Condividi su

08 febbraio 2019 • 20:30 • Scritto da Marlen Vazzoler

Yukito Kishiro disegna il poster di Alita: Angelo della battaglia

Yukito Kishiro disegna il poster di Alita: Angelo della battaglia e parla dell'adattamento cinematografico di Robert Rodriguez e aggiorna sul seguito di Last Order
poster-di-Alita cover
0

LEGGI ANCHE: Alita, un’utopia post-organica: la recensione del film di Robert Rodriguez

Il mangaka Yukito Kishiro ha disegnato un poster di Alita: Angelo della battaglia l’adattamento cinematografico del manga di Alita pubblicato in Italia da Planet Manga. La pellicola diretta da Robert Rodriguez arriverà in Cina e in Giappone il 22 febbraio.

Nella locandina vediamo Alita mentre impugna la spada di damasco mentre alle sue spalle troneggia la città galleggiante di Salem/Tiphares che getta i suoi rifiuti nella Città Discarica.

Nel tweet che ha accompagnato la pubblicazione del poster, Kishiro commenta:

“La parte centrale del manga è stata brillantemente trasmessa dal film. Compresa l’emozione e la ragion d’essere dei personaggi, che sono perfettamente riflesse nel film, quindi sono stato molto felice”

L’immagine verrà usata come copertina del numero della rivista Evening della Kodansha, pubblicato il 12 febbraio.
Parlando con ANN all’esperienza Passport to Iron City, disponibile in New York, Los Angeles e Austin, Kishiro ha detto del film:

“Inevitabilmente ci saranno alcune differenze tra il film e il manga, ma sento che siano riusciti a prendere il cuore, l’essenza di quello che era il manga originale, e l’abbiano realizzata. Molto di questo è ereditato dal film.
[La pellicola ha catturato] perfettamente [l’emozione del manga]. Forse anche meglio dell’originale”.

L’autore che sta continuando a disegnare il seguito di Last Order, Battle Angel Alita: Mars Chronicle giunto al sesto volume, conferma che la fine è in vista:

“C’è una fine in vista. Nel caso di Last Order, dall’inizio del progetto, sapevo quale sarebbe stata la fine. Durante il viaggio di creazione di questo manga, quel finale è cambiato un po’, ma in generale sapevo cosa sarebbe stato dall’inizio.”

La sinossi

Ambientato nel 26° secolo, Alita (Rosa Salazar) è cyborg che viene scoperto in un deposito di rottami dal dottor Daisuke Ido (Christoph Waltz). Senza alcun ricordo della sua vita precedente, fatta eccezione per l’incredibile addestramento nelle arti marziali memorizzato dal suo corpo, Alita diventa una spietata cacciatrice di taglie, sulle tracce dei peggiori criminali del mondo.

Prodotto da James Cameron e da Jon Landau, il film è interpretato da: Rosa Salazar (Alita), Christoph Waltz (Dyson Ido, Jackie Earle Haley (Grewishka), Ed Skrein (Zapan), Keean Johnson (Hugo), Mahershala Ali (Vector), Lana Condor (Koyomi), Leonard Wu (Kinuba), Eiza González (Nyssiana), Jennifer Connelly (Chiren) e Michelle Rodriguez (Gelda). Le musiche sono di Junkie XL.

Alita: Angelo della battaglia verrà distribuito nelle sale italiane dal 14 febbraio.

Fonte Alita

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *