Disney: Bob Chapek verrà sostituito da Bob Iger con effetto immediato

Disney: Bob Chapek verrà sostituito da Bob Iger con effetto immediato

Di Marlen Vazzoler

Bob Iger tornerà alla Walt Disney Company come amministratore delegato con effetto immediato al posto di Bob Chapek. La notizia è stata data domenica sera dalla Disney.

La notizia è stata uno shock anche per i dirigenti più anziani della Disney, secondo quanto riferito dalle fonti di Variety. I dipendenti hanno appreso della sorprendente inversione di rotta dal comunicato stampa inviato via e-mail dal team di comunicazione aziendale della Disney.

Il valore di mercato della Disney era di circa $55 miliardi quando Iger è subentrato nel 2005, è salito a $260 miliardi nel gennaio 2020, venerdì scorso valeva $167 miliardi.

La posizione di Presidente del Consiglio di Amministrazione rimane invariata, con Susan Arnold in quella veste.

La decisione del consiglio di amministrazione arriva dopo circa una settimana dall’annuncio dei pessimi risultati ottenuti dalla Disney nel terzo trimestre, sotto la guida di Chapek il successore di Iger.

Due anni

Iger ha accettato di ricoprire il ruolo di amministratore delegato della Disney per due anni, con il mandato da parte del Consiglio di stabilire la direzione strategica per una nuova crescita e di lavorare a stretto contatto per formare un successore che guidi la società al termine del suo mandato.

Ha dichiarato:

“Sono estremamente ottimista per il futuro di questa grande azienda e sono entusiasta che il Consiglio di Amministrazione mi abbia chiesto di tornare a ricoprire la carica di amministratore delegato.

Disney e i suoi incomparabili marchi e franchise occupano un posto speciale nel cuore di tante persone in tutto il mondo, soprattutto nel cuore dei nostri dipendenti, la cui dedizione a questa azienda e alla sua missione è fonte di ispirazione. Sono profondamente onorato che mi sia stato chiesto di guidare ancora una volta questo straordinario team, con una chiara missione incentrata sull’eccellenza creativa per ispirare le generazioni attraverso uno storytelling audace e senza rivali”.

In una nota ai dipendenti Iger ha comunicato ai dipendenti che parlerà all’azienda lunedì, insieme ad altri dirigenti:

“So che questa azienda vi ha chiesto molto negli ultimi tre anni e che questi tempi rimangono certamente impegnativi, ma come mi avete sentito dire in precedenza, sono un ottimista e se ho imparato una cosa dai miei anni alla Disney, è che anche di fronte all’incertezza – forse soprattutto di fronte all’incertezza – i nostri dipendenti e i nostri membri del cast raggiungono l’impossibile”.

I due Bob

Iger torna dopo aver ricoperto il ruolo di CEO di Disney per 15 anni, dal 2005 al 2020, durante i quali ha supervisionato le acquisizioni di Pixar, Marvel Studios, Lucasfilm e 21st Century Fox.

È stato un amministratore delegato notoriamente benvoluto – ha ritardato più volte la data della sua partenza.

Chapek è diventato amministratore delegato nel febbraio 2020, dopo essere stato in precedenza presidente di Consumer Products e poi di Parks and Resorts.

Ha affrontato delle situazioni senza precedenti a capo della Disney, guidando l’azienda attraverso la brusca chiusura dei suoi parchi a tema in tutto il mondo, e gestendo le altre chiusure che hanno colpito le varie attività dell’azienda.

Passi falsi e risultati disastrosi

Ma il suo mandato è stato segnato da numerosi passi falsi: la campagna aggressiva contro Scarlett Johansson in merito all’uscita streaming di Black Widow. La star ha intentato una causa contro la compagnia sostenendo che lo studio stava sacrificando il suo potenziale al botteghino per favorire Disney+. Alla fine le due parti sono arrivate a un accordo sulla retribuzione aggiuntiva della Johansson.

La mancanza di riposta nei confronti della legge “Don’t Say Gay” della Florida e cui sono seguiti una serie di errori pubblici.

A giugno, il consiglio di amministrazione della Disney ha riaffermato il suo impegno nei confronti di Chapek estendendo il suo contratto di tre anni. Arnold aveva dichiarato:

“Bob (Chapek) è il leader giusto al momento giusto per The Walt Disney Company e il Consiglio di Amministrazione ha piena fiducia in lui e nel suo team di leadership”.

Se da una parte Disney ha continuato a ottenere nuovi abbonamenti a ritmo sostenuto – circa 235 milioni tra Disney+, ESPN e Hulu – le perdite dell’azienda nel settore dello streaming hanno continuato a crescere, raggiungendo quasi $1,5 miliardi nell’ultimo trimestre.

Le azioni della Disney sono scese ben al di sotto della soglia dei $100, a $90, il 9 novembre, il giorno dopo la pubblicazione dei risultati.

L’11 novembre Chapek ha annunciato che l’azienda avrebbe bloccato le assunzioni per il 2023, interrotto tutti i viaggi non essenziali e l’imminente taglio dei posti di lavoro, mentre il suo team esecutivo cercava di ridurre i costi.

Il comunicato

Susan Arnold, Presidente del Consiglio di Amministrazione, ha dichiarato:

“Ringraziamo Bob Chapek per il servizio reso alla Disney nel corso della sua lunga carriera, compresa la guida dell’azienda attraverso le sfide senza precedenti della pandemia.

Il Consiglio di Amministrazione è giunto alla conclusione che, mentre la Disney si accinge ad affrontare un periodo sempre più complesso di trasformazione dell’industria, Bob Iger si trova in una posizione unica per guidare la Società in questo periodo cruciale.

Iger gode del profondo rispetto del gruppo dirigente della Disney, con il quale ha lavorato a stretto contatto fino alla sua partenza come presidente esecutivo 11 mesi fa, ed è molto ammirato dai dipendenti della Disney in tutto il mondo: tutto ciò consentirà una transizione di leadership senza soluzione di continuità”.

Fonti The Wrap, THR, Variety

LEGGI ANCHE

Perché si sta parlando così tanto della Willy’s Chocolate Experience di Glasgow 2 Marzo 2024 - 13:30

Negli ultimi giorni si è molto parlato di un evento chiamato Willy’s Chocolate Experience. Ecco cosa è successo.

È morto Paolo Taviani, uno dei grandi maestri del cinema italiano 1 Marzo 2024 - 10:13

È morto ieri a Roma, dopo una breve malattia, Paolo Taviani. Il regista aveva 92 anni.

Richard Lewis è morto a 76 anni, addio alla star di Curb Your Enthusiasm 29 Febbraio 2024 - 10:25

Richard Lewis, celebre per il suo ruolo in Curb Your Enthusiasm della HBO, è morto all’età di 76 anni.

Oscar 2024: Ryan Gosling canterà “I’m Just Ken” 26 Febbraio 2024 - 20:23

È ufficiale: Ryan Gosling canterà dal vivo “I’m Just Ken” durante la Notte degli Oscar.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI