L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Last Duel: Ridley Scott incolpa i millennials per il mancato successo

The Last Duel: Ridley Scott incolpa i millennials per il mancato successo

Di Marco Triolo

The Last Duel di Ridley Scott non ha purtroppo centrato il bersaglio, incassando 27 milioni di dollari su un budget di 100. Scott non è nuovo agli insuccessi – basti pensare che Blade Runner lo fu, in origine – ma stavolta sa perfettamente chi incolpare: i millennials!

Intervistato da Marc Maron durante un episodio del suo podcast WTF, Ridley Scott ha difeso a spada tratta Disney, dicendo che lo studio “ha fatto un lavoro fantastico” nel vendere il film. “I capi amavano il film. Ero preoccupato, ma non per causa loro”. Ed ecco il motivo: un pubblico apatico incapace di staccarsi dai cellulari…

Penso che il tutto si riduca al fatto che gli spettatori di oggi sono cresciuti con questi c***o di telefonini. I millennian [sic] non vogliono mai imparare niente a meno che non lo leggano su un cellulare.

Sto un po’ generalizzando, ma credo che stiamo affrontando questo oggi con Facebook. Si tratta di una distrazione che ha dato a questa nuova generazione un tipo sbagliato di fiducia in se stessa.

Ok, boomer?

Premesso che sarebbe da metterci la firma a invecchiare come Sir Ridley Scott, che a 83 anni se ne va ancora in giro per il mondo a girare film (e solamente quest’anno ne ha diretti due), le sue dichiarazioni sono piene di imprecisioni. Prima di tutto, usa il termine “millennian” al posto di “millennial”. Ma non è nemmeno questo il problema: i millennials, in realtà, sono i nati dal 1981 al 1999. Quella a cui si riferisce lui è la Generazione Z, i nati dal 1999 al 2009. E di certo non è Facebook il loro punto di riferimento.

Nessun rimpianto

Comunque, Ridley Scott ha aggiunto di non essersi mai pentito di alcun film da lui realizzato. E che il rischio fa parte del mestiere:

È questa la scommessa che fai. La scommessa che ha fatto Fox. Pensavamo tutti che fosse una sceneggiatura fantastica. E l’abbiamo fatto. Non si può vincere sempre. Non mi sono mai pentito di nessuno dei film che ho fatto. Mai. Ho imparato molto presto a essere il critico di me stesso. L’unica cosa su cui dovresti avere un’opinione è il film che hai appena fatto. Allontanati. Assicurati di essere contento. E non guardarti indietro. Questo sono io.

Fonte: The Hollywood Reporter

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Spider-Man: No Way Home – Due nuovi poster grafici con Spidey e Strange 5 Dicembre 2021 - 18:00

Spidey e il Dottor Strange affrontano i supercriminali del multiverso in due poster grafici di Spider-Man: No Way Home.

Brendan Fraser festeggiato sul set di Batgirl per il suo compleanno 5 Dicembre 2021 - 17:00

Un tenero video dal set di Batgirl mostra i registi e la troupe festeggiare Brendan Fraser per il suo compleanno.

La fiera delle illusioni – Nightmare Alley: Guillermo del Toro parla della versione in bianco e nero 5 Dicembre 2021 - 16:00

Il regista ha spiegato di aver girato il film utilizzando la palette di colori con cui si giravano i noir in bianco e nero

Hawkeye, il preambolo è giusto 24 Novembre 2021 - 8:19

Die Hard with a freccia: un John McClane per l'MCU. Due-parole-due (senza spoiler) sui primi due episodi Hawkeye.

Masters of the Universe: Revelation, parte 2 – La recensione no spoiler 23 Novembre 2021 - 9:01

Nel secondo lotto di episodi di Masters of the Universe: Revelation, la lotta per il potere di Grayskull continua. E si fa un po' confusa.

Ghostbusters: storia (breve) della Ecto-1 18 Novembre 2021 - 15:59

Ecto 1, la tumultuosa vita dell'iconica auto degli Acchiappafantasmi. Che per molto tempo non ha avuto neanche un nome.