Condividi su

18 maggio 2018 • 11:30 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

GLOW – Un video riassume la prima stagione

Manca più di un mese al ritorno di GLOW, ma nel frattempo Netflix ha pubblicato un video che riassume gli eventi della prima stagione.
0

GUARDA ANCHE: Primo teaser per la seconda stagione di GLOW

La seconda stagione di GLOW debutterà su Netflix il prossimo 29 giugno, ma nel frattempo possiamo ripercorrere la prima grazie a un video che ne sintetizza gli eventi.

Come probabilmente già sapete, GLOW è l’acronimo di Gorgeous Ladies Of Wrestling (donne mozzafiato del wrestling), e indica quelle lottatrici che acquisirono una certa notorietà negli anni Ottanta, con la loro combinazione di corpi statuari, costumi succinti e tessuti di spandex glitterati. La serie è prodotta da Jenji Kohan (Weeds, Orange Is the New Black), ed è stata creata da Liz Flahive (Homeland, Nurse Jackie) e Carly Mensch (Weeds, Orange Is the New Black).

Nel riassunto, Ruth (Alison Brie) e le altre “reclute” si avvicinano per la prima volta al mondo del wrestling, assumendo ognuna un ruolo preciso: in particolare, Ruth diventa l’antagonista di turno, mentre la sua amica Debbie (Betty Gilpin) s’impone come la star dello show. Troverete il video qui di seguito:

LEGGI ANCHE:

Alison Brie e Betty Gilpin nella prima foto dalla seconda stagione di GLOW

La riconquista del corpo in GLOW, tra exploitation ed empowerment

La recensione di GLOW

Netflix conferma la seconda stagione di GLOW

Ecco la sinossi ufficiale della prima stagione:

Ispirata all’omonimo show degli ‘80, GLOW racconta la storia di Ruth Wilder (Alison Brie), un’attrice disoccupata di Los Angeles che trova la sua ultima chance per entrare nello Star-System nel mondo tutto glitter e fibra sintetica del wrestling femminile.
Oltre a lavorare con 12 disadattate di Hollywood, Ruth deve anche affrontare Debbie Eagan (Betty Gilpin), un’ex attrice di soap-opera che ha lasciato il lavoro per avere un bambino, per poi scoprire che la sua vita non era affatto perfetta come sembrava. E al timone c’è Sam Sylvia (Marc Maron), un regista di B-movie senza futuro, che ora guida un gruppo di donne nel mondo del wrestling.
GLOW è creato da Liz Flahive (Homeland, Nurse Jackie) e Carly Mensch (Nurse Jackie, Orange Is The New Black, Weeds). La creatrice di Orange is the new black Jenji Kohan e Tara Herrmann sono produttrici esecutive, insieme a Flahive e Mensch, le showrunner.

Il cast è composto da Alison Brie (Ruth), Betty Gilpin (Debbie), Ellen Wong (Jenny), Britney Young (Carmen), Sydelle Noel (Cherry) e Kia Stevens (Tammie). GLOW è ideato da Liz Flahive (Homeland, Nurse Jackie) e Carly Mensch (Nurse Jackie, Orange Is The New Black, Weeds), che svolgono anche il ruolo di showrunner. Jenji Kohan e Tara Herrmann sono le produttrici esecutive, insieme alle autrici sopracitate.

glow-2

Fonte: Netflix

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *