Condividi su

25 marzo 2014 • 14:00 • Scritto da Valentina Torlaschi

Chris Evans, un attore che non è solo Captain America

Domani Chris Evans tornerà per la terza volta a vestire la divisa del super-soldato a stelle e strisce Steve Rogers/Cap America. Ma nel futuro dell'attore americano non ci sono solo gli acclamatissimi cinecomic Marvel: tanto per fare un esempio, Evans ha nel cassetto il suo primo film da regista. E non solo quello...
1

Chris Evans

Col suo fisico scultoreo ma anche con quel suo sguardo un po’ romantico-ingenuo-protettivo, Chris Evans si è mostrato subito perfetto per interpretare il potente Captain America che, tra tutti i super-eroi Marvel, possiamo dire che è il più sincero. Una sorta di cavaliere senza macchia che combatte con passione per i propri ideali, un personaggio con una moralità di ferro.

Da domani, Chris Evans sarà dunque al cinema in Captain America: The Winter Soldier nei panni, per la terza volta, del soldato Steve Rogers: in un’intricata rete di complotti e tradimenti, il nostro eroe dovrà riuscire a fronteggiare il temibile e potentissimo Soldato d’Inverno (Sebastian Stan). Ad aiutarlo, Vedova Nera (Scarlett Johansson): ma fino a che punto ci si può fidare dell’ambigua Natasha Romanoff?

Evans tornerà poi nei panni di Cap America anche per Avengers: Age of Ultron (le cui riprese sono attualmente in corso); eppure l’attore non è solo identificabile col leggendario supereroe Marvel. Ripercorriamo in estrema sintesi la sua carriera tra passato e futuro in 5 film in cui lo vediamo passare dal ruolo del belloccio di turno a quello della Torcia Umana, dal rivoluzionario di un futuro distopico a quello di (vero) regista.

• Non è un’altra stupida commedia americana (2001)

Not-another-teen-movie-14

Dopo un piccolo ruolo in The Newcomers, è con la pellicola demenziale Non è un’altra stupida commedia americana che Chris Evans si fa “notare”. Del resto, come può passare inosservata la sua performance dopo che compare completamente nudo e rivestito solo di panna montata? Fortunatamente la sua carriera prenderà presto altre strade…
QUI il link per scaricare il film su iTunes.

• I Fantastici 4 (2005)

wallpaper-del-film-i-fantastici-quattro-61935

Prima di essere Captain America, Chris Evans ha vestito i panni di un altro super-eroe Marvel: Johnny Storm/Torcia Umana. L’occasione è stata il film del 2005 diretto da Tim Story che vedeva nel cast Ioan Gruffudd, Jessica Alba, Michael Chiklis. I fantastici 4 è stata la consacrazione alla notorietà per Chris Evans che è poi arrivata ad altissimi livelli col ruolo più recente di Steve Rogers.
QUI il link per scaricare il film su iTunes.

• Snowpiercer (2013)

Snowpiercer

Dopo la fama mondiale grazie al personaggio di Captain America, Chris Evans ha voluto dimostrare con Snowpiecer di essere un attore versatile, in grado di gestire ruoli più drammatici e complessi. Diretto da Bong Joon-ho, il film racconta di una spietata rivolta a bordo di un treno destinato a non fermare mai la propria corsa: ispirato al fumetto francese Transperceneige di Jean-Marc Rochette e Jacques Loeb, Snowpiercer mostra questo treno che attraversa il pianeta Terra ormai devastata da un’apocalisse che l’ha precipitata in una nuova era glaciale. A bordo del treno, diviso per vagoni-classi sociali, si scatenerà un’accanita rivolta capeggiata dal rivoluzionario Chris Evans per riconquistare la libertà. Il film è uscito nei cinema il 27 febbraio di quest’anno.

• A Many Splintered Thing (2014)

A-Many-Splintered-Thing

Tra i suoi prossimi film, Chris Evans ha nel cassetto questa commedia romantica. Una commedia romantica che però si dichiara subito sofisticata e visionaria, una sorta di mix tra Il favoloso mondo di Amelie e 500 giorni insieme. Evans sarà un ragazzo disilluso dall’amore fino a quando incontra la sua anima gemella; peccato che questa lei sia già fidanzata con un uomo molto geloso. Per conquistarla, Evans punterà sulla fantasia e su un rapporto platonico. Il film dovrebbe uscire nei cinema, almeno in quelli americani, entro la fine del 2014.

• 1:30 Train (2014-2015)

Actor Chris Evans and Alice Eve get romantic on the set of '1:30 Train' filming outside a jewellery store on West 4th Street in West Village in New York City

Dopo aver finito di girare il sequel di Captain America, Chris Evans decise di dedicarsi a un altro importante progetto: il suo primo film da regista intitolato 1:30 Train. Il film è un dramma di produzione indipendente che racconta di una passione di una notte tra due sconosciuti. Un incontro anche romantico che servirà ai due protagonisti per interrogarsi su se stessi e capire dove si sta andando nella propria vita… Scritto dallo stesso Chris Evans insieme a Ron Bass, il film sarà una storia di amore e passione nelle atmosfere leggere e poetiche dello stile di Prima dell’alba (il romantico film di Richard Linklater del 1995 e poi diventato cult): nel dettaglio, si racconterà di “due giovani che si incontrano in una stazione ferroviaria, e passano insieme una notte romantica prima che la donna debba prendere il suo treno per tornare a New York”. Evans sarà uno squattrinato e malinconico sassofonista mentre Alice Eve sarà una giovane donna in cerca d’aiuto. La pellicola uscirà a fine 2014 o nel 2015.

I ruoli mancati

Tra i provini andati a male per Chris Evans, due sono quelli che bruciano di più. Il primo è stato quello per la rom-com di Cameron Crowe Elizabethtown (2005) in cui l’attore venne scartato a favore di Orlando Bloom; il secondo quello per Scott Smith in Milk (2008) con Sean Penn dove ebbe la meglio James Franco.

Captain America: The Winter Soldier uscirà nei cinema italiani domani. A questo link trovate la pagina Facebook ufficiale italiana. Per ulteriori approfondimenti: 10 cose da sapere su Captain America: The Winter Soldier e Marvel Cinematic Universe – La guida definitiva alla Fase Uno.

Condividi su

Un commento a “Chris Evans, un attore che non è solo Captain America

  1. Capitan america 3 uscirà nel 2016,sarà diretto da anthony e joe russo e il cast sarà composto da chris evans,scarlett johansson,sebastian stan,anthony mackie,emily vancump,cobie smulders,frank grillo,georges pierre,thomas kretschmann e samuel leroy jackson.Il teschio rosso interpretato da hugo weaving alla fine del primo film non è morto,con il cubo cosmico e andato in una altra dimensione,per cui potrebbe tornare in questo terzo film.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *