James Cameron ha confermato un aneddoto leggendario legato ad Aliens

James Cameron ha confermato un aneddoto leggendario legato ad Aliens

Di Marco Triolo

C’è un aneddoto leggendario legato al coinvolgimento di James Cameron in Aliens – Scontro finale, e specificamente al modo in cui il regista presentò alla 20th Century Fox la sua idea per un sequel. Un compito non certo facile, considerando che l’Alien di Ridley Scott è uno dei più grandi film di fantascienza di sempre. Leggenda vuole che Cameron, che non è mai stato un tipo tanto umile, ma che allora era pure giovane e quindi se la sentiva caldissima, in una stanza piena di dirigenti abbia scritto la parola “ALIEN” a caratteri cubitali su una lavagna, per poi aggiungere una “S” e infine due lineette sulla “S” trasformandola nel simbolo del dollaro.

Di recente, parlando con CinemaBlend in occasione dell’uscita del libro Tech Noir: The Art of James Cameron, dedicato alla concept art e agli storyboard da lui stesso realizzati per i suoi film, il regista ha confermato l’episodio… anche se nella famosa stanza i dirigenti erano solo tre. Ecco cosa ha raccontato:

Sì, è vero. Mi venne in mente in quel preciso momento. [La parola con il simbolo del dollaro] era in realtà scritta sul retro di un copione, o qualche altro documento di presentazione. Forse era il trattamento, non ricordo. Ero in una riunione con questi tre produttori ed eravamo nell’ufficio dell’allora capo di 20th Century Fox. E io dissi: “Ragazzi, ho un’idea per il titolo, e fa così”, e scrissi “Alien” a caratteri cubitali. E poi ci aggiunsi una S alla fine. La mostrai loro. Dissi: “Voglio chiamarlo Aliens, perché non ce ne sarà solo uno da affrontare, ma un esercito, e questa è la grossa differenza. Ed è molto semplice e molto grafica”. E dissi: “Ma ecco in cosa si tradurrà”. A quel punto disegnai le due linee per trasformare la S nel simbolo del dollaro. E quella fu la mia presentazione. E apparentemente funzionò! Perché accettarono il titolo e non lo misero mai in discussione.

C’è un momento per essere sfacciati

Cameron riflette su quel momento, oggi, con la saggezza degli anni e dell’esperienza accumulata:

C’è un momento nella carriera in cui bisogna essere sfacciati. Tecnicamente a Hollywood bisogna esserlo sempre. Ma c’è un momento in cui bisogna essere estremamente sfacciati, cioè quando ancora non sanno chi sei. Ci sono persone che sono costantemente sotto pressione e strepitano per essere viste, ascoltate, ingaggiate, perché ci si fidi di loro. A volte sei costretto a fare cose leggermente oltraggiose. Ma lo devi fare con una scintilla negli occhi. E credo che loro lo rispettino, perché si ricordano come loro stessi sono arrivati dove sono.

LEGGI ANCHE

Dave Bautista ha parlato con James Gunn di Bane, ma probabilmente non lo farà 31 Gennaio 2023 - 13:45

La star di Guardiani della Galassia rivela, tra le righe, che James Gunn sta pianificando un reboot totale del DCU

Flash, le immagini dei Funko POP confermano i personaggi 31 Gennaio 2023 - 12:15

In attesa del trailer, le immagini dei Funko POP di Flash confermano la presenza di alcuni personaggi importanti.

Il nipote di Michael Jackson sarà il Re del Pop nel biopic 31 Gennaio 2023 - 11:12

Sarà Jaafar Jackson a interpretare il suo celebre zio nel biopic Michael, diretto da Antoine Fuqua

Non Così Vicino: nuova clip e nuovo spot dal film con Tom Hanks 30 Gennaio 2023 - 20:00

Sony Pictures ha pubblicato una nuova clip e uno spot da Non Così Vicino, il film con Tom Hanks in uscita nelle nostre sale il 16 febbraio.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

The Mandalorian stagione 3, il trailer spiegato a mia nonna 17 Gennaio 2023 - 16:25

Nonna, dai, ti spiego cos'è saltato fuori dal trailer della terza stagione di The Mandalorian e chi è tutta quella gente.

The Last of Us, le differenze tra serie TV e gioco – Episodio 1 16 Gennaio 2023 - 12:29

Quanto sono simili (e quanto diversi) Joel, Ellie e tutti gli altri personaggi di The Last of Us - e le loro storie - rispetto al gioco.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI