L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Lana Wachowski presenta Matrix Resurrections: “È stata dura senza i cinema”

Lana Wachowski presenta Matrix Resurrections: “È stata dura senza i cinema”

Di Marco Triolo

Lana Wachowski ha presenziato, insieme al cast, alla première di Matrix Resurrections a San Francisco, presso lo storico Castro Theatre. Una serata organizzata a prova di Covid – gli ospiti dovevano presentare un tampone negativo e tenere la mascherina anche sul red carpet – per tornare ad abbracciare la realtà della sala, messa a rischio dalla pandemia.

La regista ha manifestato a The Hollywood Reporter la sua gioia nel poter tornare nel cinema che accolse la première di Bound 27 anni fa:

Amo San Francisco, amo questo cinema. Ho visto moltissimi film importanti qui e, 27 anni fa, quando ero incerta se sarei riuscita a fare la regista nella mia vita, il Castro fu dove tenemmo la première di Bound per il festival LGBTQ Frameline. Fu un’esperienza straordinaria e un momento chiave nella mia vita. Ho pensato che sarebbe stato bello tornare qui, restituire qualcosa alla città, darle un po’ di energia e ringraziarla. Questo cinema sembrava il posto perfetto.

Lana ha spiegato anche perché abbia diretto Matrix Resurrections senza Lilly. Quest’ultima è impegnata nella lavorazione della serie Showtime Work in Progress. Entrambi i progetti sono una sorta di elaborazione del lutto dopo la perdita dei genitori:

Quando mamma e papà sono morti, sono andata da [Lilly] e le ho detto: “Senti, ho quest’idea. Mi rendo conto che riguarda me e la mia elaborazione del lutto, e mi chiedevo se volessi lavorarci con me. Ho pensato che magari sarebbe stato bello tornare indietro insieme. Mi ha risposto: “Lo capisco, lo so, lo vedo, lo sento, ma non è quello che voglio fare. Ho bisogno di farlo a modo mio”. Il lutto fa questo, ci scaraventa in direzioni opposte ed è evidente che c’è tanto di mamma e papà in Work in Progress. Sta facendo una cosa simile, ma non la stessa.

Amo i cinema

Parlando del suo amore per la sala cinematografica, Lana Wachowski ha detto:

Amo i cinema e ci sono cresciuta. I miei ricordi d’infanzia più belli sono quelli in cui la mia famiglia ci teneva a casa da scuola e correvamo a vedere più film possibili in un singolo giorno. Per tutta la vita i cinema mi hanno sostenuta. Quando ero al liceo ed ero in crisi di identità, correvo al cinema per i popcorn, i pavimenti appiccicosi e un film di kung-fu, e mi sembrava che tutto sarebbe andato bene.

E aggiunge:

È stato duro vivere senza i cinema, non poterli frequentare e vederli chiusi. È stato difficile perché grazie al sogno collettivo che avviene in questi luoghi possiamo immaginare futuri diversi, vite diverse, possibilità diverse, speranze e amori diversi. Nella mia vita non ho sempre creduto in questo mondo. Non credevo che sarei riuscita a diventare una regista di Hollywood. Non credevo che avrei potuto essere una regista donna apertamente trans […].

Spero che un giorno potremo tornare al cinema così, come stanotte, e possiamo sedere fianco a fianco di nuovo e immaginare insieme un futuro diverso di quello in cui ci troviamo. Forse questo inizierà stasera.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Dune: Part Two, Denis Villevenuve aggiorna sullo stato del film 23 Gennaio 2022 - 12:00

Denis Villeneuve ha rivelato di aver iniziato la pre-produzione, o meglio la 'soft pre-produzione' di Dune: Part Two

The Batman – Ecco la prima clip e tre nuovi spot 23 Gennaio 2022 - 11:00

Qualcuno ha un messaggio per l'Uomo Pipistrello nella prima clip di The Batman, che si mostra anche con tre nuovi spot.

Hawkeye: una scena tagliata ci mostra il primo incontro tra Eleanor Bishop e Kingpin 23 Gennaio 2022 - 10:00

La scena è stata tagliata dalla serie perché in effetti superflua, ma ci regala qualche altro minuto con il Kingpin di Vincent D'Onofrio

Hit-Monkey – la recensione senza spoiler: la serie TV Marvel più tarantiniana di sempre 21 Gennaio 2022 - 15:21

Arriva la nuova, esagerata serie animata Marvel: sangue, macachi, Giappone, complotti, katana e vendetta. E un migliaio di proiettili (almeno).

Young Rock: l’infanzia e la giovinezza del futuro presidente Dwayne Johnson, raccontate da The Rock 20 Gennaio 2022 - 15:05

Le nostre impressioni su Young Rock, la sitcom (ora su Sky) in cui Dwayne Johnson racconta la sua vita. E il suo futuro da presidente.

Moon Knight: il trailer spiegato a mia nonna 18 Gennaio 2022 - 8:26

Chi è Steven/Marc? E cosa c'entra l'antico Egitto? Guida veloce a Moon Knight, il nuovo super-eroe Marvel in arrivo in TV.