The Comeback Girl: la serie su Joan Rivers con Kathryn Hahn non si farà

The Comeback Girl: la serie su Joan Rivers con Kathryn Hahn non si farà

Di Marco Triolo

The Comeback Girl, la miniserie sulla vita di Joan Rivers che Kathryn Hahn avrebbe dovuto interpretare per Showtime, non si farà. Il progetto era stato annunciato appena un mese fa, con Warner Bros. Television, Atlas Entertainment e Berlanti Productions come produttori, Hahn come star e Greg Berlanti come regista e produttore esecutivo.

Eppure, a quanto rivela Variety, i produttori non avevano ottenuto i diritti della vita di Joan Rivers prima di fare l’annuncio. Il progetto avrebbe potuto proseguire come biopic non ufficiale, ma non avrebbe potuto utilizzare nessuna delle battute o dei tormentoni di Joan Rivers.

I diritti sono in mano alla figlia Melissa Rivers, che per ora non ha annunciato piani per realizzare un biopic o qualche altro genere di progetto da lei prodotto.

Joan Rivers

Joan Rivers, attrice, presentatrice e comica morta nel 2014 a 81 anni, fu una figura rivoluzionaria nella comicità americana, specialmente in quanto donna nella New York anni ’60. In quel decennio iniziò ad apparire come ospite a The Tonight Show, diventando poi co-host di Johnny Carson negli anni ’80. Nel 1986 i due litigarono quando lei accettò di presentare The Late Show Starring Joan Rivers per la rivale Fox (Carson disse che la collega e amica non lo aveva informato personalmente della cosa). Fu la prima donna a presentare un talk show notturno.

La serie si sarebbe concentrata su un periodo molto preciso nella vita di Joan Rivers, ovvero quello successivo alla cancellazione del suo Late Show, che coincise con il suicidio del marito, e produttore dello show, Edgar Rosenberg.

La sinossi ufficiale

Pioniera. Adorata. Crudele. Diva. Joan Rivers ebbe una vita come nessun’altra. A 54 anni era una superstar della comicità… e poi tutto crollò. The Comeback Girl è la straordinaria storia mai raccontata di come Joan Rivers abbia perseverato, alla soglia del suicidio e dell’abisso professionale, per ricostruire se stessa e la propria carriera, diventando un’icona globale.

 

LEGGI ANCHE

Morto Al Strobel, l’uomo con un braccio solo di Twin Peaks 5 Dicembre 2022 - 10:54

Al Strobel, che aveva perso il braccio sinistro a 17 anni, era apparso in tutte le incarnazioni di Twin Peaks nel ruolo di Philip Gerard

Netflix: tutte le novità di Dicembre: da Pinocchio a Rumore Bianco 5 Dicembre 2022 - 9:00

Le novità di Netflix di dicembre dovranno affrontare un titolo particolarmente tosto: Don Matteo. Scopriamo tra Glass Onion e Rick and Morty quali film e serie sono disponibili sulla piattaforma

Heartstopper, riprese finite per la stagione 2: ecco una foto 4 Dicembre 2022 - 15:00

Alice Oseman posa con Kit Connor e Joe Locke per annunciare la fine delle riprese della seconda stagione di Heartstopper.

Wolf Pack: Ecco il primo sguardo al personaggio di Sarah Michelle Gellar 4 Dicembre 2022 - 13:00

La Gellar, che è anche produttrice esecutiva di Wolf Pack, inizialmente "non aveva intenzione di dire di sì" alla serie

Black Panther: 15 momenti pazzeschi nella sua storia a fumetti 9 Novembre 2022 - 12:41

Per l'uscita in sala di Wakanda Forever, ricordiamo perché, se vuole, il Black Panther a fumetti è in grado di prendere a calci pure Superman.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, il trailer spiegato a mia nonna 25 Ottobre 2022 - 14:45

Kang, il regno quantico e un altro bel casino cosmico causato da giovani che non sanno tenere le mani a posto, pare.

Boris 4, la recensione (senza spoiler) dei primi due episodi 24 Ottobre 2022 - 20:00

"L'algoritmo non deve neanche troppo rompere il c*zzo"

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI