Christopher Nolan spiega perché i dialoghi nei suoi film si sentono poco

Christopher Nolan spiega perché i dialoghi nei suoi film si sentono poco

Di Marco Triolo

Un problema che assilla da sempre i film di Christopher Nolan è il volume delle voci, che per alcuni risulta troppo basso rispetto agli effetti sonori. Una lamentela che si sente spesso, da parte di chi vede i film del regista, è che i dialoghi siano difficili da capire. È successo anche con Oppenheimer, l’ultima fatica di Nolan. Ma ora, forse, abbiamo una spiegazione convincente.

È stato lo stesso Nolan a parlarne durante un’intervista pubblicata da Insider. Il regista ha spiegato che, a differenza di altri colleghi e di quella che è la prassi nei blockbuster, che sono stracolmi di effetti sonori e musiche, si rifiuta di ri-registrare alcuni dialoghi in post-produzione:

Mi piace usare la performance che mi è stata data in quel momento, invece che farla doppiare all’attore dopo. È una scelta artistica con cui alcuni non saranno d’accordo, e ne hanno il diritto.

Il problema, nel caso specifico di Christopher Nolan, è che il regista ama girare i suoi film in IMAX. Oppenheimer è completamente girato con questa tecnologia, le cui macchine da presa sono ancora molto rumorose (senza contare che Nolan gira in pellicola). Nolan però sostiene che la tecnologia si stia evolvendo:

Ci sono stati dei miglioramenti meccanici. E inoltre IMAX sta costruendo delle nuove macchine da presa che saranno anche più silenziose. Ma la vera svolta sta nella tecnologia software che permette di filtrare il rumore delle macchine da presa. Questa è migliorata enormemente negli ultimi quindici anni, da quando ho iniziato a usare queste macchine. Il che permette di girare scene molto più intime rispetto a quelle che si potevano fare in passato.

Oppenheimer arriverà nelle nostre sale il 23 agosto. QUI ne potete vedere il trailer.

Fonte: Variety

LEGGI ANCHE

Un mondo a parte, il trailer del film con Antonio Albanese e Virginia Raffaele 29 Febbraio 2024 - 11:30

Antonio Albanese e Virginia Raffaele devono evitare la chiusura di una scuola nel trailer di Un mondo a parte, diretto da Riccardo Milani.

Richard Lewis è morto a 76 anni, addio alla star di Curb Your Enthusiasm 29 Febbraio 2024 - 10:25

Richard Lewis, celebre per il suo ruolo in Curb Your Enthusiasm della HBO, è morto all’età di 76 anni.

Godzilla e Kong – Il nuovo impero, un nuovo spot internazionale 29 Febbraio 2024 - 9:00

È disponibile un nuovo spot internazionale di Godzilla e Kong - Il nuovo impero che include alcune scene inedite.

Ghostbusters: Minaccia glaciale, un esercito di fantasmi nel primo spot italiano 28 Febbraio 2024 - 17:00

Il potente Barraka comanda un esercito di fantasmi nel primo spot italiano di Ghostbusters: Minaccia glaciale.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI