Condividi su

05 dicembre 2018 • 17:00 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Daredevil – La cancellazione è stata una scelta della Marvel? [RUMOR]

Pare che la decisione di cancellare Daredevil non sia stata presa da Netflix (dove la serie stava andando bene), bensì dalla Marvel.
0

LEGGI ANCHE: Daredevil e i Difensori non andranno su Disney+

Abbiamo sempre dato per scontato che la cancellazione di Daredevil sia stata decisa da Netflix, ma Steve Weintraub di Collider sostiene il contrario: sarebbe stata la Marvel stessa, infatti, a non voler rinnovare la serie.

Non sono disponibili altri dettagli, ma è possibile che il “nuovo corso” rappresentato dalla piattaforma Disney+ (con diversi show in fase di sviluppo presso i Marvel Studios, non Marvel Television) abbia influenzato questa scelta, soprattutto se consideriamo il cattivo sangue che corre tra il ramo cinematografico e quello televisivo della compagnia. D’altra parte, Netflix non aveva delle buone ragioni per cancellare Daredevil: stando ai dati di Parrot Analytics (riportati da Deadline), la recente terza stagione sarebbe stata la quarta serie più richiesta negli Stati Uniti su tutte le piattaforme streaming, superata solo da altre tre serie (tutte di Netflix: Narcos, Le terrificanti avventure di Sabrina e Stranger Things).

Se davvero è stata una decisione della Marvel, è possibile che sia dovuta alla volontà della Disney di non fornire altri contenuti a un servizio rivale, ora che la Casa di Topolino si sta preparando a lanciare Disney+. Inoltre, Marvel ha promesso altre avventure di Matt Murdock in futuro, quindi un reboot o un ritorno di Daredevil in altre forme (magari con partecipazioni speciali ad altre serie tv, come Agents of S.H.I.E.L.D.) non sono da escludere. Vi terremo aggiornati.

CLICCATE QUI PER VEDERE LA TERZA STAGIONE DI DAREDEVIL

Ricomparso dopo mesi di assenza, Matt Murdock (Charlie Cox) è un uomo distrutto, incerto sul futuro del giustiziere Daredevil e dell’avvocato Matthew Murdock. Ma quando il suo acerrimo nemico Wilson Fisk (Vincent D’Onofrio) esce di prigione, Matt deve scegliere se nascondersi al mondo o accettare il suo destino di eroe.

Nel cast della terza stagione di Daredevil figurano Charlie Cox (Matt Murdock / Daredevil), Elden Henson (Foggy Nelson), Deborah Ann Woll (Karen Page), Vincent D’Onofrio (Wilson Fisk / Kingpin), Joanne Whalley (Sorella Maggie), Jay Ali (agente Ray Nadeem) e Wilson Bethel (Bullseye).

LEGGI ANCHE:

Dopo la cancellazione di Daredevil, Marvel promette altre avventure di Matt Murdock

Netflix cancella Daredevil dopo tre stagioni

La recensione della terza stagione di Daredevil

Il backstage del combattimento in chiesa nella terza stagione di Daredevil

Vi ricordo che lo showrunner di Daredevil è Erik Oleson, che ha raccolto il testimone di Douglas Petrie (Buffy, American Horror Story) e Marco Ramirez (Sons of Anarchy); questi ultimi erano succeduti a Steven S. DeKnight. Petrie, Ramirez, Jeph Loeb e Drew Goddard (creatore della serie) svolgono la funzione di produttori esecutivi.

Charlie Cox è il protagonista Matt Murdock, Elden Henson interpreta il suo amico e socio Foggy Nelson, mentre Deborah Ann Woll presta il volto a Karen Page, segretaria dello studio legale di Matt nonché suo storico interesse amoroso; Rosario Dawson è invece Claire Temple, infermiera notturna che lavora a Hell’s Kitchen. Jon Bernthal interpreta Frank Castle alias il Punitore, mentre Elodie Yung è Elektra; Vincent D’Onofrio presta il volto a Kingpin.

Tutti gli episodi di Daredevil sono disponibili su Netflix.

Fonte: Heroic Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *