ZOMBIES 3 e l’importanza dell’inclusione, il cast presenta il nuovo film Disney+

ZOMBIES 3 e l’importanza dell’inclusione, il cast presenta il nuovo film Disney+

Di Filippo Magnifico

La saga Zombies, lanciata nel 2018, giunge al terzo capitolo. Il 15 luglio arriva su Disney+ Zombies 3, nuovo film diretto da Paul Hoen, da una sceneggiatura di David Light e Joseph Raso

Milo Manheim torna nei panni dello zombie Zed e Meg Donnelly in quelli della cheerleader Addison, i due iniziano l’ultimo anno alla Seabrook High, nella città che è diventata un rifugio sicuro per mostri e umani. Zed è in attesa di una borsa di studio sportiva che lo renderà il primo zombie a frequentare il college, mentre Addison si sta preparando per il primo national cheer-off di Seabrook. All’improvviso, però, degli extraterrestri arriveranno a Seabrook, provocando tutt’altro che una competizione amichevole. Il film è interpretato anche da Chandler Kinney nel ruolo di Willa, Ariel Martin in quello di Wynter, Pearce Joza nei panni di Wyatt, Carla Jeffery in quelli di Bree; Trevor Tordjman interpreta Bucky, Kylee Russell è Eliza, Terry Hu veste i panni di A-spen, Matt Cornett è A-lan, Kyra Tantao è A-li, James Godfrey interpreta Bonzo e Kingston Foster è Zoey. RuPaul Charles si aggiunge al cast come voce di “Nave Madre”.

Il trailer

Qualche giorno fa abbiamo partecipato alla conferenza stampa del film, che si è è svolta su Zoom e ha visto la partecipazione di parte del cast. Nel corso della chiacchierata sono emersi due dettagli che evidenziano quanto sia speciale questo film e, in generale, questa saga.

Una grande famiglia

Milo Manheim, volto di Zed, ha parlato della saga e di come lavorare a questo franchise equivalga a far parte di un’unica, grande famiglia.

Ogni film ha un’atmosfera così diversa. Nel secondo abbiamo avuto i licantropi e ora ci sono questi nuovi fantastici alieni. Mi sembra una famiglia che sta crescendo e che diventa sempre più grande, semplicemente più si è meglio è! Seabrook è un posto decisamente unico, tornarci è come tornare a far parte di una grande famiglia.

Kyra Tantao, volto di A-Li, ha aggiunto:

Dal primo momento ci siamo sentiti così ben accolti, il che è stato fantastico.

Matt Cornett, che in questa nuova avventura interpreta A-Lan, ha proseguito il discorso dicendo:

Ho adorato i primi due film, prima ancora di ottenere la parte. Arrivare su quel set è stato come diventare parte di una grande famiglia. È stato così fantastico e così divertente. Vedere Zombietown, quando abbiamo iniziato le riprese, è stato così surreale. Tutto quello che avevo visto sullo schermo per così tanto tempo… mi trovavo lì ed è stato pazzesco e sorprendente.

L’importanza dell’inclusione

Alla conferenza ha anche partecipato Terry Hu, che interpreta A-Spen, il primo personaggio non binario nella storia di Disney Channel:

In realtà c’era già un personaggio non binario nella serie animata The Owl House – Aspirante strega, ma mi emoziona sapere di essere la prima versione live-action di un personaggio non binario in questa saga.

Hu ha sottolineato quanto il tema dell’inclusione sia importante nelle produzioni contemporanee:

È un grande privilegio e onore. Penso sia molto importante e che sia solo l’inizio di qualcosa di più grande. Quando ero giovane, ho sempre saputo di essere queer, ma non sapevo come definirmi. È come quando sai qualcosa, ma non sai come descriverla. Ora mi identifico come queer. Ma pensando al mio personaggio, A-Spen, per esempio, a volte non sai davvero che puoi identificarti con qualcosa finché non lo vedi con i tuoi occhi, perché non sai nemmeno che esiste. Penso che Zombies possa offrire questo alle persone, almeno lo spero.

Milo Manheim ha poi proseguito il discorso:

Sento che ora più che mai abbiamo bisogno di questo film come una sorta di promemoria, per ricordarci che possiamo rendere questo posto il nostro paradiso. E se impariamo ad accettarci funzionerà tutto meglio per noi.
Sappiamo che questi film hanno un effetto sulle persone, ma non te ne rendi conto davvero finché non lo vedi con i tuoi occhi.
È importante dare coraggio alle persone. Io per esempio ero nervoso all’idea di fare teatro, perché a scuola mi prendevano in giro. Sapere che c’è un ragazzino che dopo aver visto questo film decide di seguire dei corsi di ballo… è una cosa importantissima per me.

Nella versione italiana del film, il celebre artista J-Ax presta la propria voce per uno speciale cameo nel ruolo di un annunciatore. Ecco le sue dichiarazioni:

Grazie a mio figlio di 5 anni, ho visto per mesi i primi due capitoli di Zombies e ascoltato le colonne sonore di quei film. A un certo punto mi sono reso conto che le canzoni spaccavano e i ragazzi erano davvero bravi, allora ho cominciato ad ascoltarle e cantarle anche da solo. Quando ho saputo che sarebbe uscito Zombies 3, ho fatto di tutto per farne parte e poter diventare l’eroe di mio figlio, quindi sono felicissimo di prestare la mia voce in questo nuovo capitolo. Non vedo l’ora di vederlo, imparare a memoria tutte le nuove canzoni e magari avere anche un’influenza musicale che non mi sarei mai aspettato nella mia vita.

LEGGI ANCHE

TRON: Ares, ecco la prima foto ufficiale del nuovo film 1 Marzo 2024 - 11:00

La prima foto ufficiale di TRON: Ares ritrae un misterioso personaggio, probabilmente l'eponimo Ares di Jared Leto.

È morto Paolo Taviani, uno dei grandi maestri del cinema italiano 1 Marzo 2024 - 10:13

È morto ieri a Roma, dopo una breve malattia, Paolo Taviani. Il regista aveva 92 anni.

Superman: James Gunn annuncia l’inizio delle riprese e svela il logo 1 Marzo 2024 - 9:00

Il film di James Gunn s'intitolerà semplicemente Superman, e le riprese sono iniziate ieri: ecco il primo dettaglio del costume.

Prime Video: tutte le novità di marzo 2024 29 Febbraio 2024 - 20:19

Amarzo su Prime Video torna Invincible con la seconda parte della stagione due, e debuttano Road House di Doug Liman con Jake Gyllenhaal, e la commedia Ricky Stanicky con Zac Efron e John Cena.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI