Cannes 2022: Viola Davis premiata con il premio Women In Motion

Cannes 2022: Viola Davis premiata con il premio Women In Motion

Di Marlen Vazzoler

L’attrice e produttrice Viola Davis, conosciuta in tutto il mondo per il suo impegno per i diritti delle donne e delle minoranze, riceverà il premio Women In Motion alla cena ufficiale che si terrà a Cannes domenica 22 maggio.

Il premio verrà presentato da François-Henri Pinault, Presidente e amministratore delegato di Kering, Pierre Lescure, Presidente del Festival di Cannes e Thierry Frémaux, Direttore esecutivo del Festival di Cannes.

Il suo talento, il suo duro lavoro, la scelta dei ruoli e il modo in cui li interpreta le hanno fatto conquistare i più alti riconoscimenti dell’industria cinematografica. Viola Davis è una delle poche personalità di Hollywood ad aver vinto un Golden Globe, un BAFTA, quattro SAG Awards, e quella che Hollywood chiama la Tripla Corona della Recitazione: due Tony Awards, un Oscar e un Emmy, per i suoi ruoli nell’opera teatrale King Hedley II, Fences e il suo notevole adattamento cinematografico, e la serie TV How to Get Away with Murder. Questo sorprendente record la rende anche l’unica attrice afroamericana ad aver ricevuto così tante nomination e premi per i suoi ruoli in teatro, televisione e cinema.

Attivismo

Attivista impegnata, Viola Davis ha anche denunciato la palese mancanza di diversità nell’industria cinematografica, sia nella produzione che nella scrittura o nella regia, che rimane un freno molto potente per l’uguaglianza.

Questa mancanza di diversità nell’industria l’ha portata a creare la sua società di produzione, la JuVee Productions, con suo marito Julius Tennon. Questa mossa le ha permesso di sviluppare molte storie e ruoli che altrimenti non sarebbero esistiti.

Oltre alla sua lotta per i diritti delle donne e delle minoranze, Viola Davis combatte anche gli effetti della povertà, in particolare attraverso il suo coinvolgimento dal 2014 con la campagna contro la denutrizione Hunger Is, e la campagna No Kid Hungry, di cui è portavoce dal 2020. Partecipa attivamente a molti eventi di raccolta fondi, aiutando le scuole dello stato del Rhode Island, dove è cresciuta.

In passato Women In Motion Awards ha onorato a Cannes la carriera e l’impegno di alcune delle donne più iconiche del mondo del cinema: Jane Fonda nel 2015, Geena Davis e Susan Sarandon nel 2016, Isabelle Huppert nel 2017, Patty Jenkins nel 2018, Gong Li nel 2019 e Salma Hayek nel 2021.

Fonte Kering

LEGGI ANCHE

L’esorcista: Il Credente – Angela e Victor al centro di un nuovo video 23 Settembre 2023 - 19:00

Universal ha diffuso una nuova clip de L’esorcista: Il Credente, il film di David Gordon Green in arrivo nelle nostre sale il 5 ottobre.

Sciopero degli sceneggiatori: un accordo è vicino? 23 Settembre 2023 - 17:00

Le trattative tra sceneggiatori e produttori proseguono e si comincia a intravedere una luce alla fine del tunnel.

Smile 2, Paramount fissa la data di uscita 23 Settembre 2023 - 15:00

Il sequel di Smile, l'horror di maggior successo del 2022, uscirà giusto in tempo per la festa di Halloween del 2024.

Felicità, un backstage e una clip per il film di Micaela Ramazzotti 23 Settembre 2023 - 10:01

È disponibile un'altra clip di Felicità, esordio alla regia di Micaela Ramazzotti, insieme a un video di backstage.

Ahsoka, quinta parte: com’è andata la rimpatriata (spoiler) 13 Settembre 2023 - 11:49

Tempo di rematch, tempo di ricordi, ma soprattutto tempo di crescere per Ahsoka.

Ahsoka, parte 4: quello che stavamo aspettando e l’identità di Marrok 7 Settembre 2023 - 15:16

L'arrivo di chi aspettavamo e l'identità di un certo villain mascherato (spoiler sul quarto episodio).

Oppenheimer: il respiro del fuoco 24 Agosto 2023 - 12:32

Un film totale e un Cristopher Nolan diverso, nel raccontare le contraddizioni e i dilemmi del padre della bomba.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI