Condividi su

25 novembre 2011 • 12:29 • Scritto da Marco Triolo

ScreenWEEKend – Tra pugili robot, truffe e pinguini ballerini

Real Steel si appresta a sfidare a suon di pugni il primato al box office di Breaking Dawn, ma questa settimana escono altri potenziali campioni come Happy Feet 2 e Tower Heist - Colpo ad alto livello...
Post Image
0

Animazione, commedia, film per famiglie: manca un mese esatto a Natale, ma le proposte iniziano a virare verso il relax e lo spettacolo. Vediamo insieme le uscite di questo venerdì 25 novembre…

Anche se è amore non si vede di Ficarra e Picone

Ficarra e Picone tornano al cinema con un film da loro diretto e interpretato. Chi è famigliare con il repertorio dei due comici palermitani non dovrebbe avere bisogno di altre presentazioni, e punterà dritto al cinema. Tutti gli altri potrebbero anche dare una chance al film, visto che è scritto da Francesco Bruni (regista del recente Scialla!) e che girano voci molto positive su questa terza regia dei due siciliani.

Happy Feet 2 di George Miller3D

Altro film che non ha bisogno di presentazioni o particolari elogi per trovare il proprio pubblico. George Miller torna ai pinguini danzerecci di Happy Feet con un seguito che vede protagonista il figlio di Mambo, Erik, che al contrario del padre non sa ballare e per questo scappa di casa. Ma un nuovo pericolo incombe sul Polo Sud, ed Erik si riunirà al padre per sventarlo. Si tratta di animazione allegra che non ha pretese di essere nient’altro che questo, e forse il film va letto proprio in questo senso. Qui la nostra recensione per i più piccoli.

Real Steel di Shawn Levy

Esce finalmente uno dei colossi Disney della stagione invernale. Real Steel è un film che impiega una delle tecnologie più all’avanguardia – il motion capture – per raccontare una storia che più classica non si può: quella del riavvicinamento tra un padre e un figlio, uniti dall’obbiettivo comune di portare il proprio pugile robot Atom a vincere il titolo. Buoni sentimenti, umorismo, effetti mozzafiato e un cast che include Hugh Jackman e la Kate di Lost, Evangeline Lilly. Che volete di più? Qui la critica.

Tower Heist – Colpo ad alto livello di Brett Ratner

Brett Ratner sarà anche uno dei registi più detestati del panorama americano, ma quando ha in mano una sceneggiatura ben scritta sa anche lavorare a livelli discreti. E’ il caso di questo Tower Heist, che si inserisce nel filone dei film di rapina, ma attua una variazione sul tema. I ladri, infatti, sono un gruppo di impiegati che vogliono rifarsi dei fondi pensione depredati dal loro datore di lavoro, un affarista senza scrupoli. Con Ben Stiller, Eddie Murphy, Casey Affleck e Matthew Broderick nel cast, Tower Heist è impossibile da ignorare. Qui la nostra recensione.

Miracolo a Le Havre di Aki Kaurismaki

Il nuovo film del finlandese Kaurismaki sarà presentato al Torino Film Festival, in partenza oggi. Miracolo a Le Havre racconta dell’amicizia tra un vecchio scrittore e un bambino africano, immigrato illegalmente in Francia. Il tema è già noto, anche se parlarne non fa mai male, e in mano al regista di Leningrad Cowboys potrebbe uscirne qualcosa di davvero irresistibile. Da vedere per tutti coloro che cercano sempre il cinema europeo di qualità.

Inti Illimani – Dove cantano le nuvole di Francesco Cordio e Paolo Pagnoncelli

Concludiamo con un documentario sul famoso gruppo cileno degli Inti-Illimani, la cui storia è raccontata attraverso testimonianze del gruppo e di famosi fan. La band fu costretta all’esilio dopo il colpo di stato in Cile negli anni Settanta, e passò più di dieci anni in Italia. Nel film sono anche comprese performance dal vivo, naturalmente.

Come ogni settimana, vi rimandiamo alle previsioni del box office e alle nostre app per iPhone e iPad.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *