Condividi su

21 novembre 2011 • 19:23 • Scritto da Leotruman

Tower Heist, la recensione in anteprima

Film di denuncia sul mondo di Wall Street che ha portato alla crisi economica? No, ma Tower Heist raggiunge il suo obiettivo e si dimostra una commedia d'azione altamente coinvolgente e ben diretta da Brett Ratner. Ottimo il cast, compreso Ben Stiller, anche se a sorprendere è Casey Affleck.
Post Image
0

Tower Heist posterRegia: Brett Ratner
Cast: Ben Stiller, Alan Alda, Eddie Murphy, Matthew Broderick, Casey Affleck, Téa Leoni, Gabourey Gabby Sidibe, Michael Peña, Judd Hirsch
Durata: 1h 44m
Anno: 2011

La Torre è uno dei condomini più lussuosi del mondo. Il suo staff, comandato da Josh Kovacs, è attento a soddisfare ogni richiesta dei suoi abitanti, comprese quelle del magnate di Wall Street a cui hanno affidato il proprio fondo pensioni.

Quando verrà a galla che l’uomo è finito in bancarotta e ha truffato tutti i suoi clienti, compresi loro, Josh guiderà un’improbabile banda di ladri intenzionata a mettere a segno un colpo praticamente impossibile: rubare i 20 milioni di dollari che è certa si trovino nascosti nell’appartamento del truffatore, controllatissimo da una squadra dell’FBI.

Robin Hood rubava ai ricchi per donare ai poveri. La banda di Tower Heist vuole semplicemente riprendersi ciò che gli è stato ingiustamente sottratto. Ma una semplice vendetta si trasforma in questo caso in una vera e propria rivolta sociale.

Il tema è caldo soprattutto negli Stati Uniti dove a pochi chilometri dalla Trump International Hotel and Tower, il grattacielo utilizzato per le riprese del film, campeggiano gli indignados di Wall Street ormai da mesi.

Brett Ratner e i quattro sceneggiatori hanno preferito tuttavia non calcare troppo sul pedale della tematica sociale (nonostante vi siano non pochi spunti) rimanendo fedeli al progetto originale, quello di un divertente heist-movie che mescola sapientemente comedy e azione come Ratner ha ben dimostrato di saper fare negli anni.

Nonostante il numeroso e convincente cast, è Ben Stiller il vero protagonista della pellicola. Dispiace di vederlo per l’ennesima dei panni del perdente che gradualmente si riscatta, ma d’altronde è quello che sa fare meglio e un altro attore non avrebbe potuto vestire meglio i panni di Josh. Chi ama Eddie Murphy impazzirà nelle poche scene in cui viene lasciato a briglia sciolta, mentre la vera sorpresa (o meglio, la conferma) è senza dubbio Casey Affleck: con il doppiaggio si perderà probabilmente quasi tutto, ma con la sua recitazione sotto le righe e la sua parlata da idiota dimostra ancora una volta di essere uno dei migliori caratteristi americani.

A differenza di altri heist-movie come la serie degli Ocean’s di Soderbergh, dopo una lunga fase introduttiva la storia procede spedita e la preparazione al colpo è davvero minima. Lo spettatore in questo modo, più che aspettarsi una serie di imprevisti al piano, non sa proprio cosa sta per accadere e come la banda di scapestrati ed improvvisati ladri si lascia andare al flusso degli eventi. La reazione a catena prosegue a ritmo serrato e ogni scena è più divertente ed imprevedibile della precedente.

Ratner le scene d’azione le sa dirigere bene, davvero coinvolgenti e spettacolari, ma il dispendio di mezzi è notevole e il budget lo dimostra. Il divertimento è assicurato ed il finale è apprezzabile, nonostante lo stesso meccanismo risolutivo sia già stato utilizzato molteplici volte al cinema (vorrei citare una pellicola in particolare, ma non lo faccio per evitare il rischio spoiler).

In sostanza Tower Heist è una action-comedy particolarmente godibile che offre uno spettacolo curato in ogni dettaglio allo spettatore. Chi si aspettava un film di denuncia su Wall Street e i suoi (quasi) intoccabili magnati rimarrà deluso, ma dal sottotesto ognuno potrà trarre le conclusioni che vuole perché gli spunti non mancano. Ripensandoci a mente fredda, fa però sorridere amaramente che sia la stessa Hollywood a sfruttare una crisi di questo tipo per l’ennesima volta sul grande schermo. Ma almeno in questo caso il progetto è meno pretenzioso ed ipocrita che in molti altri.

Voto: 6.5

QUI potete vedere la nostra videointervista esclusiva a  Téa Leoni.

Tower Heist – Un Colpo ad Alto Livello farà il suo ingresso nelle sale italiane il 25 novembre 2011. Nel cast ci sono anche Matthew BroderickCasey AffleckGabourey SidibeMichael Pena e Alan Alda. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *