Guardiani della Galassia Holiday Special contiene un colpo di scena fondamentale

Guardiani della Galassia Holiday Special contiene un colpo di scena fondamentale

Di Marco Triolo

AVVISO: SPOILER SU GUARDIANI DELLA GALASSIA HOLIDAY SPECIAL!

Sapevamo che Guardiani della Galassia Holiday Special sarebbe stato canonico e avrebbe ufficialmente chiuso la Fase 4 Marvel, ma non avevamo idea di quanto, esattamente, avrebbe influito sugli eventi generali del MCU. Ora che lo Special è uscito abbiamo una risposta.

Sono due i dettagli molto importanti che lo Special introduce. Partiamo dal meno sorprendente, ma comunque fondamentale: il quartier generale dei Guardiani della Galassia è ora Ovunque. Non nel senso dell’avverbio “ovunque”, nel senso di Knowhere, la testa di un Celestiale diventata città che, evidentemente dopo gli eventi di Avengers: Endgame (ma non si sa se prima o dopo Thor: Love and Thunder), i Guardiani hanno acquistato dal Collezionista per farne casa propria. Chi si avventurerà al cinema a vedere Guardiani della Galassia Vol. 3 senza aver visto lo speciale natalizio (che James Gunn ha definito un “aperitivo” prima del film), non capirà questa particolare svolta. Ma questo è il meno: passiamo al piatto forte.

Mantis è la sorellastra di Peter Quill. Il sospetto esisteva da tempo in quel magnifico calderone di speculazioni che è Internet. Lo si doveva all’attrice Jennifer Sharp, che, nel 2017, postò su Instagram una foto che la ritraeva sul set di Guardiani della Galassia Vol. 2. Il testo diceva: “È stato un onore lavorare con Kurt Russell anche solo per un breve flashback in Guardiani della Galassia Vol. 2, nei panni della mamma di Mantis”. Il post fu in seguito modificato per eliminare ogni riferimento al flashback e all’identità del suo personaggio. Lo screenshot del post è però finito su Reddit.

Quel flashback non sarebbe apparso nel film, ma qualcuno ha notato che, in una scena in cui vengono mostrate le numerose femmine di varie specie rapite da Ego (il personaggio di Kurt Russell e padre di Star-Lord), si vede anche un personaggio della specie di Mantis. Evidentemente si tratta di Jennifer Sharp.

Come ricorderete, nel film si scopriva che Ego aveva rapito, appunto, diverse donne di molte specie aliene per cercare di concepire un figlio che lo aiutasse ad assimilare l’universo. Facendo due più due, alcuni avevano quindi concluso che anche Mantis fosse figlia di Ego, ed evidentemente James Gunn aveva valutato di esplicitare questo legame, prima di decidere altrimenti.

Ora è ufficiale, e indubbiamente questa rivelazione avrà delle ripercussioni sul terzo film. Di certo modifica la dinamica del gruppo di protagonisti, e sarà interessante vedere come Gunn sfrutterà la cosa nel nuovo capitolo della saga, in arrivo a maggio dell’anno prossimo.

Leggi anche

LEGGI ANCHE

Wonder Man, James Ponsoldt alla regia della serie? 4 Febbraio 2023 - 17:00

Pare che James Ponsoldt (The Spectacular Now, The End of the Tour) sia in trattative con la Marvel per dirigere alcuni episodi di Wonder Man.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, uno spot esteso con scene inedite 4 Febbraio 2023 - 12:00

Il nuovo spot esteso di Ant-Man and the Wasp: Quantumania contiene varie scene inedite con Scott, Hope e Kang.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, Scott si preoccupa per Cassie nella prima clip 3 Febbraio 2023 - 18:00

Nella prima clip di Ant-Man and the Wasp: Quantumania, Scott è preoccupato del fatto che Cassie usi la tecnologia Pym da sola.

Colin Farrell parla della serie sul Pinguino e conferma il numero degli episodi 3 Febbraio 2023 - 13:15

Colin Farrell conferma che la serie sul Pinguino sarà composta da otto episodi, e si svolgerà tra The Batman e il suo sequel.

The Authority: James Gunn e “il The Boys” del DC Universe 2 Febbraio 2023 - 17:37

Un film su un team di eroi dai metodi estremi, incentrato su una versione gay e cazzutissima di Batman e Superman, e non nato in casa DC.

Ecco chi diavolo sono i Creature Commandos di James Gunn 1 Febbraio 2023 - 15:49

Da dove salta fuori la squadra di soldati sovrannaturali a cui verrà dedicata nel nuovo DC Universe una serie animata su HBO.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI