Condividi su

04 marzo 2017 • 18:43 • Scritto da Marlen Vazzoler

Deadpool 2 – Online il cortometraggio che precede Logan – Update

Stan Lee e citazioni a non finire nel teaser trailer di Deadpool 2
0

LEGGI ANCHE: Deadpool 2 – Ecco quando cominceranno le riprese

Negli ultimi giorni si è parlato molto della scena segreta proiettata prima di Logan, di cui vi abbiamo mostrato ieri il bootleg trapelato online, in cui viene mostrato il primo girato di diretto da David Leitch (John Wick), regista di Deadpool 2.

Rhett Reese ha spiegato sul suo account Twitter che il video non è neé un teaser né un trailer ma un cortometraggio. Il girato non verrà usato per Deadpool 2.

Poche ore fa il video è stato ufficialmente caricato in alta qualità sul canale Youtube di Ryan Reynolds. Nel video Stan Lee ha un piccolo cameo e si vede la locandina di Logan. Alla fine del video compare un resoconto di ‘Il vecchio e il mare’ fatto da Deadpool.

deadpool-2

LEGGI ANCHE:
X-Men, Deadpool e oltre: tutti i film sui mutanti Marvel in arrivo

La furia di Wolverine e X-23 nel nuovo trailer di Logan

La première di Logan alla Berlinale di quest’anno

Il primo trailer di Logan

Il nuovo poster di Logan

Svelati i primi dettagli sulla trama di Logan

Hugh Jackman svela il titolo di Wolverine 3, ecco il primo poster

Nel 2024 la popolazione mutante si è ridotta sensibilmente, e gli X-Men si sono sciolti. Logan, il cui potere di guarigione si sta esaurendo, si è arreso all’alcol e ora si guadagna da vivere come autista. Si prende cura del sofferente Professor X, che tiene nascosto. Un giorno, una sconosciuta chiede a Logan di portare una ragazzina chiamata Laura fino al confine con il Canada. Inizialmente rifiuta, ma il Professore attendeva da lungo tempo il suo arrivo. Laura possiede una straordinaria abilità nel combattimento, ed è sotto molti aspetti identica a Wolverine. Sulle sue tracce ci sono alcuni sinistri figuri che lavorano per una potente corporation; questo perché nel suo DNA è contenuto il segreto che la connette a Logan. Comincia un inseguimento senza sosta…

In questo terzo film con il personaggio della Marvel Wolverine, vediamo i supereroi afflitti da problemi quotidiani. Invecchiano, soffrono e lottano per sopravvivere finanziariamente. Un decrepito Logan è costretto a chiedersi se può o addirittura vuole mettere a buon uso ciò che rimane dei suoi poteri. Sembrerebbe che, in un vicino futuro, i tempi in cui potevano imporre la giustizia nel mondo con artigli affilati e poteri telepatici siano ormai finiti.

logan-copertina

James Mangold dirige il film su sceneggiatura di Michael Green, mentre Patrick Stewart torna nella parte del Professor Xavier, e Boyd Holbrook interpreta Donald Pierce, uno degli antagonisti. Richard E. Grant è lo scienziato Zander Rice; nel cast anche Stephen Merchant (Calibano), Eriq La Salle, Elise Neal e Dafne Keen (Laura / X-23). La classificazione è restricted (come Deadpool), quindi con divieto per i minori di 17 anni non accompagnati: ciò significa che Logan è più esplicito e brutale dei precedenti. La trama del film si ispira vagamente a Old Man Logan di Mark Millar e Steve McNiven, ed è ambientata nel 2024, un futuro dove le nascite mutanti sono rarissime, e un’organizzazione governativa chiamata Transigen trasforma i superstiti in soldati micidiali; Logan entra in contatto con una bambina che apparteneva proprio a quel programma (la versione cinematografica di Laura Kinney alias X-23), ma deve combattere anche con una malattia oscura, l’alcolismo e il malfunzionamento dei suoi poteri. Il mutante artigliato – coadiuvato da Calibano (Stephen Merchant) – si prende cura anche del Professor Xavier (Patrick Stewart), i cui poteri e la cui memoria sono instabili.

Fonte Ryan Reynolds

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *