L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Jared Leto rivela che, inizialmente, recitare era solo “un mezzo per arrivare a uno scopo”: quello di fare il regista.

Jared Leto rivela che, inizialmente, recitare era solo “un mezzo per arrivare a uno scopo”: quello di fare il regista.

Di Marco Lucio Papaleo

Poche star sono eclettiche, imprevedibili e un po’ fuori dal mondo come Jared Leto: l’attore e cantante risulta spesso spiazzante e non è da meno nella sua nuova intervista su Variety.
Parlando a proposito del suo approccio alla recitazione, e a come è cambiato nel corso degli anni, ha difatti dichiarato:

Invecchiando, non prendo niente per scontato. Sento sempre che è mio dovere scavare più a fondo possibile, e spero di contribuire in modo significativo. Non ho rimpianti ma ti dirò, ho fallito più di chiunque altro abbia incontrato in vita mia. Ma non mi piango addosso. Devi andare avanti. Incassi i fallimenti, le paure, le frustrazioni, le pressioni, prendi tutte queste cose e le usi come carburante.

Alla domanda sul perché ha cominciato a recitare, scopriamo che i suoi progetti iniziali erano diversi:

Perché sono fottutamente pazzo, presumo. Penso che per farlo, devi essere un po’ fuori di testa. Ci sono mestieri più difficili al mondo di quello dell’attore, ma reca con sé il suo insieme unico di pressioni, perlopiù psicologiche. Ho sempre voluto fare l’artista, da tutta la vita. Volevo essere un artista visuale, un pittore. Ho studiato arte e scoperto la fotografia, poi il cinema, e ho abbandonato la mia scuola. Il mio progetto era quello di diventare attore, così da poter poi avere un lavoro da regista. Non ho mai voluto recitare. Era un mezzo per uno scopo. Ho avuto l’opportunità di essere dietro la cinepresa un sacco di volte nella scorsa decade e mezza, e mi sono innamorato del processo. Sto avendo una storia d’amore importante con la recitazione, e non me lo sarei aspettato.

Alla fine, Leto non ha ancora diretto nessun lungometraggio di finzione, ma solo documentari e videoclip musicali, principalmente con lo pseudonimo di Bartholomew Cubbins. Attualmente, lo possiamo vedere al cinema in House of Gucci, in cui veste i panni di Paolo Gucci in una delle sue interpretazioni più caratteristiche; presto, invece, sarà Michael Morbius nel cinefumetto Sony Pictures, Morbius.

Fonte: Variety

A proposito di Morbius: Morbius – Prima clip sottotitolata sulla ‘trasformazione’ e un nuovo poster

Questa invece la nuova serie in cui Leto sarà protagonista: WeCrashed: Ecco Jared Leto & Anne Hathaway nella serie di AppleTV+

E ancora, l’eterna diatriba sulla “Ayer Cut”: Suicide Squad: Jared Leto vuole la Ayer Cut

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Mortal Kombat: il sequel si farà e sarà scritto dallo sceneggiatore di Moon Knight 26 Gennaio 2022 - 20:30

Toccherà a Jeremy Slater, anche autore di The Umbrella Academy, scrivere Mortal Kombat 2, il sequel del film diretto da Simon McQuoid

The Midwich Cuckoos: Il villaggio dei dannati diventa una serie, ecco il trailer 26 Gennaio 2022 - 20:14

Ecco il trailer di The Midwich Cuckoos, la serie ispirata al romanzo di John Wyndham da cui è stato tratto il film Il villaggio dei dannati.

Downton Abbey: Una nuova era rimandato di due mesi in USA 26 Gennaio 2022 - 20:00

Il nuovo capitolo cinematografico della saga di Julian Fellowes arriverà a maggio anziché marzo

The Legend of Vox Machina: che cos’è e com’è nata la nuova serie animata fantasy di Amazon 25 Gennaio 2022 - 12:23

Da Critical Role a The Legend of Vox Machina, la storia di una campagna GdR famosissima e del fenomeno che ha generato.

Hit-Monkey – la recensione senza spoiler: la serie TV Marvel più tarantiniana di sempre 21 Gennaio 2022 - 15:21

Arriva la nuova, esagerata serie animata Marvel: sangue, macachi, Giappone, complotti, katana e vendetta. E un migliaio di proiettili (almeno).

Young Rock: l’infanzia e la giovinezza del futuro presidente Dwayne Johnson, raccontate da The Rock 20 Gennaio 2022 - 15:05

Le nostre impressioni su Young Rock, la sitcom (ora su Sky) in cui Dwayne Johnson racconta la sua vita. E il suo futuro da presidente.