L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
They/Them: Kevin Bacon nell’horror Blumhouse diretto da John Logan

They/Them: Kevin Bacon nell’horror Blumhouse diretto da John Logan

Di Marco Triolo

Arriverà il 5 agosto sulla piattaforma Peacock (da noi su Sky) They/Them, uno slasher a tema LGBTQIA+ prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum. Il film segnerà l’esordio alla regia di John Logan, sceneggiatore di Skyfall e Spectre e creatore di Penny Dreadful. Il cast sarà guidato da Kevin Bacon e includerà Anna Chlumsky (Inventing Anna), Carrie Preston (Claws), Theo Germaine (4400), Austin Crute (La rivincita delle sfigate), Monique Kim (What/If), Anna Lore (Doom Patrol), Cooper Koch (Power Book II: Ghost) e Darwin del Fabro.

Precedentemente noto come Whistler Camp, il film sarà ambientato in una colonia estiva per la “conversione” dei gay. Kevin Bacon sarà il direttore della colonia Owen Whistler, il cui scopo sulla carta è quello di aiutare un gruppo di giovani gay e trans a “trovare un nuovo senso di libertà” durate la settimana di ritiro. Ma, a poco a poco, i metodi del personale diventano sempre più inquietanti e i ragazzi devono escogitare un modo per proteggersi. Non solo, appunto, da Whistler, ma anche da un misterioso killer che inizia a farli fuori uno dopo l’altro.

Kevin Bacon ha una certa esperienza in questo tipo di storie: dopo tutto, era uno dei protagonisti dell’originale Venerdì 13, a cui They/Them sembra rifarsi con affetto. Il film è prodotto da Jason Blum e Michael Aguilar per Blumhouse. Logan, Bacon, Scott Turner Schofield (Euphoria), Howie Young (Mission: Impossible III) e Jon Romano (Firestarter) sono i produttori esecutivi. Logan ha anche scritto la sceneggiatura.

Una celebrazione dell’identità queer

L’autore ha spiegato:

Era tutta la vita che They/Them germogliava dentro di me. Ho amato i film horror sin da quando ne ho memoria, forse perché i mostri rappresentano “l’altro”, e da ragazzino gay provavo un potente senso di affinità con i personaggi che erano diversi, esclusi o dimenticati. Volevo fare un film che celebrasse l’identità queer, con personaggi che non vedevo mai nei film con cui sono cresciuto. Quando la gente lascerà il cinema, spero che ricorderà l’incredibile amore che questi ragazzi provano gli uni per gli altri e come questo amore debba essere protetto e celebrato.

Fonte: Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Rai Cinema sbarca nel “Metaverso” con Diabolik 24 Maggio 2022 - 22:30

Rai Cinema sbarca nel Metaverso insieme a Diabolik, proseguendo nella direzione di ricerca e sperimentazione iniziata nel 2019 con il lancio di una App VR tutta italiana.

Garfield: anche Samuel L. Jackson nel cast vocale con Chris Pratt 24 Maggio 2022 - 21:00

L'attore darà voce a un personaggio originale nel film d'animazione incentrato sul gatto creato da Jim Davis

Aquaman 2: il presidente di DC Films nega le accuse di Amber Heard 24 Maggio 2022 - 20:15

Walter Hamada ha ribadito di aver considerato l'esclusione di Amber Heard solo per un problema di alchimia con Jason Momoa

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.