Condividi su

02 luglio 2012 • 09:45 • Scritto da Leotruman

The Amazing Spider-Man e L’Era Glaciale 4 volano nel mondo, dramma Italia

Mentre gli incassi in Italia crollano ai minimi storici, nel mondo pellicole come The Amazing Spider-Man, L'era Glaciale 4 e Ted hanno portato al cinema milioni di spettatori. Ecco i ricchi incassi del fine settimana nei vari paesi del mondo, nell'attesa che anche Spider-Man possa fare il miracolo in Italia.
Post Image
0

L'Era Glaciale 4 - continenti alla deriva ScreenCap 15

Sono 4 i milioni di dollari incassati da L’Era Glaciale 4 all’esordio in Spagna in questo fine settimana. Un paese dove  fa caldo proprio come nel nostro e dove il calcio e forse ancor più sacro che nel nostro. Eppure la Finale degli Europei di Calcio di ieri (dimentichiamoci del risultato), che ha catalizzato l’attenzione di questi ultimi giorni, non ha impedito al cartoon della Fox di far registrare un ottimo dato d’esordio nel paese, così come nel mondo intero.

Questa premessa prima di liquidare velocemente gli incassi del weekend italiano, i peggiori a memoria degli ultimi anni. Solo 1.18 milioni di euro incassati negli ultimi tre giorni dalle pellicole rimaste in sala e da nuove uscite di scarso rilievo (ieri non si è andati oltre i 233mila euro, record storico per una domenica).

Il Dittatore mantiene la vetta della classifica con 202mila euro (1.8 milioni in totale), mentre al secondo posto troviamo la riedizione in digitale restaurato di Cenerentola con 125mila euro incassati in 48 ore. Terzo posto per Chernobyl Diaries – La mutazione con 98mila euro (453mila euro totali), mentre il musical Rock of Ages scivola al quarto con 82mila euro ed un totale di 345mila euro in quasi due settimane.

Quinta posizione per la commedia esordiente L’Amore Dura Tre Anni (80mila euro), mentre l’horror La Cosa lo ritroviamo addirittura dopo Men in Black 3 con 70mila euro incassati in oltre 130 schermi (parliamo di 500 euro di media per sala). 14esima posizione per I Tre Marmittoni con 20mila euro.

Archiviamo il dramma Italia (in tutti i sensi) riponendo la nostra fiducia in The Amazing Spider-Man, il kolossal che uscirà in 3D da mercoledì in oltre 900 sale, per dedicarci ai ben più interessanti mercati esteri, dove due pellicole hanno già fatto faville.

The Amazing Spider-Man Screencap dal film - Foto 45

The Amazing Spider-Man, il reboot dell’Uomo Ragno diretto da Marc Webb. Il kolossal uscirà in tutto il mondo tra domani (Stati Uniti) e venerdì, ma in alcuni mercati asiatici ha già fatto il suo ingresso proprio in questo fine settimana raccogliendo ben 50.2 milioni di dollari in soli 13 mercati!

In Corea del Sud ha esordito con 13.4 milioni di dollari, terzo di sempre per il paese (dietro ai Transformers) e del 10% superiore a The Avengers. Ottimo anche il Giappone con 11.4 milioni di dollari in circa 1000 cinema. Con oltre 6 milioni incassati, il film ha fatto registrare in India il miglior esordio per un film hollywoodiano nel paese addirittura del 73% superiore a quello di The Avengers (la Sony furbamente ha infilato nel kolossal una star di Bollywood molto conosciuta nel paese). Molto positivi anche i risultati di Filippine, Taiwan, Hong Kong, Singapore, Thailandia e Vietnam, tutti ai limiti del record.

In Europa la pellicola è uscita solo in Germania e ha incassato 4.2 milioni in 750 schermi (un dato non eccezionale, ma in linea con il mercato tedesco ultimamente), e in Olanda, Austria e Svizzera.

Ci occuperemo di The Amazing Spider-Man nel pomeriggio con le previsioni di incasso in Italia e negli USA, e per giocare ai round speciali della Boxoffice Cup.

Tornando a L’Era Glaciale 4: continenti alla deriva, il quarto episodio della saga animata distribuita da Fox ha avuto un esordio nel mondo a dir poco eccezionale: ben 78 milioni di dollari in 34 paesi, facendo registrare anche nuovi record di incasso e facendo ipotizzare che questo nuovo capitolo possa anche superare i 690 milioni incassati all’estero da L’Era Glaciale 3.

Con 13.7 milioni di dollari incassati in Messico, si tratta del terzo incasso d’esordio di sempre. Ottimo anche in Francia con 11.8 milioni di dollari, superiore anche a The Avengers (e di poco inferiore al terzo capitolo), in Brasile con 6.8 milioni (record per Fox), Argentina e in una serie di mercati più o meno rilevanti dell’America Latina e dell’Europa. In Italia il cartoon arriverà il 28 settembre, ultimo paese al mondo a vedere la pellicola animata.

Da notare l’incredibile esordio di Ted in Australia, la commedia che ha vinto il weekend USA con oltre 54 milioni. La pellicola, nonostante la forte concorrenza de L’Era Glaciale, ha incassato ben 4.5 milioni di dollari con 199 schermi a disposizione e medie per sala allucinanti! Aspettiamoci importanti risultati da questo film nel mondo.

Cliccate MI PIACE sulla nostra pagina Facebook: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Fonti dei dati: Deadline, Deadline

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *