L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Roberto Aguirre-Sacasa cerca il padre scomparso in Nicaragua

Roberto Aguirre-Sacasa cerca il padre scomparso in Nicaragua

Di Marco Triolo

Roberto Aguirre-Sacasa, creatore di Riverdale e Le terrificanti avventure di Sabrina, è attualmente protagonista di una vicenda a dir poco drammatica. Suo padre, l’ex diplomatico e ora opinionista politico Francisco Aguirre-Sacasa, è scomparso da una decina di giorni in Nicaragua. La famiglia ha ragione di credere che sia detenuto dal regime del presidente Daniel Ortega per motivi politici.

Francisco Aguirre-Sacasa, 76 anni, è stato l’ambasciatore nicaraguense negli Stati Uniti dal 1997 al 2000, e in seguito ha anche ricoperto la carica di ministro degli esteri del Nicaragua. Il politico non ha mai ottenuto la cittadinanza americana, ma i suoi tre figli sono nati e cresciuti negli Stati Uniti. La settimana scorsa, i genitori di Roberto Aguirre-Sacasa sono stati fermati al confine tra Nicaragua e Costa Rica dalla polizia nazionale, che ha preso in consegna Francisco. L’arresto non è stato ancora registrato nel sistema e dunque è impossibile sapere dove si trovi.

Aguirre-Sacasa ha dichiarato:

Mio padre ha avuto una carriera politica e, di recente, ha lavorato come opinionista e giornalista coprendo lo stato del Nicaragua e i suoi rapporti con altri paesi. È sempre stato apertamente critico del regime attuale sotto il presidente Daniel Ortega, che sta governando con sua moglie come vice-presidente. Il Nicaragua versa in bruttissime condizioni.

Circa dieci giorni fa, ero in volo per tornare a Los Angeles dalla Costa Est, dove stavo cercando location per Pretty Little Liars, quando ho ricevuto una chiamata d’emergenza da mia sorella Georgiana. Mi ha detto che nostro padre era stato arrestato o rapito, mentre lui e nostra madre si stavano recando in auto in Costa Rica per prendere un volo per Washington D.C., dove mio padre aveva appuntamento per un’operazione.

Georgiana Aguirre-Sacasa ha aggiunto:

Circa 15-20 minuti dopo che il suo passaporto gli è stato confiscato, è stato diffuso un comunicato che diceva che nostro padre era sotto inchiesta per tradimento e per essere un nemico dello stato. Sarebbe dovuto tornare a casa sua dove lo avrebbero seguito per poi vedere come procedere con il caso contro di lui. Ma non l’hanno fatto.

Al contrario, mentre stava rientrando, la coppia è stata fermata una seconda volta dalla polizia, che ha detenuto Francisco. La famiglia non ne ha più saputo nulla. Tornata a casa senza il marito, la madre di Roberto Aguirre-Sacasa ha poi scoperto che la casa era stata perquisita.

Prigioniero politico

Robert e Georgiana Aguirre-Sacasa hanno tentato di contattare diverse agenzie americane, associazioni per i diritti umani e organizzazioni. Roberto ha aggiunto:

Crediamo che sia detenuto come prigioniero politico insieme a circa altre trenta persone che sono state incarcerate in modo simile negli ultimi mesi, nella corsa alle elezioni di novembre in Nicaragua. L’attuale amministrazione sta arrestando chiunque tenti di candidarsi contro Ortega e abbia fatto dichiarazioni contro di lui, e coloro che stanno lottando per un’elezione libera e democratica. Sono stati fatti sparire. Crediamo che sia detenuto presso la famigerata prigione El Chipote, dove mia madre si è recata in visita ogni giorno portando cibo, acqua e medicine per nostro padre. È stata fatta allontanare ogni volta e le medicine e le medicazioni sono state rifiutate.

Fonte: Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Romics: la XXVII edizione dal 30 settembre al 3 ottobre, tutti gli appuntamenti del Movie Village 28 Settembre 2021 - 19:45

L’edizione autunnale di Romics 2019, che si terrà presso la Fiera di Roma da giovedì 30 settembre a domenica 3 ottobre, è alle porte. Ecco i principali appuntamenti del Movie Village.

Squid Game: cos’è la serie Netflix di cui stanno parlando tutti? 28 Settembre 2021 - 19:00

Scritta e diretta da Hwang Dong-hyuk, la serie è un bizzarro (e violento) mix di Battle Royale e Hunger Games... ma con i giochi infantili

TekWar di William Shatner diventerà una serie animata in realtà mista 28 Settembre 2021 - 18:30

La serie, sviluppata su più piattaforme, sarà tratta dalla serie di romanzi sci-fi creata da Shatner negli anni '80

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.