Condividi su

06 marzo 2018 • 20:00 • Scritto da Andrea Suatoni

Marvel Cinematic Universe: la Top 10 al box office

L'ascesa di Black Panther ha cambiato il panorama del boxoffice dei Marvel Studios: Nel nostro speciale, indaghiamo sulle motivazioni degli enormi incassi dei cinecomic del Marvel Cinematic Universe!
0

LEGGI ANCHE: LA TIMELINE DEFINITIVA DEL MARVEL CINEMATIC UNIVERSE

Black Panther sta continuando la sua incredibile scalata ai box office: si tratta solo dell’ultimo successo dei Marvel Studios nel grande progetto del Marvel Cinematic Universe, iniziato nel 2008 con il primo Iron Man e deciso assolutamente a non fermarsi qui, perché Avengers: Infinity War, in arrivo a fine Aprile, potrebbe rivelarsi il film di maggior successo (commerciale) del MCU.
Alcune delle pellicole Marvel hanno addirittura superato il miliardo di dollari: ecco di seguito un riepilogo di tutti gli incassi dei Marvel Studios!

18 – L’INCREDIBILE HULK – $ 265.573.859
17 – CAPTAIN AMERICA: THE FIRST AVENGER – $370.569.776
16 – THOR – $449.326.618
15 – ANT- MAN – $519.338.048
14 – IRON MAN – $ 585.171.547
13 – IRON MAN 2 – $ 621.156.389
12 – THOR: THE DARK WORLD – $ 644.602.516
11 – DOCTOR STRANGE – $ 677.541.920

10 – CAPTAIN AMERICA: THE WINTER SOLDIER – $ 714.401.889

Il secondo capitolo delle avventure di Captain America compie un notevole balzo in avanti rispetto agli incassi del primo, quando il MCU era ancora agli inizi ed i fan delle pellicole Marvel iniziavano ad affacciarsi ad esso. Complici del successo anche la massiccia presenza nel film di Scarlet Johansson e (in misura minore) il traino della serie TV Agents of SHIELD, insieme ad una trama che spezza per la prima volta lo status quo dell’universo unito mostrando la caduta dello SHIELD.

9 – GUARDIANI DELLA GALASSIA – $ 771.051.335

Il divertentissimo film di James Gunn su una squadra di supereroi al tempo del tutto sconosciuta a chi non fruiva dei fumetti Marvel fu un inaspettato successo, andato ben oltre le aspettative: ritmo perfetto, battute e gag intelligenti e dei protagonisti carismatici ne hanno fatto uno dei migliori film del MCU.

8 – THOR: RAGNAROK – $ 850.560.942

Il terzo capitolo delle avventure del dio del tuono ricalca un po’ lo stile goliardico di Guardiani della Galassia, riuscendone a “rubare” parte del successo; Thor: Ragnarok è ben lontano dall’essere un capolavoro, ma è riuscito a sbaragliare i box office grazie ad uno stile ed un tono particolarmente ricercati, alla sua capacità di divertire e… Ad un Chris Heimsworth mai stato così figo nei panni di Thor.

7 – GUARDIANI DELLA GALASSIA Vol. 2 – $ 863.197.744

Il Volume 2 di Guardiani della Galassia, di nuovo per la regia di James Gunn, supera il successo del primo riprendendo tutte le caratteristiche vincenti del Volume 1 e riuscendo a bilanciarne la derivante mancanza di novità con dei toni a tratti più profondi e psicologici. Sembra quasi assurdo se si pensa al contesto in cui si muovono gli iperbolici personaggi protagonisti, ma le dinamiche familiari dei Guardiani riescono a creare una empatia con lo spettatore difficilmente rinvenibile nelle altre pellicole Marvel.

6 – SPIDER-MAN: HOMECOMING – $ 880.206.511

L’esordio in solitaria (maliziosamente – proprio in vista del successo commerciale del film – sotto l’ala protettiva di Tony Stark) del terzo Spider-Man cinematografico avviene finalmente all’interno del MCU; Spider-Man: Homecoming è il primo film dell’arrampicamuri inserito nell’ormai decennale progetto Marvel. Un successo annunciato (e meritatissimo).

5 – BLACK PANTHER – $ 898.069.226

Quasi incredibile la parabola ascendente di Black Panther, uscito da pochissimo nei cinema (in alcune sale ancora in programmazione) e stabilizzatosi recentissimamente su quasi 900 milioni di dollari. Il primo supereroe di colore del MCU al cinema con un film stand-alone è stato largamente premiato dal pubblico, in un mix di ottimo posizionamento (si tratta dell’ultima pellicola prima di Avengers: Infinity War), ottimi personaggi, ottimi attori e ottima strategia di marketing.

4 – CAPTAIN AMERICA: CIVIL WAR – $ 1.153.304.495

Praticamente un Avengers 2.5 apocrifo, Captain America: Civil War riporta sul grande schermo tutti i supereroi ed i comprimari visti fino a quel momento nelle altre pellicole per farli scontrare fra loro divisi in due squadre, una sotto la guida di Steve Rogers, l’altra sotto quella di Tony Stark. E come se non bastasse, il film vede il primo vero e proprio esordio dello Spider-Man di Tom Holland, che tornerà poco dopo in Spider-Man: Homecoming.

3 – IRON MAN 3 – $ 1.215.392.272

Il terzo capitolo delle avventure di Iron Man supera ampiamente il miliardo di dollari: si tratta della definitiva consacrazione (se mai ce ne fosse ancora stato bisogno )di Robert Downey Jr. nei panni del supercarismatico personaggio di Tony “Iron Man” Stark, in un film che pur non legandosi alle profonde trame del MCU riuscì a portare il pubblico al cinema in massa.

2 – AVENGERS: AGE OF ULTRON – $ 1.408.218.722

Tutti gli Avengers, più alcuni attesissimi personaggi inediti a dar loro manforte, contro uno dei più terribili villain dei comics, per giunta una Intelligenza Artificiale. Avengers: Age of Ultron guadagna senza sforzo la seconda posizione, registrando un successo enorme pur non riuscendo a superare il primo The Avengers.

1 – THE AVENGERS –  $ 1.519.479.547 

Il primo, riuscitissimo tentativo di legare insieme le diverse trame del MCU avviene in The Avengers: un film perfettamente corale e bilanciatissimo, che mette insieme per la prima volta gli eroi dell’universo cinematografico Marvel contro il villain più amato dai fan (Loki) ed introduce Thanos, il nemico supremo che gli eroi saranno chiamati a combattere nel prossimo Avengers: Infinity War. Un successo senza precedenti per un cinecomic, finora mai eguagliato da nessuno.

LEGGI ANCHE:BLACK PANTHER E’ IL TERZO INCASSO DEL MCU IN AMERICA

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *