Matrix: Resurrections, Lilly Wachowski spiega perché non ha co-diretto il film

Matrix: Resurrections, Lilly Wachowski spiega perché non ha co-diretto il film

Di Marco Triolo

In passato, Lilly Wachowski aveva già parlato del suo distacco da Hollywood come di un “punto di rottura” dovuto all’accumularsi di diverse pressioni. Ora, parlando durante un panel della Television Critics Association, la regista è tornata sull’argomento, spiegando per quali ragioni non abbia partecipato né alla stagione 2 di Sense8, né tantomeno all’atteso Matrix: Resurrections. In sintesi, dopo una serie di eventi importanti e altri tragici nella sua vita, non voleva guardarsi indietro.

Wachowski ha spiegato di essersi sentita “esausta” a causa delle pause troppo brevi tra gli ultimi lavori diretti con la sorella Lana, Cloud Atlas, Jupiter – Il destino dell’universo e la prima stagione di Sense8. L’idea di affrontare la seconda stagione di quest’ultimo, all’epoca richiesta da Netflix, le sembrava troppo. In seguito, le sorelle Wachowski hanno perso entrambi i genitori, e questo ovviamente non ha aiutato.

Spiega Lilly:

Il mio mondo si stava praticamente sgretolando, in un certo senso. Anche mentre stavo uscendo dal mio guscio. Perciò mi serviva un periodo di pausa dall’industria. Avevo bisogno di riconnettermi a me stessa in quanto artista. E l’ho fatto tornando a scuola e dipingendo. Allora ho preso la decisione. Ho iniziato a dipingere durante l’estate insieme a mia madre e poi Lana ha ricevuto la chiamata da Netflix per realizzare un’altra stagione. E io ho detto: “Non ce la posso fare. Non voglio farlo”.

Il bisogno di guardarsi avanti

Lilly ha anche rivelato che Lana ha ideato la storia di Matrix: Resurrections tra le morti dei loro genitori, mentre lei aveva il desiderio di guardarsi avanti ed evitare idee già trattate:

Qualcosa, nell’idea di guardarmi indietro e prendere parte a una cosa che avevo già fatto prima, mi sembrava apertamente poco attraente. Dopo aver attraversato la mia transizione e questo gigantesco cambiamento nella mia vita, e dopo aver perso mamma e papà, tornare a qualcosa che avevo già fatto, percorrere vecchie strade che avevo già percorso, mi sembrava emotivamente insoddisfacente.

Vedremo se il duo delle Wachowski si ricostituirà per qualche prossimo progetto originale, o se Lilly preferirà cambiare definitivamente strada nella carriera. Nel frattempo, accontentiamoci di vedere Matrix: Resurrections al cinema il 22 dicembre, sempre che la pandemia non lo spinga in là.

Fonte: The Wrap

LEGGI ANCHE

In attesa di TÁR, il meglio di Cate Blanchett nei suoi 5 film più iconici 1 Febbraio 2023 - 12:00

Ennesima candidatura all’Oscar per l’attrice australiana, da più di due decenni un simbolo della settima arte

Everything Everywhere All at Once: conosciamo le star Michelle Yeoh e Ke Huy Quan 1 Febbraio 2023 - 11:18

La superstar del cinema cinese e l'ex bambino prodigio di Indiana Jones e I Goonies fanno squadra nel cult dei Daniels, che torna in sala il 2 febbraio

Superman – James Gunn parla di Henry Cavill: “È stato preso in giro” 1 Febbraio 2023 - 10:45

James Gunn ha parlato del futuro di Superman nel nuovo DC Universe, ribadendo ancora una volta che non sarà Henry Cavill.

John Wick 4, nuove foto con Keanu Reeves, Lawrence Fishburne, Ian McShane e Donnie Yen 1 Febbraio 2023 - 10:00

Total Film ha pubblicato tre nuove immagini di John Wick 4 che ritraggono Keanu Reeves, Lawrence Fishburne, Ian McShane e Donnie Yen.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

The Mandalorian stagione 3, il trailer spiegato a mia nonna 17 Gennaio 2023 - 16:25

Nonna, dai, ti spiego cos'è saltato fuori dal trailer della terza stagione di The Mandalorian e chi è tutta quella gente.

The Last of Us, le differenze tra serie TV e gioco – Episodio 1 16 Gennaio 2023 - 12:29

Quanto sono simili (e quanto diversi) Joel, Ellie e tutti gli altri personaggi di The Last of Us - e le loro storie - rispetto al gioco.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI