The Continental: conosciamo i protagonisti della serie prequel di John Wick

The Continental: conosciamo i protagonisti della serie prequel di John Wick

Di Filippo Magnifico

Prime Video ha diffuso alcune nuove immagini della serie prequel di John Wick, The Continental, in arrivo sulla piattaforma di streaming il prossimo settembre. Per l’occasione l’illustratrice pluripremiata Yuko Shimizu ha anche realizzato una speciale fan art, accompagnata da queste dichiarazioni:

Sono un grande fan di John Wick, quindi essere contattata da Prime Video per collaborare a questo progetto è stata davvero un’opportunità emozionante. L’hotel The Continental è una parte vitale del franchise di John Wick, quindi con questa illustrazione ho voluto davvero mostrarlo come personaggio principale della storia, come fa brillantemente lo show, suggerendo al pubblico cosa accadrà. Ci sono molti aspetti che gli spettatori non vedono l’ora di scoprire mentre attraversano le porte del The Continental e mentre ammirano la storia delle origini di Winston.

La serie in tre parti esplorerà le origini dell’iconico hotel, punto d’incontro per i criminali più pericolosi del mondo, che è il fulcro dell’universo di John Wick. Lo spettacolo sarà raccontato attraverso gli occhi di un giovane Winston Scott, trascinato nell’inferno di una New York degli anni ’70 per affrontare un passato che pensava di aver dimenticato. Winston intraprenderà un viaggio mortale attraverso il misterioso mondo criminale dell’albergo nel terribile tentativo di prendere il controllo dell’hotel stesso, dove alla fine otterrà il suo trono.

Colin Woodell interpreta il giovane Winston, prendendo il posto di Ian McShane, mentre Ayomide Adegun si unisce al cast come Caronte, ruolo precedentemente interpretato da Lance Reddick. La serie vede anche la partecipazione di Mel Gibson, Mishel Prada, Jeremy Bobb, Ben Robson, Nhung Kate, Jessica Allain e Hubert Point-Du Jour.
Ecco le immagini, che ci permettono di conoscere meglio i personaggi.

WINSTON SCOTT (Interpretato da Colin Woodell)

Chi è Winston Scott? Bello, intelligente, freddo e controllato, Winston è un uomo d’affari scaltro che pensa in modo poco ordinario. Dopo un evento traumatico è nel mirino della legge: Winston stava lavorando come uomo d’affari di successo a Londra quando Cormac, un boss della malavita spuntato dal suo passato, lo manda alla ricerca di suo fratello esiliato, Frankie.

Colin Woodell: “The Continental è la storia che precede i film di John Wick, e se si ha familiarità con quei film si dovrebbe sapere che questa è una grande introduzione di quel mondo. Ci troviamo a circa 30 o 40 anni prima dello svolgimento di quei film. I produttori sono gli stessi dei film, c’è una continuità molto stretta per onorare quei lavori ed i loro stile. Ma la cosa meravigliosa è che siamo negli anni ’70, quindi sarà stilisticamente diverso”.

Kirk Ward, executive producer e co-sceneggiatore: “Ricordo il giorno in cui facemmo il camera test. Albert (Hughes) ed io stavamo guardando il monitor, ci siamo detti ‘Questo ragazzo è una star del cinema’. E gli occhi… Quando guardi gli occhi di Ian McShane, c’è questa profondità e tristezza, c’è una grande storia in quegli occhi. Per Colin era qualcosa di difficile da raggiungere, giusto? Come si racconta una storia su un personaggio di cui non sappiamo nulla? Ma doveva essere Colin”.

CHARON (Interpretato da Ayomide Adegu)

Chi è Charon? Quando incontriamo il giovane Charon, è un assistente fidato di Cormac. Nel corso degli eventi, la lealtà di Charon verrà messa alla prova e dovrà scegliere tra il suo protettore e una potenziale famiglia trovata.

Ayomide Adegun: “Charon è cresciuto in Nigeria con suo padre, e non proviene da un ambiente ricco. Ma proviene da una ricca cultura nigeriana, che si basa sul rispetto e la lealtà. Penso che la scelta di prendere parte al The High Table è dettata dalla voglia di migliorare la sua vita. La ricerca di stabilità e una migliore qualità della vita sono pensieri fissi nella sua mente. La performance di Lance Reddick mi ha sicuramente ispirato. Ho pensato fosse un ottimo ragazzo e un bravo attore. Ho cercato di vederla da due prospettive. Potrei sbriciolarmi sotto il carico di pressione che c’è su dime o avere fiducia che la mia interpretazione si allinei con il ritratto che Lance Reddick ha fatto di Caronte”.

Basil Iwanyk, executive producer: “Lance Reddick ha lasciato una grande esempio da seguire. Quel personaggio era il classico personaggio che si scopre nel cinema, quando sulla carta non è una grande presenza ma nel film assume dei contorni giganteschi. Perché molto di ciò che fa Caronte è reagire, e noi vediamo le cose attraverso i suoi occhi. Non è un personaggio prolisso. E quindi quello di cui avevamo bisogno era trovare qualcuno che aveva una presenza, aveva una dignità, aveva una nobiltà. Qualcuno che è imperscrutabile, dalla dubbia lealtà. E anche qualcuno che avesse una certa chimica con Winston. Perché, come abbiamo imparato in John Wick 4, erano amici molto, molto vicini. In un certo senso, era probabilmente l’unico amico di Winston al mondo, e la lealtà era un aspetto da non sottovalutare”.

CORMAC (Interpretato da Mel Gibson)

Chi è Cormac? Una forza intimidatoria, spietata, brutale, ma con grande fascino. Cormac è un capo di New York City e attuale manager del The Continental Hotel. Cormac ha una legame con Winston e Frankie Scott, e quando Frankie ruba qualcosa di immenso valore ai superiori di Cormac, Cormac trascina Winston di nuovo nella malavita criminale. Seguiremo Cormac mentre la sua disperazione cresce e la sua pazzia e la sua rabbia traboccano.

Mel Gibson: “È un po’ come un mentore, o in realtà, un tormento, non ne sono davvero sicuro. Ma è un personaggio piuttosto malvagio che per loro è come una figura paterna, e lo percepiscono così quando sono giovani, ma mentre crescono e cominciano ad analizzare chi è veramente si rendono conto che probabilmente non è la figura paterna che finge di essere. È piuttosto egoista nelle sue scelte, e ne ha fatte di sbagliate, e penso che colpiti da questo vogliano pareggiare i conti. Giustamente”.

Basil Iwanyk, executive producer: “Il The Continental che mostriamo nello show è probabilmente uno dei peggiori al mondo. È decrepito, è corrotto, è disordinato. Cormac, che lo gestisce, è amorale e vendicativo, e quasi rispecchia l’anima di New York, che sta collassando su se stessa”.

KD e Mayhew (Interpretati da Mishel Prada e Jeremy Bobb)

KD è una detective della polizia di New York in guerra contro la corruzione che affligge la polizia. Determinata a scoprire le vicende criminali in città, seguendo l’ordine di un sua personale agenda, KD si imbatterà nel The Continental e alla fine si troverà faccia a faccia con un fantasma del suo passato. Anche Mayhew è un detective della polizia di New York e superiore di KD, anche se c’è molto di più del loro rapporto che non è visibile a tutti. Sposato con figli, Mayhew ha un debole per KD, e la avverte senza mezzi termini di stare lontano dal The Continental Hotel.

Mishel Prada: “KD segue l’odore della giustizia, segue l’odore di Frankie, segue l’odore di ciò che stava cercando, e non è più lavoro, inizia a diventare un affare personale. KD non segue davvero le regole. Così, quando le viene detto, ‘Non entrare (al The Continental), non fa per te,’ la prima cosa che farà è entrare”.

Jeremy Bobb: “Il rapporto con KD e Mayhew è tutto sulla dinamica di potenza. Queste due persone sono state sempre prive di potere e costantemente, in ogni scena in cui si trovano, c’è una battaglia tra chi è quello più forte. E penso che sia propo questo che porta KD, a voler trovare un modo che le permetta di emanciparsi e sentirsi in pieno controllo di qualcosa, non vuole subire la vita ma essere in grado di determinare ciò che nella vita avviene”.

Albert Hughes, regista ed executive producer, su Mishel (KD): “Mishel Prada è semplicemente speciale. è stata molto intelligente nelle sue scelte. Ha dato un peso rilevante al personaggio. Siamo in questo mondo immaginario di evasione e lei colpisce. Hai bisogno di questo tipo di energie. E credo che sia il cuore e l’anima della serie. Lei è veramente il polso di ciò che la storia è veramente, ma dovrete rimanere sintonizzati per scoprire le sorprese che riserverà”.

FRANKIE e YEN (Interpretati da Ben Robson e Nhung Kate)

Chi è Frankie? Frankie è il fratello maggiore di Winston, un assassino nato. Mentre Winston è diventato un uomo d’affari di successo a Londra, Frankie decise di arruolarsi nell’esercito e fu inviato in Vietnam. Al ritorno negli Stati Uniti Frankie diventa uno degli uomini più fidati di Cormac, prima di rubare un oggetto inestimabile dal cuore del The Continental Hotel. È lui a mettere in atto una svolta che lo riunirà a suo fratello Winston. Frankie non sa che il suo atto di sfida altererà l’equilibrio di potere del The Continental Hotel per gli anni a venire.

Chi è Yen? Yen è la moglie di Frankie, pronta a sopportare qualsiasi difficoltà per stare con lui, come quella di vivere sottoterra dopo aver rubato qualcosa che mette entrambi in grave pericolo. Profondamente sospettosa di tutti, Yen è scioccata nell’apprendere che Frankie ha un fratello perduto, Winston. Una combattente feroce che non si fermerà davanti a nulla per proteggere coloro che ama, è la più letale dell’intero gruppo.

Ben Robson: “Frankie crede molto nella famiglia, soprattutto in un momento in cui è davvero difficile tenerla unita. è disposto a fare qualsiasi cosa per suo fratello minore Winston, e vuole tenerlo lontano dal mondo in cui è rientrato”.

Robson sulla relazione tra Frankie e Yen: “Due persone che provengono da due mondi molto diversi, entrambi cercando di trovare il loro posto nel mondo. E quando si incontrano devono superare molti ostacoli: culture diverse, lingue diverse, ma hanno un linguaggio comune, la guerra. Questa è la loro vera connessione l’uno con l’altro; ne sono padroni a modo loro. Sono entrambi piuttosto tormentati come individui, e l’unico momento in cui si sentono a loro agio è in compagnia l’uno dell’altro. E così, quando qualcosa cerca di mettersi in mezzo o di distruggerlo o minacciarlo, si vede molto rapidamente questa natura animalesca e faranno tutto il necessario per proteggersi”.

Nhung Kate: “È motivata dall’amore e dalla vendetta. Quando capisce che può colpire chiunque le faccia del male, recupera le forze per andare avanti. Frankie per Yen è come la luce alla fine del tunnel. Il rapporto tra loro è molto, molto appassionato”.

LOU e MILES (Interpretati da Jessica Allain e Hubert Point-Du Jour)

Chi è Lou? Intelligente e senza paura, Lou è un’artista esperta in arti marziali che gestisce il dojo che suo padre ha lasciato a lei e a suo fratello, Miles. Purtroppo, il dojo è un pozzo di soldi e Lou deve a malincuore accettare di lavorare con suo fratello. Pacifista di natura, Lou si rifiuta di usare le armi ma, il corso degli eventi, metteranno a dura prova questa sua natura.

Chi è Miles? Duro, leale e intelligente, Miles è un veterano del Vietnam che ha iniziato a comabttere mentre era all’estero per una guerra di cui non voleva far parte e per un paese che non lo rispettava come uomo nero. Miles lavora con i veterani Frankie e Lemmy, e con sua sorella Lou. Miles giustifica i suoi affari pericolosi perché a sui dire gli permettono di mantere aperto il dojo di suo padre.

Jessica Allain: “Lou è cresciuta a New York senza una madre in casa, e deve essere stato complicato! il Karate Burton è l’unica costante nella sua vita e difendere la sua azienda di famiglia è una lotta infinita. Le arti marziali sono la sua unica via di fuga, una liberazione dalle difficoltà che ha dovuto affrontare con la perdita di entrambi i genitori. Una relazione di odio e amore la tiene legata al fratello Miles, la porta al The Continental, un luogo che associa con un mondo che ha cercato di evitare per tutta la vita. Una giovane donna che cerca di difendere la giustizia, ma in qualche modo finisce sempre col ritrovarsi nel mondo criminale”.

Hubert Point-Du Jour: “Miles è un maestro delle armi perché ha trascorso molto tempo in guerra, questo show si svolge pochi anni dopo la conclusione dalla guerra del Vietnam. in quel periodo ha acquisito un sacco di abilità e proprio queste finiscono per diventare molto utili per Winston …”

Fonte: Comunicato Stampa

LEGGI ANCHE

Dead Boy Detectives, il Re dei Gatti nella prima clip della serie Netflix 12 Aprile 2024 - 11:00

Edwin, Charles e Crystal sono al cospetto del Re dei Gatti nella prima clip di Dead Boy Detectives, dal 25 aprile su Netflix.

Dark Matter: Joel Edgerton e Jennifer Connelly nel trailer della serie Apple TV+ 11 Aprile 2024 - 20:00

La serie Dark Matter, con Joel Edgerton e Jennifer Connelly, debutterà su Apple TV+ l'8 maggio. Ecco il trailer.

Torna Melrose Place! Annunciato un nuovo reboot 11 Aprile 2024 - 18:49

Melrose Place sta per fare il suo grande ritorno con un reboot che vedrà la collaborazione delle star originali. Scopri tutti i dettagli.

Heroes, Tim Kring lavora a un altro reboot 11 Aprile 2024 - 17:00

Heroes: Eclipse sarà il nuovo reboot della celebre serie di Tim Kring, che ora la sta proponendo a potenziali compratori.

X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni 28 Marzo 2024 - 8:31

Curiosità, riferimenti, easter egg e omaggi ai fumetti nel terzo episodio di X-Men '97.

Kong contro Mechani-Kong: l’altro King Kong giapponese – Godzillopedia capitolo 4 26 Marzo 2024 - 8:00

Il secondo film della giapponese Toho dedicato a King Kong: Kong contro Mechani-Kong.

X-Men ’97 è una bomba (la recensione senza spoiler dei primi tre episodi) 20 Marzo 2024 - 8:01

X-Men '97 è la migliore cosa che potesse capitare a un vecchio fan dei mutanti Marvel, animati, a fumetti o entrambe le cose.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI