Condividi su

27 novembre 2018 • 08:36 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Macchine mortali – L’inizio della saga in una nuova featurette

Peter Jackson, Philippa Boyens e Philip Reeve parlano dell'inizio della saga di Macchine mortali in una nuova featurette.
0

GUARDA ANCHE: Una featurette dedicata agli effetti speciali di Macchine mortali

Mancano un paio di settimane all’uscita di Macchine mortali, e Universal Pictures ha pubblicato una nuova featurette dedicata all’inizio della saga.

Il film è tratto dal primo capitolo del “Quartetto della macchine mortali”, tetralogia post-apocalittica e steampunk di Philip Reeve: in questo speciale, i co-sceneggiatori Peter Jackson e Philippa Boyens si uniscono allo stesso Reeve per parlare della trasposizione, accompagnati da alcune scene molto spettacolari. Macchine mortali è ambientato diversi anni dopo un un olocausto nucleare (la Guerra dei Sessanta Minuti) che ha devastato la Terra. Le città sono state quindi ricostruite sull’acqua, tra le nuvole o su ruote, e queste ultime sono le più pericolose: Londra è un gigantesco macchinario che assorbe le città trazioniste più piccole, come quella di Hester Shaw (Hera Hilmar), che ha un conto in sospeso con il capo della capitale britannica, Thaddeus Valentine (Hugo Weaving). L’impresa non sarà facile, ma al suo fianco troverà Tom Natsworthy (Robbie Sheehan) e altri ribelli.

Potrete vedere la featurette sotto la sinossi ufficiale, ma prima vi ricordo che Macchine mortali uscirà il prossimo 13 dicembre nelle sale italiane:

Migliaia di anni dopo la distruzione del mondo civilizzato a causa di un cataclisma, la razza umana si è adattata e si è evoluta con un nuovo stile di vita. Gigantesche città in movimento vagano per la Terra, prendendo brutalmente di mira le più piccole città trazioniste. Tom Natsworthy (Robert Sheehan) — proveniente da una classe inferiore della grande città trazionista di Londra — si ritrova a dover combattere per la sopravvivenza dopo essersi imbattuto in Hester Shaw (Hera Hilmar), una pericolosa fuggitiva. I due opposti, i cui sentieri non avrebbero mai dovuto incontrarsi, sigleranno un’alleanza destinata a cambiare il corso del futuro.

Il cast di Macchine mortali – adattamento dell’omonimo romanzo fantasy di Philip Reeve – è composto da Hera Hilmar (Hester Shaw), Robbie Sheehan (Tom Natsworthy), Hugo Weaving (Thaddeus Valentine), Ronan Raftery, Jihae (Anna Fang), Leila George (Katherine Valentine), Stephen Lang, Colin Salmon, Patrick Malahide e Regé-Jean Page.

Macchine mortali è scritto e prodotto da Peter Jackson e Fran Walsh insieme alla loro collaboratrice storica, Philippa Boyens. Alla regia c’è invece Christian Rivers, che ha lavorato con Jackson in qualità di Storyboard Artist, supervisore degli effetti visivi e poi Splinter Unit Director nella trilogia de Lo Hobbit; ha vinto un Oscar per gli effetti speciali di King Kong, e recentemente ha lavorato come regista della seconda unità ne Il drago invisibile.

LEGGI ANCHE:

Un nuovo trailer per Macchine mortali

Il nuovo trailer di Macchine mortali

Una featurette dedicata alle città di Macchine mortali

Abbiamo visto i primi 25 minuti di Macchine mortali, ecco la descrizione

Una featurette dedicata ai modellini di Macchine mortali

Una featurette dedicata ai costumi di Macchine mortali

Il nuovo trailer di Macchine mortali

Due video ci portano alla scoperta di Macchine mortali

Una featurette e un poster di Macchine mortali dedicati ad Thaddeus Valentine

Una featurette e un poster di Macchine mortali dedicati ad Anna Fang

Una featurette e un poster di Macchine mortali dedicati a Tom Natsworthy

Una featurette di Macchine mortali dedicata a Hester Shaw

Un poster di Macchine mortali dedicato a Hester Shaw

Un video ci porta alla scoperta di Macchine mortali

Il secondo trailer di Macchine mortali

Il primo trailer di Macchine mortali

Macchine mortali è il primo capitolo di una quadrilogia letteraria, cui si sono aggiunti anche tre prequel. Ecco la trama del romanzo, ambientato in un futuro post-apocalittico martoriato da una guerra nucleare, dove le città (definite “città trazioniste”) si sono trasformate in enormi veicoli per sfuggire devastazioni geologiche:

Futuro remoto. Tom, giovane Apprendista Storico di Terza Classe, vive in una Londra che si aggira per il mondo ormai deserto cercando di divorare altre città più deboli allo scopo di procacciarsi schiavi e risorse. Un caso fortuito porta il ragazzo a sventare il piano omicida di una giovane orribilmente sfigurata, Hester Shaw, che attenta alla vita del capo della Corporazione degli Storici, l’archeologo Valentine. Prima che la misteriosa ragazza precipiti nel nulla del selvaggio Territorio Esterno, Tom riesce a farsi rivelare la sua identità. Ma, da quel momento, da eroe e si trasforma in preda.

Macchine mortali sarà il primo film scritto da Peter Jackson, Fran Walsh e Philippa Boyens che non vedrà lo stesso Jackson alla regia; sarà inoltre il terzo film prodotto dal trio per un altro regista, dopo District 9 e Le avventure di Tintin: Il segreto dell’Unicorno.

Vi ricordo che Il quartetto delle macchine mortali è composto da quattro romanzi:

Macchine mortali (Mortal Engines, 2001)
Freya delle Lande di Ghiaccio (Predator’s Gold, 2003)
Infernal Devices, 2005
A Darkling Plain, 2006

Fonte: ComingSoon.net

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *