L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Batwoman: Ruby Rose svela il vero motivo del suo addio, le accuse sono gravissime

Batwoman: Ruby Rose svela il vero motivo del suo addio, le accuse sono gravissime

Di Filippo Magnifico

Come sappiamo, Ruby Rose ha detto addio al ruolo di Batwoman nel 2020.
Si è molto parlato delle motivazioni che hanno spinto la Rose ad abbandonare lo show, lei stessa in passato aveva dichiarato:

Essere la protagonista di una serie sui supereroi non è decisamente semplice. Essere la protagonista di qualsiasi cosa non è semplice. Ma penso che nel mio caso specifico sia stata ancora più dura, perché mi stavo riprendendo dall’intervento. Mi hanno operata e dopo 10 giorni sono andata a lavorare, forse non è stata la migliore delle idee. Di solito le persone si prendono un mese o tre di pausa prima di tornare a lavorare, questo ha decisamente reso le cose più difficili.

Nelle ultime ore l’attrice ha pubblicato una serie di storie sul suo account Instagram, rivelando i veri motivi che l’hanno spinta a lasciare la produzione. Dichiarazioni scioccanti, che mettono in discussione l’operato della showrunner Caroline Dries, dello sceneggiatore Greg Berlanti, della produttrice Sarah Schechter e di altre persone coinvolte nello show.

Adesso basta, ho intenzione di dire a tutto il mondo cosa è successo su quel set.

La Rose si è inizialmente scagliata contro Peter Roth, ex presidente di Warner Bros. Television, accusandolo di comportamenti non appropriati nei confronti di giovani donne ma anche di aver assunto un investigatore privato per indagare su di lei.
L’attrice ha condiviso dei video provenienti da uno studio medico, immagini relative all’infortunio al collo che aveva subìto nel corso delle riprese della serie. Ne aveva già parlato in passato, ma non aveva mai approfondito la questione.
Ha anche fatto riferimento ad una grave lesione ad una costola e ad un tumore, e mostrato un video del suo intervento:

A tutti quelli che hanno detto che ero troppo rigida in Batwoman, immaginate di tornare a lavorare 10 giorni dopo questo… 10 GIORNI! Con la minaccia di Peter Roth che in caso contrario l’intera troupe e il cast sarebbero stati licenziati.

La Rose ha poi condiviso un video messaggio risalente al 2019, in cui annunciava di non poter partecipare al Comic-Con di San Diego.

Immaginate di fare parte di un progetto in cui credete così tanto e di essere così entusiasti per il Comic-Con. Poi ti viene detto che non modificheranno il calendario per farti partecipare aggiungendo “Non lo annunceremo noi, devi farlo tu”.

Lo sfogo di Ruby Rose è poi proseguito

Quindi, in conclusione, per favore miei cari fan: smettetela di chiedermi se tornerò in quella serie orribile. Non lo farei per qualsiasi somma di denaro, neanche se dovessero puntarmi una pistola alla testa. […] Hanno rovinato Kate Kane e distrutto Batwoman, non me. Io ho semplicemente eseguito gli ordini e se avessi deciso di rimanere avrei rinunciato ai miei diritti. Un membro della crew ha riportarto ustioni di terzo grado su tutto il corpo, e non ci è stata offerta terapia dopo che abbiamo visto la pelle letteralmente cadere dal suo volto. Ma io sono stata l’unica a mandargli dei fiori e delle cartoline e poi ci è stato detto di girare una scena di sesso senza neanche un paio di minuti per prepararci. Abbiamo perso due controfigure, durante le riprese di una scena pericolosa sono stata ferita al volto, così vicino agli occhi, che ho rischiato di rimanere cieca. Una donna è diventata tetraplegica e hanno cercato di incolparla, a tal punto che The CW non l’ha neanche aiutata in un primo momento perché dovevano “indagare”, quindi lei è dovuta ricorrere a Go Fund Me. Il suo incidente è avvenuto perché la nostra serie non ha voluto chiudere i battenti mentre lo facevano tutti a causa del COVID.
[Caroline Dries, sceneggiatrice e co-produttrice esecutiva] è una donna senza cuore e voleva che finissimo le riprese della stagione durante la pandemia. Le ho detto che era una cattiva idea… le ho detto che tutti erano troppo distratti, controllavano costantemente gli aggiornamenti sul COVID, si preoccupavano per i loro amici. Vedevamo Riverdale, The Flash e Super Girl che avevano già chiuso i battenti.

La Rose ha aggiunto che se le riprese di Batwoman si sono fermate, non è stato per l’incidente che ha paralizzato quella povera donna, ma perché la cosa è stata imposta dal governo.
Il suo sfogo ha coinvolto anche il collega Dougray Scott, che nella serie ha interpretato Jacob Kane.

Ha ferito una controfigura donna, sbraitava contro tutte le donne. È stato un incubo. Se ne andava quando voleva, arrivava quando voleva, abusava delle donne. In quando protagonista della serie ho mandato un’email chiedendo di fermare questo comportamento, hanno rifiutato…

Insomma, si tratta di accuse gravissime. Una vera e propria bomba che Ruby Rose ha lanciato contro la serie e gran parte delle persone coinvolte nella produzione.
Sicuramente arriverà una risposta, come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Spider-Man: No Way Home – Due nuovi poster grafici con Spidey e Strange 5 Dicembre 2021 - 18:00

Spidey e il Dottor Strange affrontano i supercriminali del multiverso in due poster grafici di Spider-Man: No Way Home.

Brendan Fraser festeggiato sul set di Batgirl per il suo compleanno 5 Dicembre 2021 - 17:00

Un tenero video dal set di Batgirl mostra i registi e la troupe festeggiare Brendan Fraser per il suo compleanno.

La fiera delle illusioni – Nightmare Alley: Guillermo del Toro parla della versione in bianco e nero 5 Dicembre 2021 - 16:00

Il regista ha spiegato di aver girato il film utilizzando la palette di colori con cui si giravano i noir in bianco e nero

Hawkeye, il preambolo è giusto 24 Novembre 2021 - 8:19

Die Hard with a freccia: un John McClane per l'MCU. Due-parole-due (senza spoiler) sui primi due episodi Hawkeye.

Masters of the Universe: Revelation, parte 2 – La recensione no spoiler 23 Novembre 2021 - 9:01

Nel secondo lotto di episodi di Masters of the Universe: Revelation, la lotta per il potere di Grayskull continua. E si fa un po' confusa.

Ghostbusters: storia (breve) della Ecto-1 18 Novembre 2021 - 15:59

Ecto 1, la tumultuosa vita dell'iconica auto degli Acchiappafantasmi. Che per molto tempo non ha avuto neanche un nome.