Condividi su

16 gennaio 2014 • 14:01 • Scritto da Filippo Magnifico

Stellan Skarsgård parla di Nymphomaniac: «Adoro lavorare con Lars Von Trier»

Dopo Charlotte Gainsbourg, Shia LaBeouf e Stacy Martin, ascoltiamo le parole di Stellan Skarsgård, che in Nymphomaniac interpreta Seligman, l’uomo che si prenderà cura della protagonista Joe...
Post Image
0

Nymphomaniac Charlotte Gainsbourg Stellan Skarsgård

Il film fondamentalmente parla di due persone, sedute in una stanza che parlano per quattro ore. Il tutto scandito da continui flashback.

È stata diffusa nel web la quarta video intervista realizzata per il lancio di Nymphomaniac, il nuovo controverso film diretto da Lars von Trier. Dopo Charlotte Gainsbourg, Shia LaBeouf e Stacy Martin, è il turno di Stellan Skarsgård, che nel film interpreta Seligman, l’uomo che si prenderà cura della protagonista Joe.

Qui sotto trovate la traduzione di alcuni passaggi. A seguire il video.

Come descriveresti Seligman?

Un uomo che ha avuto poche esperienza di vita. Che ha passato il suo tempo a leggere libri. E che usa la sua immaginazione per capire la realtà. È molto difficile capire la vita attraverso la lettura di libri, perché è così complessa, piena di contraddizioni. È molto difficile ridurre la vita a delle semplici intuizioni. È per questo che abbiamo l’arte, è per questo che abbiamo film come quelli girati da Lars Von Trier.

Qual è il tuo rapporto con Lars Von Trier?

Siamo molto amici. Ci divertiamo molto quando lavoriamo insieme. Non mi sembra proprio di lavorare. Non ci sono responsabilità come attore, non devi andare lì e dare qualcosa di specifico, perché con lui il processo cinematografico è un processo di continua scoperta. Ma fondamentalmente adoro passare il tempo con lui.

Come viene usato il sesso nel film?

Prima di tutto quando lo si vede non si pensa al fatto che sia pornografico. Parla della natura umana, con parti del corpo che solitamente non si vedono nei film. E non diventa sexy, diventa la normale natura umana. L’intero universo rappresentato nel film viene elevato al livello dell’arte.

Come dobbiamo interpretare le scene di sesso?

Provengono dalla fantasia di Lars, dalla sua frustrazione nei confronti del mondo e di tutti i suoi tabù.

Il cast di questa pellicola comprende attori come Charlotte Gainsbourg, Udo Kier, Stellan Skarsgård, Shia LaBeouf, Jamie Bell, Connie Nielsen, Christian Slater e Uma Thurman. Nymphomaniac conterrà esplicite scene di sesso, come già successo per il precedente Antichrist, realizzate con l’aiuto della grafica digitale (qui trovate maggiori informazioni). Il film racconterà la storia dell’evoluzione sessuale di una donna avvenuta dal giorno della sua nascita fino ai 50 anni.

Questa la trama:

Nymphomaniac è la selvaggia e poetica storia del viaggio erotico di una donna, dalla sua nascita all’età di 50 anni, raccontato da Joe, la protagonista, che si definisce lei stessa una ninfomane.

La notte di un freddo inverno il vecchio e affascinante scapolo Seligman trova Joe, che è stata picchiata in un vicolo. La porta nel suo appartamento dove le cura le ferite e le chiede dettagli sulla sua vita. Lui ascolta molto attentamente mentre Joe, attraverso 8 capitoli, racconta la sua storia lussureggiante e multi sfaccettata, ricca di interazioni e incidenti di percorso.

La versione non censurata del film verrà proiettata fuori concorso al prossimo Festival di Berlino, che si terrà dal 6 al 16 febbraio 2014. Nymphomaniac arriverà anche nelle nostre sale distribuito da Good Films, ma ancora non è stato annunciato il giorno preciso.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *