L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Eternals non uscirà nei cinema dell’Arabia Saudita, Qatar, Kuwait, Bahrain e Oman, la reazione di Angelina Jolie

Eternals non uscirà nei cinema dell’Arabia Saudita, Qatar, Kuwait, Bahrain e Oman, la reazione di Angelina Jolie

Di Marlen Vazzoler

Per l’11 novembre era prevista l’uscita di Eternals nei cinema dell’Arabia Saudita, Qatar, Kuwait, Bahrain e Oman. La pellicola Disney/Marvel non verrà più distribuita in quei territori.

Giovedì ha cominciato a diffondersi la notizia che il film era stato silenziosamente rimosso dai siti web della regione del Golfo. Negli Emirati Arabi Uniti, tuttavia, il film era ancora elencato tra i titoli in arrivo.

Una catena di cinema regionale ha spiegato che la pellicola era stata “bandita”, ma non gli era stato riferito il motivo.

Due settimane fa Chloé Zhao aveva espresso la speranza che il film non fosse censurato all’estero per la presenza di alcune scene LGBTQ. In un’intervista con IndieWire la regista aveva dichiarato:

“Non conosco tutti i dettagli, ma credo che ci siano state delle discussioni e c’è un grande desiderio da parte della Marvel e mia – ne abbiamo parlato – di non cambiare il montaggio del film. Dita incrociate.”

L’omosessualità e il Golfo

Non sono state fornite dichiarazioni ufficiali né dallo studio né dai territori locali, ma secondo le fonti di THR la decisione è stata probabilmente presa per:

  • l’inclusione di una coppia omosessuale: in una scena Phastos (Brian Tyree Henry) e suo marito Ben (Haaz Sleiman), condividono un bacio appassionato;
  • l’introduzione del primo supereroe gay del MCU.

L’omosessualità è ancora ufficialmente illegale in tutto il Golfo, e i film che contengono qualsiasi elemento relativo alle questioni LGBTQ vengono spesso ritirati dalla distribuzione. Ad esempio l’anno scorso, Onward della Pixar è stato vietato in Kuwait, Oman, Qatar e Arabia Saudita per la presenza di una frase in cui veniva fatto riferimento a una relazione lesbica.

Il blocco e dove

In Arabia Saudita, Bahrain e Oman, i censori hanno richiesto ulteriori tagli, oltre alle scene di intimità e la Disney ha scelto di non apportare delle modifiche. Di conseguenza non è stato emesso il certificato di distribuzione.

In Kuwait e in Qatar il film di Chloé Zhao è stato bloccato. In questo caso pare che il problema non sia solo il bacio omosessuale, ma la rappresentazione di dei e profeti, una blasfemia.

Negli Emirati Arabi Uniti, in Giordania, Libano ed Egitto uscirà una versione del film in cui verranno rimosse tutte le scene di intimità – sia eterosessuali o omosessuali. Questa è generalmente una pratica normale per questi territori.

La reazione di Angelina Jolie

Durante una tavola rotonda con la stampa, Angelina Jolie che interpreta la guerriera Thena, ha detto a news.com.au:

“Sono triste per [quel pubblico]. E sono orgogliosa della Marvel per essersi rifiutata di tagliare quelle scene.

Non riesco ancora a capire come possiamo vivere in un mondo in cui ci sono ancora [persone che] non vedono la famiglia di Phastos e la bellezza di quella relazione e di quell’amore.

Come qualcuno sia arrabbiato per questo, minacciato da questo, non lo approvi o lo apprezzi è ignorante”.

Fonti THR, Deadline, Indiewire, news.com.au

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Texas Chainsaw Massacre: Dal CCXP il primo trailer del film 5 Dicembre 2021 - 2:26

Dal CCXP il primo trailer di Texas Chainsaw Massacre, il seguito in arrivo su Netflix, diretto da David Blue Garcia (Tejano)

Mega Man: Il live action in lavorazione per Netflix 4 Dicembre 2021 - 19:27

Il live action di Mega Man, annunciato nel 2018, scritto e diretto da Henry Joost e Ariel Schulman è in lavorazione per Netflix

Brad Pitt in un film sulle corse in auto diretto da Joseph Kosinski 4 Dicembre 2021 - 17:00

Gli studios, tra cui Paramount, Disney e Netflix, si stanno giocando il progetto all'asta. Coinvolto anche Lewis Hamilton

Hawkeye, il preambolo è giusto 24 Novembre 2021 - 8:19

Die Hard with a freccia: un John McClane per l'MCU. Due-parole-due (senza spoiler) sui primi due episodi Hawkeye.

Masters of the Universe: Revelation, parte 2 – La recensione no spoiler 23 Novembre 2021 - 9:01

Nel secondo lotto di episodi di Masters of the Universe: Revelation, la lotta per il potere di Grayskull continua. E si fa un po' confusa.

Ghostbusters: storia (breve) della Ecto-1 18 Novembre 2021 - 15:59

Ecto 1, la tumultuosa vita dell'iconica auto degli Acchiappafantasmi. Che per molto tempo non ha avuto neanche un nome.