Condividi su

06 gennaio 2018 • 19:32 • Scritto da Marlen Vazzoler

Mosaic – Trailer del nuovo progetto sperimentale di Steven Soderbergh per HBO

Primo trailer del progetto interattivo nato dalla mente di Steven Soderbergh, Mosaic interpretato da Sharon Stone e Garrett Hedlund
0

LEGGI ANCHE: Mosaic – Soderbergh realizzerà due versioni del suo progetto interattivo

L’app interattiva Mosaic ideata da Steven Soderbergh non sembra aver ottenuto particolare successo fino a questo momento, chissà come verrà percepita la versione montata appositamente per la HBO.

La versione televisiva, tagliata in cinque puntate differisce da quella dell’app non solo per una narrazione lineare ma anche per la presenza di materiale inedito.
Intanto possiamo vedere il trailer che si pone la domanda ‘Chi ha ucciso Olivia Lake’?

Il progetto racconta la storia della popolare autrice per bambini e illustratrice Olivia Lake, il cui successo letterario l’ha trasformata nella celebrità di una comunità molto unita.
All’annuale raccolta fondi, dove viene accompagnata da JC un amico fidato e il suo confidente, mette gli occhi su un affascinante, giovane arrivato in città, un aspirante grafico di nome Joel Hurley. Incoraggiato dalla affettuosa e civettuola Olivia, accetta la sua offerta per un posto dove lavorare e vivere, ma l’inaspettato arrivo della ragazza di Joel, Laura, spinge Olivia in una spirale di gelosia. Amore, omicidio e la memoria finiscono tutte per scontrarsi.

Nel cast: Sharon Stone, Garrett Hedlund, Frederick Weller, Jennifer Ferrin, Beau Bridges, Paul Reubens, Devin Ratray, James Ransone, Jeremy Bobb, Michael Cerveris e Maya Kazan.

E’ in sviluppo la seconda stagione, che dipenderà da come verrà accolto il progetto. Mosaic andrà in onda su HBO dal 22 gennaio.

Fonte HBO

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *