Damien Chazelle, Diego Calva, Jovan Adepo e Li Jun Li ci parlano di Babylon

Damien Chazelle, Diego Calva, Jovan Adepo e Li Jun Li ci parlano di Babylon

Di Redazione SW

Babylon ha da poco fatto il suo ingresso nelle sale italiane. La nostra Sonia Serafini ha incontrato virtualmente il regista Damien Chazelle e parte del cast, nello specifico Diego Calva, Jovan Adepo e Li Jun Li, e ha parlato con loro del film.
Chazelle ha parlato dei personaggi e della storia:

Per un regista è importante accettare tutti i personaggi, sia i buoni che i cattivi. In questo caso era ancora più importante, perché l’idea di questo film era mostrare tutto lo spettro, realizzare un banchetto completo che mostrasse l’umanità al suo massimo e al suo minimo. Da una parte i comportamenti migliori, le conquiste, l’arte, dall’altra i comportamenti peggiori. Spesso sovrapponendoli in un’unica inquadratura. Per me era quella la storia della vecchia Hollywood, forse è la storia di ogni industria nella sua infanzia. Quando un’industria, o una società, sta trovando la propria strada, è alimentata da caos e follia. Da questo possono uscire grandi cose o cose terribili. Volevo riportare con onestà entrambi i lati dello spettro.

Il protagonista Diego Calva si è invece soffermato sul suo silenzioso Manny:

Sin dall’inizio, Damien mi ha detto che Manny sarebbe rimasto in silenzio per metà film. All’inizio, Manny è come me quando ho iniziato a lavorare in America, ha un problema di lingua. Perciò parla poco, nasconde il suo accento. Damien mi ha detto: “Dobbiamo vedere il film attraverso le tue espressioni”. Abbiamo studiato Al Pacino, soprattutto i suoi primi lavori. Spesso interpretava personaggi intelligenti in situazioni difficili, come in Quel pomeriggio di un giorno da cani o Il padrino. Lo vedi pensare. Non serve che dica niente perché lascia trasparire tutto. Abbiamo anche studiato gli occhi di Chaplin, che per me erano il suo superpotere. Anche a 40 o 50 anni aveva ancora quell’innocenza negli occhi. Ci servivano entrambe le cose. Manny è sempre meravigliato. Metà del film è fatto di primi piani di me con gli occhi spalancati. Ma allo stesso tempo Manny doveva sembrare un pensatore, uno che risolve problemi. Perciò abbiamo seguito questi due esempi, Chaplin e Pacino.

Maggiori dettagli nella nostra video intervista. Per attivare i sottotitoli spingete l’apposito pulsante in basso a destra dello schermo.

QUI trovate la nostra recensione

Babylon è un racconto memorabile ambientato nella Los Angeles degli anni ’20. Una storia di ambizioni smisurate e di eccessi oltraggiosi, che ripercorre l’ascesa e la caduta di molteplici personaggi in un’epoca di sfrenata decadenza e depravazione nella sfavillante Hollywood.

I protagonisti del film

Brad Pitt interpreta Jack Conrad, una fittizia star del cinema ispirata a John Gilbert, Clark Gable e Douglas Fairbanks.
Margot Robbie interpreta Nellie LaRoy, aspirante attrice catapultata sulla ribalta da un giorno all’altro.

Diego Calva (Narcos: Messico) interpreta invece Manny Torres, un immigrato messicano che rappresenta lo sguardo del pubblico nel mondo di Babylon. Anche Jovan Adepo, Li Jun Li, Jean Smart e Tobey Maguire interpreteranno personaggi fittizi, mentre Max Minghella è il produttore Irving Thalberg.

Il film più ambizioso di Damien Chazelle

Chazelle ha descritto Babylon come il suo progetto più ambizioso:

È decisamente la cosa più difficile che abbia mai fatto. La logistica, il numero di personaggi, la sontuosità delle scene, l’arco di tempo che il film racconta, tutto ha contribuito a rendere il progetto particolarmente complicato, ma è stata una sfida particolarmente eccitante da accettare.

Il regista si è avvalso di alcuni abituali collaboratori, come il direttore della fotografia Linus Sandgren e il compositore Justin Hurwitz, entrambi premiati con l’Oscar per La La Land, per creare un film che catturasse “quanto grosso, audace, sfacciato e impudente” fosse il mondo della Hollywood di allora.

Il resto del cast include Flea, Samara Weaving, Phoebe Tonkin (The Originals), Eric Roberts, Katherine Waterston, Rory Scovel, Lukas Haas, P.J. Byrne, Damon Gupton, Jonah Platt e Telvin Griffin.

LEGGI ANCHE

Ammazzati amore mio: Jennifer Lawrence protagonista del film di Lynne Ramsay 12 Aprile 2024 - 22:08

Prima di girare Stone Mattress, Lynne Ramsay potrebbe filmare l'adattamento cinematografico di Ammazzati amore mio con Jennifer Lawrence

Paramount Pictures e Damien Chazelle insieme per un nuovo film 12 Aprile 2024 - 19:38

Paramount Pictures ha ufficialmente confermato la sua collaborazione con Damien Chazelle per la realizzazione del suo prossimo lungometraggio.

Inside Out 2 presentato al CinemaCon, la descrizione dei primi 35 minuti 12 Aprile 2024 - 19:00

Ecco la descrizione dei primi 35 minuti di "Inside Out 2", presentati in anteprima alla CinemaCon di Las Vegas.

Challengers, la recensione di Roberto Recchioni 12 Aprile 2024 - 18:00

Roberto Recchioni ci parla di Challengers, il corrispettivo filmico di un paio di sneaker firmate da Christian Louboutin. Ricercatissimo e pop al tempo stesso.

X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni 28 Marzo 2024 - 8:31

Curiosità, riferimenti, easter egg e omaggi ai fumetti nel terzo episodio di X-Men '97.

Kong contro Mechani-Kong: l’altro King Kong giapponese – Godzillopedia capitolo 4 26 Marzo 2024 - 8:00

Il secondo film della giapponese Toho dedicato a King Kong: Kong contro Mechani-Kong.

X-Men ’97 è una bomba (la recensione senza spoiler dei primi tre episodi) 20 Marzo 2024 - 8:01

X-Men '97 è la migliore cosa che potesse capitare a un vecchio fan dei mutanti Marvel, animati, a fumetti o entrambe le cose.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI