One Piece Film: Red – La creazione delle canzoni di Ado, di Uta e il suo legame con Shanks

One Piece Film: Red – La creazione delle canzoni di Ado, di Uta e il suo legame con Shanks

Di Marlen Vazzoler

Il personaggio di Uta introdotto in One Piece Film: Red è diventato canonico nel manga, così come il suo passato con Luffy, quando il maestro Eiichiro Oda ha confermato che la silhouette che si vede nel capitolo 1055 è in effetti Uta.

Il mangaka ha inoltre rivelato che da bambini Luffy e Uta, protagonisti dei due episodi filler della serie animata (1029-1030), avevano deciso di dar vita a modo loro a una nuova era (Shin Jidai), anche se in quel momento Luffy non aveva ancora deciso come.

Oda ha inoltre aggiunto che l’amore per il canto e la musica di Luffy sono stati in parte influenzati da Uta, ecco perché ha sempre voluto un musicista nella sua ciurma.

Di Uta abbiamo parlato anche con lo staff del film durante la conferenza stampa e la roundtable tenutesi a Lucca Comics & Games, con il regista Goro Taniguchi, il character designer e direttore dell’animazione Masayuki Sato e il produttore Hiroaki Shibata della Toei.

Ho apprezzato tantissimo le canzoni cantate da Uta, che sono state cantate da Ado. Vorrei sapere come è stata scritturata e cosa avete provato voi ad abbinare animazioni a delle canzoni così belle.

Hiroaki Shibata: Mentre parlavamo del tipo di sceneggiatura, non solo abbiamo parlato con il regista ma anche con Kuroiwa-san (lo sceneggiatore, ndr.), e assolutamente il sensei Oda. Lui adora cantare, adora le canzoni, e la sua prima domanda è stata: “Veramente volete utilizzare delle canzoni, volete che sia un film con delle canzoni?” Questa è stata una domanda molto importante.

Nel momento in cui ha saputo che le canzoni e la musica sarebbero state utilizzate come elementi portanti di questo film, Oda-san ha richiesto: “Allora dovete essere dei professionisti’. Quindi io, lo staff e il regista ci siamo messi d’accordo sull’affrontare questo prodotto molto seriamente, con un alto livello professionale.

All’interno di One Piece RED ci sono sette canzoni e nel corso del processo di creazione di questo film ci siamo messi a tavolino nel scegliere tra noi, con lo staff, con il regista chi avrebbe scritto, composto e cantato queste sette canzoni.

Come potete vedere all’interno di One Piece RED, Uta deve esprimere diverse emozioni ed è importante che queste emozioni vengano espresse e soprattutto trasmesse al pubblico.

Ci sono state tante candidate per cantare queste canzoni, ma la cantante Ado era quella che più esprimeva in maniera completa i sentimenti che Uta avrebbe dovuto esprimere all’interno del film. Per questo abbiamo scelto Ado, che è stata geniale.

Goro Taniguchi: Dovete sapere che Ado è una cantante che da poco ha compiuto 20 anni, molto giovane, ha debuttato da pochissimo, credo che sia agli inizi della sua carriera. Nonostante ciò, la sua passione è molto forte, sa esprimere questi sentimenti in maniera molto ampia. Già in fase di controllo della sceneggiatura è venuta più volte a leggerla, immergendosi in questo film.

La cantante Ado per tutte e sette le canzoni ha voluto tutte le informazioni: da chi ha composto, da chi ha scritto le parole delle canzoni, ha voluto avere tutti i dati necessari affinché potessero diventare sue.

Ovviamente, questa è solo una mia ipotesi, un opinione molto personale. Io credo che Ado come cantante volesse emergere ancor di più e credo che questo suo forte desiderio abbia combaciato in maniera ottimale con l’intento del film.

Come è nato il personaggio di Uta? Perché è stato scelto di legarla proprio a Shanks?

Taniguchi: In primis abbiamo pensato a un nemico con una presenza molto forte. Invece c’è stato un commento in cui Oda-san che ha detto: “Ma fino ad ora abbiamo creato dei nemici molto forti con una presenza molto forte, ma non è che possiamo trovare una soluzione, qualcosa di diverso.

Quindi siccome c’era stato un momento in cui c’era questo personaggio che cantava, abbiamo pensato di sviluppare questo tema e di metterlo come un leitmotiv all’interno di One Piece Red.

Ovviamente la cosa importante era trovare un nesso, un legame con Luffy. Ovviamente mi stavo scervellando cercando di capire come legare il personaggio di Uta con Luffy e in quel momento il sensei Oda mi ha detto: “Guarda che puoi utilizzare Shanks”, nel film vedrete come verrà utilizzato.

La saga di One Piece possiede già molte figure femminili, molto forti che seguiamo da tempo. quindi mi chiedevo al di là dell’aspetto musicale che è un po’ la novità di One Piece Film: Red, mi chiedevo quale fosse il vero punto di forza del personaggio di Uta.

Taniguchi: Abbiamo chiesto al sensei Oda di creare molteplici design del personaggio, ed effettivamente così è stato. Ovviamente per la Uta che vedete nel prodotto finale, c’è un motivo ben preciso dietro a ogni singola decisione del design del personaggio.

Per quanto riguarda il background, la storia di Uta combacia perfettamente con quella di Shanks. Abbiamo fatto in modo che entrambe le storie combaciassero.

Il personaggio di Uta è stato il frutto di molteplici discussioni, abbiamo sempre tentato di dare un background solido a Uta, e questo è il risultato.

LEGGI ANCHE

Garfield: Una missione gustosa, ecco il nuovo trailer 4 Marzo 2024 - 15:48

Il gatto più pigro e goloso del mondo viene trascinato in una grande avventura nel nuovo trailer di Garfield: Una missione gustosa.

Paul Dano ritiene che la “superhero fatigue” potrebbe condurre a film migliori 4 Marzo 2024 - 14:00

Paul Dano riflette sulla situazione in cui versano i film di supereroi, e su cosa potrebbe succedere in futuro.

Tartarughe Ninja, il sequel uscirà nel 2026 4 Marzo 2024 - 9:15

Paramount Pictures ha fissato la data di uscita di Tartarughe Ninja: Caos mutante, in arrivo nell'ottobre del 2026.

Deadpool & Wolverine, nuove conferme sul ruolo di Emma Corrin 3 Marzo 2024 - 18:00

Pare proprio che Emma Corrin interpreterà Cassandra Nova in Deadpool & Wolverine, l'atteso cinecomic dei Marvel Studios.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI