L’artista del coltello: la serie sequel di Trainspotting è confermata!

L’artista del coltello: la serie sequel di Trainspotting è confermata!

Di Marco Triolo

Solamente qualche giorno fa vi riportavamo la notizia che Robert Carlyle e Irvine Welsh stavano progettando una serie-evento tratta da L’artista del coltello, sequel di Trainspotting incentrato su Begbie. Ora arriva la conferma ufficiale.

The Blade Artist sarà composta da sei episodi da un’ora e sta venendo sviluppata da Buccaneer Media. Carlyle sarà produttore esecutivo oltre che protagonista, nel ruolo di un Francis Begbie completamente cambiato e trasferitosi a Los Angeles, dove ha trovato fortuna come scultore. Gli altri produttori esecutivi saranno Irvine Welsh e i CEO di Buccaneer Media Tony Wood e Richard Tulk-Hart. Attualmente il progetto non è stato acquisito da un’emittente o da una piattaforma streaming.

Robert Carlyle ha dichiarato che “la prospettiva di lavorare con Irvine e dare vita ancora una volta a Francis Begbie è assolutamente un dono”.

Irvine Welsh ha aggiunto:

Begbie è Begbie e Robert è l’amico e collaboratore di lunga data che gli ha dato vita in modo ispirato con la sua interpretazione incendiaria. Dire che sono entusiasta all’idea di riunirmi con lui creativamente in questo progetto è un eufemismo.

L’artista del coltello

Ecco la sinossi del romanzo, che vede Begbie tornare a Edimburgo dopo la morte del figlio:

Jim Francis è felice e realizzato: vive in California con la moglie Melanie e le loro due splendide bambine, e ha da poco scoperto una vena artistica che non sospettava di avere. Le sue sculture di creta, ritratti di personaggi famosi sottoposti a crudeli mutilazioni, riscuotono un grande successo. Strumenti preferiti? Lame di ogni tipo: non solo quelle convenzionali, ma anche coltelli da caccia, bisturi… eredità di un passato nascosto che preme per uscire in superficie. Jim Francis, infatti, ne ha percorsa di strada dagli spazi angusti e claustrofobici di Leith agli orizzonti aperti di una casa affacciata sull’oceano; ma lui non è altri che Frank Begbie, personaggio psicotico e violento di “Trainspotting”. Quando viene a sapere che il figlio Sean, con cui non ha più rapporti da anni, è stato ucciso a Edimburgo, Begbie decide di tornare in Scozia per il funerale. Qui, tutti si aspettano da lui una sanguinosa vendetta e soffiano sulle braci per risvegliare, sotto quel ferreo, apparente autocontrollo, la fiamma della sua indimenticata follia omicida.

Fonte: Deadline

LEGGI ANCHE

Mercoledì batte un record di Stranger Things 4 30 Novembre 2022 - 9:05

Mercoledì è lo show di lingua inglese più visto nell'arco di una settimana, record che prima apparteneva a Stranger Things 4.

Il gioco da tavolo Terraforming Mars diventerà una serie TV 29 Novembre 2022 - 18:15

Il gioco da tavolo, che ha venduto oltre un milione e mezzo di copie, verrà adattato per il piccolo schermo. O forse per il grande...

Addio a Clarence Gilyard Jr., star di Walker Texas Ranger 29 Novembre 2022 - 12:15

Lo ricorderemo per sempre nel ruolo del Ranger Jimmy Trivette, ma Clarence Gilyard Jr. era anche apparso in Die Hard e Top Gun

Scarlett Johansson protagonista della sua prima serie tv, Just Cause 29 Novembre 2022 - 10:30

Scarlett Johansson sarà protagonista e produttrice esecutiva di Just Cause, miniserie thriller per Amazon Prime Video.

Black Panther: 15 momenti pazzeschi nella sua storia a fumetti 9 Novembre 2022 - 12:41

Per l'uscita in sala di Wakanda Forever, ricordiamo perché, se vuole, il Black Panther a fumetti è in grado di prendere a calci pure Superman.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, il trailer spiegato a mia nonna 25 Ottobre 2022 - 14:45

Kang, il regno quantico e un altro bel casino cosmico causato da giovani che non sanno tenere le mani a posto, pare.

Boris 4, la recensione (senza spoiler) dei primi due episodi 24 Ottobre 2022 - 20:00

"L'algoritmo non deve neanche troppo rompere il c*zzo"

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI