Condividi su

10 gennaio 2019 • 11:32 • Scritto da Filippo Magnifico

Nessun conduttore per gli Oscar 2019, è ufficiale

Kevin Hart ha rinunciato definitivamente. Per la prima volta in trent’anni, la Notte degli Oscar non avrà un conduttore.
0

LEGGI ANCHE: Kevin Hart rinuncia agli Oscar a causa di alcuni tweet omofobi

Lo scorso dicembre, Kevin Hart era stato costretto a rinunciare alla conduzione della prossima Notte degli Oscar. Tutto era legato ad alcuni vecchi tweet particolarmente omofobi, che avevano incontrato la giusta opposizione dei media e della comunità LGBT.

In un’intervista esclusiva rilasciata durante lo show di Ellen DeGeneres, l’attore aveva detto di essere pronto a tornare sulla sua decisione ma a quanto pare così non è stato e, come riportato da Variety, l’Academy proseguirà lungo la sua strada e, per la prima volta in trent’anni, la cerimonia non avrà un conduttore.

Era già successo negli anni ’80, quando Chevy Chase, Goldie Hawn e Paul Hogan avevano condiviso il palco, e a quanto pare sarà così anche questa volta: più star saranno coinvolte a avranno il loro spazio durante al cerimonia.

Le candidature agli Oscar 2019 verranno annunciate il 22 gennaio 2019 mentre la cerimonia si terrà il 24 febbraio al Dolby Theatre al Hollywood & Highland Center a Hollywood.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *