X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni

X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni

Di DocManhattan

Ieri è uscito su Disney+ il terzo episodio di X-Men ’97, una serie animata che oltre al nostro (qui la recensione), sta raccogliendo i consensi di tanti spettatori, soprattutto fra chi ha letto negli anni Novanta i fumetti degli X-Men o si è goduto la serie animata precedente (le due cose sono, almeno in parte, sovrapponibili in termini di contenuti). Un episodio straricco di citazioni, omaggi e riferimenti ai fumetti, perciò bando alle x-ciance e cominciamo. Ovviamente, da qui in avanti, SPOILER sul terzo episodio.

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 0-

LA SIGLA MUTANTE

Nel senso che muta, episodio dopo episodio. Questa volta sono state aggiunte diverse sequenze che citano la serie Insuperabili X-Men. Eccone alcune nella foto qui sopra. Partendo dalla foto in alto a sinistra e procedendo in senso orario: la saga di Dark Phoenix nella terza stagione del cartoon anni 90, Roberto/Sunspot inseguito da una folla inferocita come accadeva a Jubilee nella sigla di Insuperabili X-Men, Rogue e Gambit che si baciano “con la mano guantata in mezzo” per evitare che i poteri di lei abbiano effetto su di lui, Lilandra e Xavier nello spazio. C’è anche una sequenza in cui Tempesta protegge Wolverine e Ciclope dai poteri di Magneto (remake di una scena vista nel terzo episodio della prima stagione del vecchio cartoon).

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs - Morph 1

“MI CHIAMO MORPH”

No, non viene su un uovo da Orph, cantando Na-no Na-no, ma il mutante mutaforma degli X-Men qui non fa solo le veci di Nightcrawler come spalla di Logan, ma pure quelle di un pulmino intero di altri mutanti. In questo episodio, Morph è particolarmente chiamato in causa per via del suo passato: dato per morto, nella serie animata anni Novanta tornò come un agente di Sinistro, controllato da quest’ultimo. Per poi liberarsi dell’influsso del genetista e tornare a più riprese in squadra, dopo un periodo di cura sull’isola di Muir con Moira MacTaggert.

In questo terzo episodio di X-Men ’97 lo vediamo trasformarsi in Spirale – il braccio destro, ma più che altro le sei braccia del signore di un mondo in cui la televisione è più perversa e pericolosa della nostra, Mojo – e Illyana Rasputin, alisas Magik. Illyana è la sorella minore di Colosso, e la vediamo sia in versione normale, sia in versione infernale: nei fumetti Marvel, Illyana finisce nel Limbo a causa di un demone chiamato Belasco e lì apprende la magia nera. Scelta particolarmente appropriata, vista l’ambientazione infernale dell’episodio.

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs - Morph 1

Nei primi due episodi, invece, abbiamo visto Morph trasformarsi in Xavier, Colosso, Lady Deathstrike, Sabretooth, Angelo/Arcangelo, Psylocke e Blob. Facci pure Sole Ardente, Morph, e parte la ola.

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 2 Sinistro

QUALCOSA DI SINISTRO

Come chiunque abbia mai letto i fumetti degli X-Men immaginava, la presenza di due Jean Grey alla fine dello scorso episodio era dovuta alla macchinazioni del genetista pluricentenario Sinistro (in originale Mister Sinister: nel doppiaggio italiano di questo episodio, a un certo punto, è rimasto un “Mister” di troppo…). Creato da Chris Claremont e Marc Silvestri sulle pagine di Uncanny X-Men nel 1987, Sinistro, il cui vero nome è Nathaniel Essex, era già apparso come detto nella serie anni Novanta. La sua prima apparizione lì è nell’ultimo episodio della prima stagione, The Final Decision.

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 3 Goblin Queen

LA REGINA DEI GOBLIN

Naturalmente, Sinistro vuol dire per la povera clone di Jean un inferno. Anzi, Inferno: la saga mutante in cui la finta Jean diventa Goblin Queen, la Regina dei Goblin, con tanto di vestitino succinto da dominatrice. Qui assistiamo a una versione condensata della storia, che si conclude chiudendo il cerchio: la ragazza prende il nome di Madelyne Pryor. Nei fumetti avviene il contrario: Ciclope s’innamora di questa donna incredibilmente uguale alla “defunta” Jean, Madelyne Pryor (il nome è un omaggio di Claremont a La donna che visse due volte di Hitchcock). Solo dopo il ritorno della vera Jean e l’abbandono da parte di quel pirla di Ciclope, Maddie scopre di essere un clone e, manipolata da Sinistro, diventa la Regina dei Goblin.

Nei fumetti Marvel, è ancora oggi la Regina dei Goblin, governa il summenzionato regno infernale del Limbo e ha coinvolto di recente nei suoi party infernali pure il clone di Peter Parker, Ben Reilly…

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 4 Nathan Summers

UN BAMBINO DI NOME NATHAN

E il figlio di “Madelyne” e Scott Summers, il bambino chiamato Nathan Summers? (Molto tra parentesi: nei fumetti Nathan Cristopher, come il padre di Ciclope, Corsaro alias Christopher Summers, a cui Scott rinfaccia giustamente di esser stato abbandonato. Il nome al figlio gliel’ha messo uguale, però..) Il bambino, affetto dal virus tecno-organico, viene spedito nell’unico posto in cui possono curarlo, e non è un dove, ma un quando: il futuro. Pur senza il coinvolgimento di Alfiere, nei fumetti succede la stessa cosa, e quel bambino inerme diventa un torvo guerriero più grande e grosso di suo padre e perennemente incacchiato, Cable (personaggio creato graficamente da Rob Liefeld). Cable è presente in molti episodi della prima serie degli X-Men. Se vi va, recuperatevi in particolare la storia in due parti Time Fugitives, nella stagione 2.

Un po’ di altre cosucce veloci:

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 5 Anime

ANIME MUTANTI

Solo io ho visto in questo episodio diverse influenze anime nelle scene horror? Otomo? Go Nagai (e in particolare il suo Garada K-7 della saga di Mazinga)? Voi che ne dite?

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 5 Rogue Magneto

TERRA SELVAGGIA AMARA

Che tra Rogue e Magneto possa nascere del tenero lo sappiamo dai tempi dell’albo di Uncanny X-Men, disegnato da Jim Lee, che vedete qui sopra a destra. La storia era ambientata nella Terra Selvaggia (una terra fuori dal tempo ancora popolata dai dinosauri) e questo spiega perché i due sono vestiti di stracci nell’incubo di Gambit. A ogni modo, quel flirt appena accennato è diventato una relazione vera e propria in alcune realtà alternative, come quella dell’Era di Apocalisse, in cui Rogue e Magneto sono una coppia. Nei fumetti Marvel, Rogue è sposata da tempo con Gambit. Qui come finirà la soap?

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 6 copertine

FOTO DI COPERTINA

Continua, in X-Men ’97, il gioco di trasformare alcune cover classiche dei fumetti degli X-Men in fotografie presenti alla scuola di Xavier. Scene da un matrimonio (quello di Jean e Scott su X-Men 30, nel 1994. Cover di Andy Kubert), i “nuovi X-Men” disegnati dal grandissimo Arthur Adams sulla copertina di Classic X-Men 1, la fine della saga di Fenice Oscura su Uncanny X-Men 136, nel 1980 (cover di John Byrne).

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 7 shard

SCHEGGE DI FUTURO

La tipa con i capelli corti che si vede in un altro incubo causato dalla distorsione infernale è Shard, la sorella di Alfiere. La M che lei è il fratello hanno sull’occhio destro è un marchio: nel futuro da cui provengono, i mutanti sono tenuti in campi di concentramento. Anche lei, come Alfiere, nel suo futuro è entrata nel corpo di polizia chiamato Xavier’s Security Enforcers (XSE). Nella serie animata classica appare a partire dalla quarta stagione.

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 8 tempesta forge

TEMPESTA E FORGE

Nel vecchio cartoon abbiamo intravisto più volte anche Forge, il mutante nativo americano che incontra Tempesta in quel bar del Texas, a fine episodio. Cosa significhi Forge per una Tempesta priva di poteri è un’altra cosa che i vecchi lettori Marvel sanno benissimo…

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 9 tempesta forge

…per via di due storie firmate da Chris Claremont e Barry Windsor-Smith tra il 1984 e il 1985 (su Uncanny X-Men 186 e 198), intitolate Vitamorte. Sono due storie bellissime, il cui contenuto non sveliamo, per non rovinare la sorpresa a chi non le ha lette. E come si intitolano gli episodi 4 e 6 di X-Men ’97? Vitamorte – Parte 1 e Vitamorte – Parte 2

X-Men 97 - episodio 3 - easter eggs 10 jean pupazzo

CICLOPINO

Infine una chicca: il pupazzo di un ciclope (si vede che era proprio destino…) che la piccola Jean stringe tra le braccia il giorno in cui incontra il professor Xavier, in quel flashback? Avevamo già visto pure quello nella vecchia serie, durante la saga di Dark Phoenix, nella vecchia stanzetta di Jean. Se non è amore per il dettaglio questo…

LEGGI ANCHE

Monarch: Legacy of Monsters – La serie è stata rinnovata per una seconda stagione da Apple TV+ 12 Aprile 2024 - 19:45

Apple TV+ ha anche ha stretto un nuovo accordo multi-serie con Legendary Entertainment che include diverse serie spin-off basate sul franchise del Monsterverse

Dead Boy Detectives, il Re dei Gatti nella prima clip della serie Netflix 12 Aprile 2024 - 11:00

Edwin, Charles e Crystal sono al cospetto del Re dei Gatti nella prima clip di Dead Boy Detectives, dal 25 aprile su Netflix.

Dark Matter: Joel Edgerton e Jennifer Connelly nel trailer della serie Apple TV+ 11 Aprile 2024 - 20:00

La serie Dark Matter, con Joel Edgerton e Jennifer Connelly, debutterà su Apple TV+ l'8 maggio. Ecco il trailer.

Torna Melrose Place! Annunciato un nuovo reboot 11 Aprile 2024 - 18:49

Melrose Place sta per fare il suo grande ritorno con un reboot che vedrà la collaborazione delle star originali. Scopri tutti i dettagli.

Kong contro Mechani-Kong: l’altro King Kong giapponese – Godzillopedia capitolo 4 26 Marzo 2024 - 8:00

Il secondo film della giapponese Toho dedicato a King Kong: Kong contro Mechani-Kong.

X-Men ’97 è una bomba (la recensione senza spoiler dei primi tre episodi) 20 Marzo 2024 - 8:01

X-Men '97 è la migliore cosa che potesse capitare a un vecchio fan dei mutanti Marvel, animati, a fumetti o entrambe le cose.

Cosa sappiamo, grazie a James Gunn, del Superman di James Gunn 19 Marzo 2024 - 8:45

Le influenze a fumetti, l'Ohio, l'umanità del superuomo e tanto altro nel Superman che James Gunn porterà al cinema l'anno prossimo.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI