Condividi su

03 novembre 2016 • 17:32 • Scritto da Filippo Magnifico

Una serie di sfortunati eventi – Il conte Olaf nel nuovo teaser della serie Netflix

Nuovo teaser trailer per Una serie di sfortunati eventi, la serie Netflix basata sulla celebre saga letteraria di Lemony Snicket...
0

GUARDA ANCHE: Una serie di sfortunati eventi – La serie dal 13 gennaio su Netflix, ecco il teaser

Nuovo teaser trailer per Una serie di sfortunati eventi, la serie Netflix basata sulla celebre saga letteraria di Lemony Snicket (pseudonimo di Daniel Handler), già portata al cinema da Brad Silberling nell’omonimo film. Il video è incentrato sul Conte Olaf, che in questa nuova versione non sarà interpretato da Jim Carrey ma da Neil Patrick Harris, noto soprattutto grazie al personaggio di Barney Stinson in How I Met Your Mother (la sua ricca carriera comprende però anche molti altri lavori, come Starhip Troopers, Gone Girl, Dr. Horrible’s Sing-Along Blog, American Horror Story e persino la serie animata di Spider-Man, dove ha prestato la voce all’Arrampicamuri).

Tratta dalla serie di bestseller internazionali di Lemony Snicket (pseudonimo di Daniel Handler) e con Neil Patrick Harris, premiato agli Emmy e ai Tony Award, Una serie di sfortunati eventi racconta la tragica storia degli orfani Baudelaire, Violet, Klaus e Sunny. Affidati a un malvagio tutore, il conte Olaf, che è disposto a tutto pur di mettere le mani sulla loro eredità, devono stare sempre in guardia per sventare i suoi innumerevoli piani e trucchi, mentre cercano indizi sulla misteriosa morte dei loro genitori. I produttori esecutivi di questa serie originale di otto episodi prodotta da Netflix sono il premio Emmy Barry Sonnenfeld e Daniel Handler. La serie sarà disponibile solo su Netflix dal 13 gennaio 2017.

lemony-snicket-logo-copertina

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *