L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Per Soderbergh uno dei principali problemi dei cinecomic è la mancanza di sesso

Per Soderbergh uno dei principali problemi dei cinecomic è la mancanza di sesso

Di Filippo Magnifico

Anche a Steven Soderbergh è stato chiesto di parlare di cinecomic. Durante un’intervista per The Daily Beast, legata al lancio del film KIMI, il regista ha ammesso che difficilmente si cimenterebbe con il genere, ma non si tratta di essere snob…

Non è questione di essere snob, non penso che siano inferiori, più che altro si tratta quali universi preferisci raccontare. Penso di essere troppo terreno per sentirmi a mio agio in un universo in cui la fisica newtoniana non esiste. Da quel punto di vista mi manca l’immaginazione, ed è questo il motivo per cui il mio unico film di fantascienza [Solaris N.d.R] è fondamentalmente un dramma ambientato su una nave spaziale.

La mancanza di sesso

Per Soderbergh, uno dei principali problemi dei cinecomic è la mancanza di sesso:

Per molti di questi film mi risulta difficile capirne il mondo, come scrivere la storia, i personaggi. Se ignoriamo per un attimo che potrei piegare leggi del tempo e della gravità, sparando raggi dalle dita, perché nessuno scopa? Nessuno! Insomma, come posso raccontare alle persone un mondo in cui non si fa? Per quanto ne so, l’universo fantasy non prevede molto sesso. Questo senza tenere conto di altre cose: chi paga questa gente? Per chi lavorano? Come hanno ottenuto quel lavoro?

Steven Soderbergh è pronto per tornare su HBO Max con la sua ultima fatica, KIMI. Si tratta del terzo progetto destinato alla piattaforma dopo Let Them All Talk, interpretato da Meryl Streep, e No Sudden Move.
Il film è incentrato su una donna agorafobica che, durante un controllo di routine di un flusso di dati, scopre le prove di un violento crimine. Tenta di informare i piani alti della sua azienda, ma trova solo resistenza e burocrazia. Capisce dunque che, se vorrà risolvere la faccenda, dovrà fare ciò che teme di più: lasciare il suo appartamento.
Nel cast troviamo Zoë Kravitz.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

La serie Netflix con Arnold Schwarzenegger ha trovato un regista 23 Maggio 2022 - 21:45

La serie sarà incentrata su un padre e una figlia che scoprono di lavorare entrambi per la CIA dopo molti anni

Giustizia privata: in arrivo un sequel del film con Gerard Butler 23 Maggio 2022 - 21:15

Il sequel sarà scritto dallo stesso sceneggiatore dell'originale, Kurt Wimmer, e prodotto da Gerard Butler

More than I remember: L’anteprima europea ad Annecy 2022 23 Maggio 2022 - 21:09

La storia di Mugeni porta attenzione alla negazione della cittadinanza e alla crisi umanitaria che si sta verificando nel sud-est del Congo

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.