Condividi su

12 ottobre 2018 • 09:30 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Ai confini della realtà – Sanaa Lathan nel cast della nuova serie

Sanaa Lathan è entrata nel cast del primo episodio di Ai confini della realtà, il reboot di Jordan Peele che sarà distribuito da CBS All Access.
0

GUARDA ANCHE: Un video annuncia l’inizio della produzione di Ai confini della realtà

La riprese di The Twilight Zone sono iniziate da qualche giorno, ed Entertainment Weekly segnala la prima notizia di casting: Sanaa Lathan sarà fra gli interpreti del primo episodio, Rewind, diretto da Gerard McMurray (Burning Sands: Il codice del silenzio, La prima notte del giudizio).

L’attrice newyorkese è nota soprattutto per i suoi ruoli in Love & Basketball, Out of Time, Alien vs. Predator, Nip/Tuck, Contagion, Boss, Now You See Me 2, American Assassin e The Affair: Un affare pericoloso.

The Twilight Zone – alias Ai confini della realtà – è ovviamente il revival della leggendaria serie antologica creata nel 1959 da Rod Serling, prodotto e presentato da Jordan Peele (premio Oscar per la sceneggiatura di Get Out). Marco Ramirez (The Defenders, Daredevil, Sons of Anarchy) e Simon Kinberg (X-Men: Apocalisse, Dark Phoenix) producono la serie al fianco di Peele, mentre Greg Yaitanes ne supervisiona la continuity dal punto di vista produttivo.

LEGGI ANCHE:

Il primo teaser del revival di Ai confini della realtà

CBS All Access ordina il revival di Ai confini della realtà

The Twilight Zone (nota in Italia come Ai confini della realtà) è uno dei prodotti più belli e influenti nella storia della televisione: creata nel 1959 da Rod Serling, si tratta di una serie antologica composta da brevi episodi autoconclusivi (il formato classico dura una ventina di minuti) che raccontano storie fantascientifiche, surreali e orrorifiche dove l’elemento umano ha sempre un ruolo centrale, e spesso la narrazione si fa metafora per determinate condizioni sociali, emotive o psicologiche del mondo “reale”. Lo stesso Get Out, seppure in formato di lungometraggio, è piuttosto fedele allo spirito dello show.

In ogni caso, questo reboot sembra arrivare nel momento più opportuno: le serie antologiche con episodi autoconclusivi sono tornate di moda (basti pensare a Black Mirror, Room 104 e Philip K. Dick’s Electric Dreams), e The Twilight Zone può dire ancora molto in proposito.

Fonte: ComingSoon.net

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 6 novembre 2018.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SCREENWEEK
Tutte le ultime notizie dal mondo del cinema e della tv direttamente nella tua casella mail, a portata di un solo click!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *