L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Werewolf by Night: il trailer spiegato a mia nonna

Werewolf by Night: il trailer spiegato a mia nonna

Di DocManhattan

Dal palco del D23 Expo è stato annunciato l’arrivo il 7 ottobre su Disney+ di uno speciale di Halloween dei Marvel Studios, Werewolf by Night. Sul palco, a presentare il teaser in bianco e nero, il regista Michael Giacchino (sì, quel Michael Giacchino), il padrone di casa Kevin Feige e due dei protagonisti, Gael García Bernal e Laura Donnelly. Che Werewolf by Night sarà una commedia horror lo sapete probabilmente già, visto che Feige lo ha definito uno special “fun-scary”. Ma di cosa parla? Da dove salta fuori questo licantropo? Indossate gli occhiali comodi, che è il momento di un’altra piccola gita nella storia dei fumetti Marvel.

werewolf by night spiegato 2

LA NOTTE DI LICANTROPUS

Il messicano Gael García Bernal (I diari della motocicletta, La mala educación di Pedro Almodóvar e tanto altro, giù fino a Old di Shyamalan) interpreterà in questo special da 60 minuti il personaggio di Jack Russell, il primo Werewolf by Night dei due personaggi Marvel che hanno portato questo nome. E che in Italia, ai tempi della Corno, diventò Licantropus.

Apparso per la prima volta sul secondo numero dell’antologico Marvel Spotlight, a inizio ’72, l’antieroe licantropo era un’ideadi Roy Thomas  e di sua moglie Jeanie. Stan Lee chiese però di cambiare approccio, e la proposta iniziale – la storia raccontata in prima persona di un giovane lupo mannaro, “I, Werewolf” – divenne Werewolf by Night e venne affidata a Gerry Conway e Mike Ploog.

Werewolf by Night è un licantropo reso tale nelle notti di luna piena (e in quelle immediatamente precedenti e successive, e in seguito quando gli andava, in pratica) da una maledizione ereditata dalla sua famiglia. Un famiglia che viene dalla Romania e che un tempo si chiamava Russoff.  Un lupo mannaro, quindi, in un periodo in cui a fare a botte con gli altri supertizi Marvel c’erano anche Dracula e il mostro di Frankenstein. Perché? Perché si poteva farlo.

werewolf by night spiegato 2

HORROR MANIA

Agli inizi degli anni 70 si erano infatti allentate le regole del Comics Code, l’organismo di autocensura adottato dalle principali case editrici di fumetti USA, incluse ovviamente Marvel e DC, dopo la caccia alle streghe del 1954. Una serie di regole che prevedevano anche il divieto di utilizzare figure tipiche dell’horror come zombie e licantropi. Venuto meno quel limite, quello dell’horror diventa quindi un filone (uno dei tanti, insieme al fantasy e alle arti marziali) su cui la Marvel si butta a pesce nei Settanta, non solo con i suoi albi, ma anche con varie riviste in bianco e nero, che come tali (non erano albi a fumetti tradizionali) non erano soggette al Comics Code e quindi potevano presentare delle storie un po’ più adulte. Tales of the Zombie, Vampire Tales, Monsters Unleashed

Nel corso degli anni, Werewolf by Night ha avuto tre serie a fumetti (l’ultima dedicata però alla nuova incarnazione del personaggio, Jake Gomez). La prima è durata 43 numeri e – ne abbiamo parlato in passato – ha ospitato nel ’75 il debutto di Moon Knight.

werewolf by night spiegato 2

LET IT BLOOD GO

La sinossi dello special parla di una gara mortale tra un gruppo segreto di cacciatori di mostri, per ottenere una potente reliquia. Tra questi ci sarà la padrona di casa, Elsa Bloodstone, interpretata da Laura Donnelly. Elsa Bloodstone è un personaggio molto più recente di Werewolf by Night, apparso per la prima volta in una sua miniserie, Bloodstone, nel 2001. Una cacciatrice di mostri che a tanti ricordava, al debutto, Buffy l’ammazzavampiri. I suoi due autori, Dan Abnett e Andy Lanning (che hanno creato il personaggio con il disegnatore Michael Lopez) hanno però detto di non aver mai visto Buffy e di aver evitato di farlo, per non esserne influenzati…

Figlia di un cacciatore di mostri degli anni 70, Ulysses Bloodstone, Elsa vive nel Bloodstone Manor, ha fatto parte di vari supergruppi (Nextwave, Fearless Defenders, etc.) e fatto comunella sia con il Mostro di Frankenstein che con il Dracula dell’Universo Marvel.

werewolf by night spiegato 2

COSA, L’UOMO COSA?

Nel trailer appare per mezzo secondo, ma l’importante è che c’è: sarà della partita anche l’Uomo Cosa (Man-Thing), già protagonista di un terribile film del 2005, Man-Thing – La natura del terrore. Si tratta di un personaggio molto affascinante, in realtà, e dal trailer sembra proprio che un po’ di gente brucerà al suo tocco (che fa effetto solo a chi “conosce la paura”). Le storie di Steve Gerber dedicate al personaggio sono un altro grande classico dell’horror Marvel degli anni 70.

Al di là del caso specifico, interessante il format “Special presentation”, singoli speciali da un’ora: potrebbe essere sfruttato per un mare di altri personaggi e storie Marvel, magari non adatti a reggere un film o non in grado di coprire un’intera miniserie. Torniamo a parlarne presto, visto che l’uscita è dietro l’angolo.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Velma: il teaser della serie HBO Max sulle origini della socia di Scooby-Doo 7 Ottobre 2022 - 20:30

La serie dedicata a Velma Dinkley arriverà su HBO Max nel 2023. La protagonista sarà doppiata da Mindy Kaling

His Dark Materials – Queste Oscure Materie: il trailer della stagione finale 7 Ottobre 2022 - 19:57

Ecco il trailer della terza e ultima stagione di His Dark Materials, che come sappiamo è ispirata a Il cannocchiale d’ambra.

Blockbuster: il trailer della serie Netflix, in arrivo il 3 novembre 7 Ottobre 2022 - 19:31

Arriverà su Netflix il mese prossimo la serie ambientata nell'ultimo Blockbuster d'America, con Melissa Fumero e Randall Park

Craig Zobel potrebbe dirigere la serie sul Pinguino, spin-off di The Batman 7 Ottobre 2022 - 19:00

Pare che Craig Zobel abbia già firmato come produttore esecutivo della serie sul Pinguino, e sia in trattative per dirigerne alcuni episodi.

Licantropus (Werewolf by Night): com’è allora questo lupo mannaro dell’MCU? 6 Ottobre 2022 - 18:00

Le nostre impressioni sullo special Marvel dedicato a Licantropus (Werewolf by Night), per una serata di Halloween con largo anticipo.

She-Hulk, che diavolo d’episodio 6 Ottobre 2022 - 11:42

Sì, lui è arrivato. Ma ci sono voluti la bellezza di otto episodi, perché la serie tenesse fede finalmente alle sue promesse.

Black Panther: Wakanda Forever, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 4 Ottobre 2022 - 8:56

Ieri sono usciti a sorpresa il nuovo trailer e il nuovo poster di Black Panther: Wakanda Forever. Il primo, in particolare, ha mostrato un bel po’ di cosucce nuove. Perciò mettiti comoda, nonna, ché c’è da spulciare un altro po’ di storia Marvel e unire un paio di puntini… CI VUOLE K’UK’ULKAN, NELLA VITA Il […]