Condividi su

15 ottobre 2015 • 08:45 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Marvel e Fox uniscono le forze per due serie tv sugli X-Men!

L'accordo è stato raggiunto: Marvel e Fox produrranno due serie tv ambientate nel mondo degli X-Men, dedicate a Legion (con il creatore di Fargo) e all'Hellfire Club.
0

Come forse già sapete, la 20th Century Fox detiene i diritti di sfruttamento cinematografico dei mutanti Marvel, ma il contratto non include lo sfruttamento televisivo: per questa ragione, la Fox stava aspettando il via libera della Casa delle Idee per produrre una serie tv ambientata nell’universo narrativo degli X-Men, e ora l’accordo è arrivato. Anzi, non ci sarà una sola serie tv, bensì due!

Andiamo con ordine. L’accordo sopracitato coinvolge la Marvel e i due canali di Fox TV Networks, ovvero FX e Fox, che si spartiranno questi due show: FX ha ordinato il pilot di Legion, dedicato all’omonimo figlio di Xavier che fu creato da Chris Claremont e Bill Sienkiewicz nel 1985; mentre la Fox ospiterà Hellfire, incentrato sul minaccioso Hellfire Club, guidato da mutanti malvagi come Sebastian Shaw ed Emma Frost (gli stessi di X-Men: L’inizio). Questi show saranno ambientati nell’universo cinematografico degli X-Men, quindi NON faranno parte del Marvel Cinematic Universe.

La scelta dei protagonisti è curiosa, segno che la Fox non vuole rischiare con personaggi di primissimo piano: Legione è un antieroe, poco noto ai “profani” ma molto amato dai fan, mentre l’Hellfire Club è un gruppo di supercriminali. Legion potrà contare inoltre sul talento di Noah Hawley – il creatore di Fargo – come sceneggiatore e produttore esecutivo, quindi la Fox punta decisamente in alto. Il comunicato ufficiale descrive la serie in questi termini:

Legion introduce la storia di David Haller: sin da quando era adolescente, David ha lottato con un disturbo mentale. Diagnosticato come schizofrenico, ha fatto la spola tra gli ospedali psichiatrici per anni. Ma dopo lo strano incontro con un altro paziente, David affronta la possibilità che le voci che sente e le visioni che sperimenta possano essere reali.

Nei fumetti, Legione soffre di personalità multipla, e ognuna di esse possiede diversi superpoteri, come telecinesi, pirocinesi, telepatia, distorsione della realtà e altro ancora. Tra i produttori esecutivi figurano anche Bryan Singer (X-Men: Giorni di un futuro passato), Lauren Shuler Donner (X-Men: Giorni di un futuro passato), Simon Kinberg (X-Men: Giorni di un futuro passato), Jeph Loeb (Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D., Marvel’s Daredevil), Jim Chory (Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D., Marvel’s Daredevil) e John Cameron (Fargo, Il grande Lebowski). Come potete notare, in questi nomi c’è una commistione tra l’universo degli X-Men e il Marvel Cinematic Universe.

hellfire

Per quanto riguarda Hellfire:

Hellfire sarà ambientato nei tardi anni Sessanta. La serie – prodotta da 20th Century Fox Television e Marvel Television, con 20th Century Fox impegnata nella produzione fisica – segue le vicende di un giovane Agente Speciale, il quale scopre che una donna affamata di potere e dotata di abilità straodinarie sta lavorando con una società clandestina di milionari – nota come “Hellfire Club” – per conquistare il mondo.

David Madden, Presidente di Fox Broadcasting Company (sezione Entertainment), ha commentato:

Siamo entusiasti di collaborare con Marvel per portare questo mondo in televisione, partendo da una mitologia che ha affascinato i fan per anni. Questi personaggi, così dinamici e potenti, sono complicati ed estremamente ambiziosi, il ritmo e le potenzialità visive sono inarrestabili, e la storia si svolge in una delle epoche più esplosive della storia recente. Non vediamo l’ora di lavorare con questa incredibile squadra.

Hellfire è stata creata da Evan Katz, Manny Coto (produttori di 24), Patrick McKay e J.D. Payne (precedenti sceneggiatori di Star Trek 3).

Non sappiamo se questa neonata collaborazione tra Marvel e Fox sia destinata a portare altri frutti (difficile, almeno per ora, che il disgelo si allunghi anche sulle produzioni cinematografiche), ma certamente è un inizio. Vi terremo aggiornati.

Vi ricordiamo che su Youtube potrete trovare le nostre NEWS IN 60 SECONDI, e vi invitiamo a seguire i nostri canali ScreenWeek TV e ScreenWeek NEWS per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema.

Fonte: Deadline (via ComicBookMovie)

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *