L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The CW: ViacomCBS e WarnerMedia in cerca di un nuovo proprietario di maggioranza

The CW: ViacomCBS e WarnerMedia in cerca di un nuovo proprietario di maggioranza

Di Marlen Vazzoler

ViacomCBS e WarnerMedia stanno considerando la vendita della quota di controllo dell’emittente The CW a un nuovo proprietario di maggioranza. Il network ha contribuito alla creazione delle serie dell’Arrowverse, di Riverdale, All American e Gossip Girl (Warner Bros) e di Walker, Dynasty e Jane the Virgin (CBS Studios).

In questi anni la CBS si è fusa con Viacom, mentre WarnerMedia è stata acquisita da AT&T che ora è in procinto di venderla a Discovery, dopo l’approvazione normativa.

La notizia è stata riportata per la prima volta dal WSJ mercoledì notte, e in seguito confermata ieri dal CEO Mark Pedowitz in una e-mail diretta al personale, dove ha spiegato che l’emittente era in vendita.

The CW

Il network, che si rivolge ad un pubblico di giovani adulti, è nato quindici anni fa da una una joint venture a responsabilità limitata tra ViacomCBS e WarnerMedia che ha portato la chiusura di UPN e The WB nel 2006.

Negli ultimi dieci anni, Pedowitz ha ampliato l’appeal della rete e bilanciato il suo pubblico, forgiando anche un percorso digitale per il marchio. Ha anche guidato la sua espansione alla domenica e al sabato, rendendola un network che programma sette notti a settimana.

La CW ha superato le aspettative di vita grazie alla sua singolare configurazione, che gli permette di ricevere i prodotti di due grandi studios.

Rendimento

L’emittente non è mai stata redditizia come entità a sé stante, in compenso ha creato valore per i due studios: ha fornito una distribuzione televisiva negli Stati Uniti per delle serie che poi sono state vendute nei mercati internazionali e alle piattaforme streaming.

La CW ha ricevuto nel 2011 una grande boccata d’ossigeno quando Netflix ha pagato $1 miliardo per i diritti di streaming dell’intera line-up della rete. Alcune serie della CW rimangono su Netflix, generando guadagni, ma nel 2019 WarnerMedia e CBS Studios hanno optato per terminare l’accordo e dirigere le serie che producono per la CW verso le loro piattaforme di streaming. (HBO Max di WarnerMedia è diventato la destinazione per lo streaming dei contenuti della CW).

La fine dell’accordo con Netflix ha dato alla CW i diritti di accatastamento in stagione per le loro serie, e questa è stata la chiave per far crescere la rete a livello digitale. La CW, una delle prime ad adottare lo streaming, ha una formidabile operazione digitale e un’enorme portata sui social media, che potrebbe essere attraente per gli acquirenti.

Secondo le fonti di Dealine tra i pretendenti potrebbero esserci anche degli streamer.

Pretendenti

L’attuale modello della CW rende impossibile per gli studios esterni produrre serie per la rete. Un nuovo proprietario di maggioranza potrebbe cambiare i termini permettendo così l’influsso di contenuti da altri studios.

Molteplici fonti riportano che Nexstar Media Group, il più grande broadcaster del paese e proprietario di molte stazioni affiliate alla CW, è emerso come il frontrunner per acquisizione della quota di maggioranza nella rete, mentre ViacomCBS e WarnerMedia rimarrebbero come proprietari di minoranza con l’impegno di essere i principali fornitori di contenuti.

Un accordo con Nexstar porterebbe la CW in linea con le altre reti televisive, seguendo il modello tradizionale di una rete che controlla le sue principali stazioni affiliate. Inoltre eliminerebbe lo stress sul futuro della rete ogni volta che stanno per scadere i contratti con i principali gruppi affiliati alla CW.

Attualmente delle conversazioni con più pretendenti sono nelle fasi preliminari e nessun accordo è imminente.

Il memo di Pedowitz

Al nostro prezioso team della CW

Sono sicuro che avete visto le recenti speculazioni nella stampa intorno alla CW, così ho voluto cogliere l’opportunità di parlarne direttamente con voi e di condividere con voi quanto sappiamo.

In primo luogo, come molti di voi sanno, nell’ultimo anno o poco più, questo periodo di trasformazione della nostra industria ha portato a una serie di attività commerciali tra le aziende di media e contenuti. In questo contesto, ViacomCBS e Warner Bros. stanno esplorando opportunità strategiche per ottimizzare il valore della loro joint venture in The CW Network.

È troppo presto per speculare su quanto potrebbe accadere, ma promettiamo di tenervi aggiornati non appena ne sapremo di più.

Quindi, cosa significa per noi in questo momento? Significa che dobbiamo continuare a fare quello che sappiamo fare meglio, fare in modo che la CW abbia successo e sia vibrante come abbiamo sempre fatto. Abbiamo un sacco di lavoro davanti a noi – con più programmazione originale che mai, l’espansione di questa stagione al sabato sera, le nostre piattaforme digitali e di streaming in crescita – e noi prosperiamo quando ci impegniamo insieme e costruiamo insieme la CW.

Mark

Fonti The Wall Street Journal, THR, The Wrap, Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Il Simbolo Perduto: la serie tratta da Dan Brown cancellata dopo una stagione 25 Gennaio 2022 - 10:58

Niente da fare per Il Simbolo Perduto. La serie basata sull’omonimo romanzo di Dan Brown termina dopo una sola stagione.

Chukwudi Iwuji parla del suo “potentissimo” personaggio in Guardiani della Galassia: Vol. 3 25 Gennaio 2022 - 10:00

Chukwudi Iwuji (Peacemaker) rivela che il suo personaggio in Guardiani della Galassia: Vol. 3 è molto complesso e potente.

Netflix: Continua la caduta libera delle azioni 25 Gennaio 2022 - 9:04

La giornata di ieri ha visto un'altra caduta libera del valore delle azioni di Netflix dovuta dal mancato raggiungimento degli obiettivi del Q4 del 2021 e le previsioni per il Q1 del 2022

Hit-Monkey – la recensione senza spoiler: la serie TV Marvel più tarantiniana di sempre 21 Gennaio 2022 - 15:21

Arriva la nuova, esagerata serie animata Marvel: sangue, macachi, Giappone, complotti, katana e vendetta. E un migliaio di proiettili (almeno).

Young Rock: l’infanzia e la giovinezza del futuro presidente Dwayne Johnson, raccontate da The Rock 20 Gennaio 2022 - 15:05

Le nostre impressioni su Young Rock, la sitcom (ora su Sky) in cui Dwayne Johnson racconta la sua vita. E il suo futuro da presidente.

Moon Knight: il trailer spiegato a mia nonna 18 Gennaio 2022 - 8:26

Chi è Steven/Marc? E cosa c'entra l'antico Egitto? Guida veloce a Moon Knight, il nuovo super-eroe Marvel in arrivo in TV.