L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Box Office Giappone: Belle diventa il film di maggior incasso di Mamoru Hosoda

Box Office Giappone: Belle diventa il film di maggior incasso di Mamoru Hosoda

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Belle: I primi 3 minuti del film di Mamoru Hosoda, disponibili solo per 48 ore

Da qualche giorno attendavamo l’annuncio ufficiale, arrivato per mezzo stampa solo ieri. Belle l’ultimo film del regista Mamoru Hosoda ha superato l’incasso totale di The Boy and The Beast, diventando così la pellicola di maggior successo del regista.

Secondo gli analisti il superamento c’è stato giovedì 9 settembre, quando si stima che abbia incassato ¥13 milioni per un totale di ¥5,853 miliardi. Ma l’annuncio è arrivato solo sabato. Non sappiamo se le stime erano sovrastimate o se è stato preferito attendere il debutto della pellicola nelle sale Dolby Cinema (10 settembre).

Dopo 57 giorni nelle sale il totale del film ammonta a ¥5,87 miliardi, sono stati superati i 4.23 milioni di biglietti venduti.

Mamoru Hosoda al Box Office

Aperture
¥679.9 milioni ($6.2M) / 459,000 biglietti – Belle (2021)
¥667.0M ($5.5M) / 494,170 – The Boy and the Beast (2015)
¥400.1M ($3.6M) / 295,828 – Mirai (2018)
¥365.1M ($4.6 million) / 276,326 – Wolf Children (2012)
¥174.7M ($1.7 million) / 163,000 – One Piece – L’isola segreta del barone Omatsuri (2005)
¥127.5M ($1.3 million) / 109,200 – Summer Wars (2009)
N/A – La ragazza che saltava nel tempo (2006)
N/A – Digimon – Il film (2000)

Totale:
¥5.87 miliardi ($51.1M) / 4.23 milioni di biglietti – Belle (2021) *in corso (dopo 56 giorni)
¥5.85 miliardi ($47.7M) / 4.58 milioni di biglietti – The Boy and the Beast (2015)
¥4.22 miliardi ($53.9M) / 3.42 milioni di biglietti – Wolf Children (2012)
¥2.88 miliardi ($26.1M) / 2.28 milioni di biglietti – Mirai (2018)
¥2.16 miliardi ($20.0M) / 1.82 milioni di biglietti – Digimon – Il film (2000)
¥1.65 miliardi ($19.8M) / 1.26 milioni di biglietti – Summer Wars (2009)
¥1.20 miliardi ($11.1M) / 1.00 milioni di biglietti – One Piece – L’isola segreta del barone Omatsuri (2005)
¥260M ($2.2M) / 200,000 – La ragazza che saltava nel tempo (2006) *limited release*

La sinossi:

Suzu, una liceale di 17 anni, vive nelle campagne della Prefettura di Kochi con il padre, dopo aver perso la madre in giovane età. La prematura perdita ha fatto chiudere Suzu in sé stessa e l’ha allontanata dal padre e dalla cosa che più amava fare: cantare.

Dopo aver capito che scrivere musica è il suo unico scopo nella vita, Suzu scopre un mondo virtuale noto come [U], dove assume il ruolo di Belle, un avatar che in poco tempo le permette di diventare una cantante di fama mondiale. All’improvviso una misteriosa creatura, un drago, appare davanti a lei e insieme, intraprendono un viaggio ricco di avventure, sfide e amore, alla ricerca della loro vera natura.

Il sogno e Internet

Hosoda ha descritto il film come la pellicola che ha sempre voluto realizzare:

“BELLE è il film che ho sempre voluto realizzare, e sono stato in grado di creare questo film solo grazie ai miei lavori passati. Esploro il romanticismo, l’azione e la suspense da un lato e temi più profondi come la vita e la morte dall’altro. Spero possiate godervi il nostro mondo che ora si sta evolvendo alla velocità della luce mentre assaporate quelle cose che contano davvero per noi, in questo film”.

Questa sarà la terza opera del regista dove internet ha un ruolo centrale, dopo il cortometraggio Digimon Adventure: Our War Game! (2000) e Summer Wars (2009). Hosoda utilizza il mondo digitale come sfondo per approfondire temi della società attuale, basando la storia sulle sue intuizioni più recenti:

“In passato ho diretto film, che hanno esplorato le implicazioni di Internet e come le nostre giovani generazioni trasformeranno il mondo con il loro divertimento. Allo stesso tempo, Internet ha un lato più negativo, in cui le persone calunniano gli altri senza pensarci due volte, riempiendolo di disinformazione. Nonostante questo, credo che sia una meraviglia che amplierà le possibilità dell’umanità. Volevo rappresentare questo enorme cambiamento nel nostro rapporto con Internet in un modo che aprisse un percorso verso il nostro futuro.”

Il cast

La cantautrice Kaho Nakamura doppia la protagonista Suzu/Belle. Nakamura canterà anche nel film.

Kōji Yakusho doppia il padre di Suzu. Questa è la sua terza collaborazione in un film di Hosoda, precedentemente ha prestato la voce a Kumatetsu in The Boy and The Beast, e al nonno in Mirai.

Toshiyuki Morikawa (da sinistra) doppia Justian, prende su di sé la missione di scoprire l’identità del drago, come leader del gruppo di vigilanti “Justice”.

Kenjiro Tsuda presta la voce a Jelinek, un artista contemporaneo, è uno dei candidati più probabili dietro al drago.

Mami Koyama doppia Swan, una signora che vive in una tenuta sontuosa, altra probabile candidata per il drago.

Mamoru Miyano doppia sia Muitarō Hitokawa che Tokoraemaru, YouTubers a caccia del drago.

Justian

Sachiyo Nakao nel ruolo di Hatanaka, una docente universitaria; Fuyumi Sakamoto doppia Okumoto, un agricoltore che si è fatta da sé. Ryoko Moriyama presta la voce a Yoshitani, pescatrice e leader del coro; Yoshimi Iwasaki doppia Nakai, un medico. Michiko Shimizu è Kita, gestisce un negozio di liquori.

Okumoto

Yoshitani

Kita

Lo staff

Il regista ha collaborato al film con diversi artisti internazionali tra cui Jin Kim (Frozen, Tangled, Big Hero 6, Oceania) dei Walt Disney Animation Studios che ha creato il design della cantante virtuale Belle.

Le illustrazioni dei concept del mondo online [U] sono state create dall’architetto/designer londinese Eric Wong. Taisei Iwasaki (Blood Blockade Battlefront, Dragon Pilot: Hisone and Masotan, The Naked Director) è il direttore musicale e il compositore.

Lo Studio Chizu ha inoltre fatto squadra con lo studio irlandese Cartoon Saloon (Wolfwalkers, La canzone del mare, The Secret of Kells). Tomm Moore e Ross Stewart hanno lavorato con Hosoda per creare un mondo mai visto in BELLE.

Il film è prodotto da Yuichiro Saito, presidente dello Studio Chizu.

Belle arriverà nelle sale italiane nel 2021.

Fonti Oricon, Matan Web

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

What If…? Le Citazioni e i Riferimenti nel sesto episodio 16 Settembre 2021 - 13:00

Il sesto episodio di What If...? ci riporta agli scenari del Wakanda e del primo Iron Man: ecco tutte le easter egg nascoste nella puntata!

Guardia del Corpo: si torna a parlare del remake 16 Settembre 2021 - 12:25

Sono anni, ormai, che si parla di un remake di Guardia del Corpo, ma ora sembra che sia tutto pronto per partire.

Emily Deschanel protagonista di Devil in Ohio, miniserie thriller di Netflix 16 Settembre 2021 - 11:30

Netflix adatta il romanzo di Daria Polatin in una serie thriller con Emily Deschanel: l'attrice interpreta una psichiatra alle prese con una setta.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".