Gli animatori attaccano HBO Max per l’eliminazione dei loro show senza preavviso

Gli animatori attaccano HBO Max per l’eliminazione dei loro show senza preavviso

Di Marlen Vazzoler

Da inizio mese HBO Max ha rimosso diverse serie originali dalla piattaforma tra cui Camping, Mrs. Fletcher, Here and Now, Run e Vinyl e lungometraggi originali come The Witches, Superintelligence e Moonshot.

Questa mossa segue l’annuncio di Warner Bros Discovery nel voler creare una nuova piattaforma che combinerà HBO Max e Discovery+.

Eliminando questi titoli dalla propria libreria la compagnia non dovrà più pagare i diritti di licenza di questi titoli e i residui non dovuti.

L’unico commento condiviso dalla compagnia è stato questo:

“Mentre lavoriamo per riunire i cataloghi dei nostri contenuti sotto un’unica piattaforma, apporteremo delle modifiche all’offerta dei contenuti disponibili sia su HBO Max che su Discovery+. Questo comporterà alla rimozione di alcuni contenuti da entrambe le piattaforme.

Allo stesso tempo, stiamo già iniziando a riunire i nostri cataloghi dei contenuti, come il lancio del nuovo CNN Originals Hub su Discovery+ e una collezione curata di contenuti di Magnolia Network in arrivo su HBO Max.”

Non sappiamo perché questi specifici titoli siano stati rimossi, vista la presenza di serie di successo come Infinity Train, o se la compagnia abbia in serbo dei piani per queste serie in un prossimo futuro.

Serie animate rimosse

La scorsa settimana sono stati rimossi 37 titoli, di questi 25 erano prodotti animati.

MAX ORIGINALS
Aquaman: King of Atlantis
Close Enough
Esme & Roy
The Fungies!
Infinity Train
Little Ellen
Odo
Summer Camp Island
The Not-Too-Late Show with Elmo (e alcuni speciali di Sesame Street)
The Runaway Bunny
Theodosia
Tig n’ Seek
Yabba Dabba Dinosaurs

CARTOON NETWORK ORIGINALS
Dodo
Elliott From Earth
Mao Mao, Heroes of Pure Heart
Mighty Magiswords
OK K.O.! – Let’s Be Heroes
Uncle Grandpa
Victor and Valentino

TITOLI ACQUISITI
Messy Goes to Okido
Mia’s Magic Playground
The Ollie & Moon Show
Pac-Man and the Ghostly Adventures

Owen Dennis spiega la situazione

Il creatore di Infinity Train, Owen Dennis, aveva così aggiornato il suo profilo:

“Creatore di #InfinityTrain, uno show che è stato rimosso da @HBOMax e che ora può essere solo piratato.”

Sul suo blog ha dedicato un lungo post alle cancellazioni, fornendo interessanti informazioni:

“L’annuncio di mercoledì della rimozione di Infinity Train, OKKO, Summer Camp Island, The Fungies e molti altri show da HBOMax è stato uno shock per tutti noi. Non solo per i fan, ma anche per i creatori e gli artisti che hanno realizzato gli show. Non avevo idea di cosa stesse per succedere, né lo sapevano gli altri creatori degli show con cui ho parlato, né i loro rappresentanti.

Da giorni si lavora dietro le quinte per capire cosa stia succedendo. Sono state inviate migliaia di telefonate, messaggi ed e-mail, ma il problema è che Warner e Discovery sono nel corso di una fusione. Questo significa che le persone con cui normalmente si parla sono state licenziate, trasferite o si sono dimesse, quindi nessuno ha idea di come ottenere le informazioni di cui ha bisogno in questo momento. La stessa cosa è successa nei primi mesi della fusione con AT&T. Non fate mai il tifo per le fusioni aziendali, aiutano circa 100 persone e ne danneggiano migliaia.”

Gli effetti della disorganizzazione

Infinity Train ad esempio è ancora disponibile su iTunes, Prime Video, Vudu, Google Play e Youtube, ma non sa fino a quando. Non si trova più nulla né su HBO MaxCartoon Network.

“Non so per quanto tempo rimarrà su questi servizi. Nessuno lo sa. Ieri sera la Warner mi ha assicurato che non sarebbe stata tolta da nessun servizio a pagamento per stagione/episodio.

Sono abbastanza sicuro che, se iTunes non può più avere la serie, non la toglierà dopo che l’avete già pagata. Tuttavia, non so nulla di tutto questo, tanto meno degli altri provider. Questa è la parte che mi spaventa del fatto di non utilizzare più i supporti fisici.

Ieri sera mi è stato anche assicurato che lo show non viene utilizzato per quella scappatoia di detrazione fiscale che ora è così prepotentemente associata a Batgirl e Scoob! Holiday Haunt. Continuerà a essere così? Non lo so, ma la data di scadenza della detrazione fiscale è all’ inizio di settembre, quindi forse questo ci darà un indizio…

Da varie fonti mi è stato detto che questo non sarebbe dovuto accadere prima della prossima settimana, in modo che Cartoon Network/HBOMax/etc potesse avere il tempo di informare tutti i creatori e gli artisti dello show. Ovviamente non è andata così, e ora ecco dove ci ha portato la disorganizzazione. Cartoon Network li aveva avvertiti di non farlo perché avrebbe danneggiato i rapporti con i creatori e i talenti, ma è chiaro che a loro non importa cosa sembri pubblicamente, tanto meno cosa ne pensiamo noi.”

Quote residue

Da quanto è riuscito ad apprendere, questo è stato un ordine diretto di Discovery per risparmiare denaro:

“L’opinione generale è che abbia a che fare con il pagamento agli animatori e agli artisti delle quote residue dovute per il loro lavoro. A volte si può vedere online un’argomentazione del tipo “beh, hanno già pagato gli artisti per realizzarlo, quindi di cosa si lamentano?”. Non ascoltate chi dice questo perché non capisce o non si preoccupa della nostra struttura retributiva.

La nostra retribuzione non è completa senza le quote residue. Queste ultime non vengono versate direttamente agli artisti, ma vanno al nostro sindacato per pagare la nostra assistenza sanitaria. Quindi, se non si pagano agli artisti i residui del loro lavoro, si defenestra indirettamente la nostra assistenza sanitaria.

Questo significa anche che i compensi per la musica e per gli attori cesseranno. Per fare un esempio, nel primo trimestre di quest’anno ho guadagnato 388,45 dollari con i diritti d’autore per aver doppiato One-One. Non si tratta di una grossa somma di denaro, ma dell’equivalente di una sedia da ufficio in più acquistata per sbaglio dallo studio.

Secondo le stime della CNBC, questo risparmio per Discovery si aggira intorno alle decine di milioni di dollari. Una goccia molto piccola nel secchio dei 3 miliardi che David Zaslav ha dichiarato di voler risparmiare entro il 2023″.

Dati assenti

Secondo CNBC i titoli rimossi da HBO Max sono stati scelti seguendo dei criteri, ovvero titoli che erano poco seguiti, ma non sembra questo il caso. Inoltre i numeri e le metriche non sono stati condivisi.

La CNBC dice anche che “tutto ciò che viene tolto da HBO Max era guardato di rado, secondo persone che hanno familiarità con la questione”. Innanzitutto, nessuno ha familiarità con la questione, perché l’intero settore sta cercando di contattare persone che hanno familiarità con la questione da tre giorni senza riuscirci.

Detto questo, è difficile credere che Shock Corridor, Mystery of the Wax Museum, The X From Outer Space, Ice Station Zema, Red Sonja o Captain Blood, pur essendo tutti film fantastici di per sé, vengano “guardati frequentemente”. È chiaro che non si tratta di frequenza, quindi deve trattarsi di qualcos’altro.

Tuttavia, se sono riusciti a trovare qualcuno che avesse familiarità con la questione e il problema era la frequenza, Discovery non è riuscita a mostrare le statistiche o a fornire le metriche utilizzate. Secondo tutti i parametri pubblicamente disponibili, Infinity Train era al 91° percentile dei media per bambini, al suo apice* era 17 volte più popolare della media dei programmi televisivi, a ieri sera era al 1°, 2°, 3° e 5° posto su iTunes per bambini e famiglia, e nella top 20 di iTunes in generale.

O forse stava sottoperformando. Non c’è modo di saperlo con certezza, dato che non hanno fornito a nessuno i numeri o le metriche che stanno usando, nemmeno ai loro stessi azionisti”.

Creatori e animatori insorgono

Tramite i social abbiamo appreso inoltre che i creatori e gli animatori non sono stati avvisati della sparizione dei loro show dalle librerie Warner.

Julia Pott, creatrice di Summer Camp Island la serie prodotta da Cartoon Network Studios, ha scritto:

“Abbiamo lavorato per 5 anni per realizzare 100 episodi animati. Abbiamo lavorato fino a tarda notte, ci siamo dati da fare, eravamo una famiglia di artisti che ha lavorato sodo e che voleva fare qualcosa di bello, e HBO MAX li ha eliminati tutti come se fossimo il nulla. L’animazione non è niente! E abbiamo lavorato attraverso la pandemia per realizzare 20 episodi lineari che sono il nostro lavoro più bello. Non vedo l’ora che li vediate. LI VEDRETE! Non mi darò pace!”

Ha debuttato nel luglio 2018 e ha recentemente la quinta stagione si è conclusa su HBO Max. Candidata a due Daytime Emmy e a un GLAAD award, la serie ha completato la sesta e ultima stagione.

Sui tagli si è espresso anche Aaron Burdette, sceneggiatore e co-produttore esecutivo di Close Enough:

“Fico, è bello lavorare su qualcosa per anni e poi vederla scomparire del tutto, è estremamente positivo che la scrittura televisiva sia diventata la costruzione di castelli di sabbia con l’alta marea”.

Stephen Neary il creatore di The Fungies! ha twittato:

“Ieri sera, durante una lezione di disegno, ho scoperto che The Fungies! è stato eliminato da HBO Max questa settimana. Sono affranto, ma voglio cogliere l’occasione per ringraziare tutti i fantastici artisti e la produzione per il loro duro lavoro su questo show sincero e da sogno”.

Ha poi aggiunto nei tweet successivi:

“Abbiamo lavorato duramente durante la pandemia e speravo che la nostra diligenza sarebbe stata ricompensata con il sostegno del network. Mi era stato promesso che lo show sarebbe andato in onda su Cartoon Network, il che avrebbe portato visualizzazioni a HBO Max, ma subito dopo il lancio, lo show è stato ritirato dalla messa in onda senza preavviso. La promozione è stata scarsa o nulla. Anche se mi è stato gentilmente chiesto di parlare in un podcast sui funghi, un rappresentante dell’azienda ha monitorato la registrazione in modo che non rivelassi alcun “spoiler” sullo show. Il fatto che anche programmi più noti siano stati ritirati rende evidente che si tratta di decisioni insensate e dettate dal denaro. Il mio cuore va agli altri show colpiti e ai bellissimi lavori che vengono cancellati prima ancora di andare in onda.
Continuerò a fare cose! Anche se è solo per me. È quello che ho sempre fatto, fin da quando ero molto, molto piccolo. Grazie a tutti. Questo è esploso. Va tutto bene, gente! Voglio solo chiarire che non sto cancellando HBO Max – dove altro potrei guardare The Rehearsal?”

Sesame Street ad esempio ha già caricato tutti i suoi episodi sul proprio canale Youtube:

LEGGI ANCHE

Addio a Eleanor Coppola 13 Aprile 2024 - 8:15

Eleanor Coppola, celebre regista di "Hearts of Darkness" e moglie di Francis Ford Coppola, ci lascia a 87 anni.

Jonathan Majors: arrivata la sentenza, l’attore ha evitato il carcere 9 Aprile 2024 - 10:44

Verdetto del giudice per Jonathan Majors: un anno di terapia e ordinanza restrittiva permanente.

Challengers: Zendaya, Josh O’Connor e Mike Faist a Roma per la première [Foto e Video] 8 Aprile 2024 - 14:49

Zendaya, Josh O’Connor e Mike Faist sono arrivati a Roma per la Première Italiana di Challengers.

Disney: Gli azionisti respingono gli attivisti, nuove foto di Oceania 2 e Mufasa 6 Aprile 2024 - 18:28

Durante l'assemblea annuale virtuale, la Disney ha dichiarato che l'intera lista di amministratori è stata eletta con un "margine sostanziale"

X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni 28 Marzo 2024 - 8:31

Curiosità, riferimenti, easter egg e omaggi ai fumetti nel terzo episodio di X-Men '97.

Kong contro Mechani-Kong: l’altro King Kong giapponese – Godzillopedia capitolo 4 26 Marzo 2024 - 8:00

Il secondo film della giapponese Toho dedicato a King Kong: Kong contro Mechani-Kong.

X-Men ’97 è una bomba (la recensione senza spoiler dei primi tre episodi) 20 Marzo 2024 - 8:01

X-Men '97 è la migliore cosa che potesse capitare a un vecchio fan dei mutanti Marvel, animati, a fumetti o entrambe le cose.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI