Madres Paralelas: Instagram rimuove il poster del film di Almodóvar (ma poi chiede scusa)

Madres Paralelas: Instagram rimuove il poster del film di Almodóvar (ma poi chiede scusa)

Di Filippo Magnifico

Lo scorso lunedì è stato diffuso il trailer di Madres paralelas, film di Pedro Almodóvar che aprirà la 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, e sarà in concorso (cliccate qui per il programma del festival).
Con il trailer è anche arrivato il poster, che mostra un occhio formato da un capezzolo con una goccia di latte.
La locandina su Instagram non è durata molto, dopo poche ore è infatti stata rimossa perché considerata “contraria alle norme della piattaforma”. Come dichiarato da Javier Jaén, il nome dietro il poster:

Come prevedibile, Instagram ha rimosso il poster che abbiamo realizzato per il film di Almodóvar Madres Paralelas.

Come sappiamo, le regole di Instagram sono particolarmente dure da questo punto di vista ma ci sono le dovute eccezioni in cui determinate immagini sono consentite sulla piattaforma Social. Proprio per questo il poster di Madres paralelas è stata ripristinato nel giro di poche ore, con un messaggio di scuse:

Facciamo delle eccezioni per far sì che in determinate circostanze si possano pubblicare immagini di nudità, come nel caso di un contesto artistico. Per questo abbiamo ripubblicato i post con il poster di Almodóvar su Instagram. Siamo sul serio dispiaciuti per la confusione che si è creata.

Madres paralelas racconterà la storia di due donne incinte che si ritrovano nella stessa stanza d’ospedale prima del parto, e del rapporto che nasce da quel momento. Si tratta della settima collaborazione fra Penélope Cruz e Almodóvar, dopo Carne tremula, Tutto su mia madre, Volver, Gli abbracci spezzati, Gli amanti passeggeri e Dolor y gloria (l’ottava, se si conta anche il cortometraggio La concejala antropofaga). L’uscita è attesa per il 28 ottobre.

La sinossi

Due donne, Janis e Ana, condividono la stanza di ospedale nella quale stanno per partorire. Sono due donne single, entrambe in una gravidanza non attesa. Janis, di mezza età, non ha rimpianti e nelle ore che precedono il parto esulta di gioia. Ana invece è un’adolescente spaventata, contrita e traumatizzata. Janis tenta di rincuorarla mentre passeggiano tra le corsie dell’ospedale come delle sonnambule.
Le poche parole che scambiano in queste ore creeranno un vincolo molto forte tra le due ed il fato, nel fare il suo corso, complicherà in maniera clamorosa le vite di entrambe.

Il cast

Nel cast di Madres paralelas figurano Penélope Cruz, Milena Smit, Israel Elejalde, Aitana Sánchez-Gijón, Julieta Serrano e Rossy De Palma.

La distribuzione

Il film, prodotto da El Deseo, sarà distribuito in Italia da Warner Bros. Pictures.

Fonte: Variety

LEGGI ANCHE

Fast X: in attesa del trailer di Fast & Furious 10, ecco un video dedicato a Solo parti originali 4 Febbraio 2023 - 23:16

Il 10 febbraio vedremo il primo trailer di Fast X. Nell'attesa ecco un video dedicato al quarto capitolo della saga.

Armie Hammer rompe il silenzio e parla degli abusi subiti: “Ho pensato al suicidio” 4 Febbraio 2023 - 22:48

Armie Hammer ha rotto il silenzio dopo lo scandalo che lo ha travolto ormai due anni fa.

Jafar Panahi: Il regista iraniano ottiene un rilascio temporaneo dalla prigione 4 Febbraio 2023 - 18:12

Yusef Moulai, l'avvocato di Panahi, ha confermato all'Associated Press che Panahi è stato rilasciato "su cauzione" ed è tornato a casa.

Morto George R. Robertson, star di Scuola di polizia 4 Febbraio 2023 - 16:00

L'attore canadese George R. Robertson è scomparso a 89 anni. Aveva interpretato il commissario Hurst nei primi sei Scuola di polizia

The Authority: James Gunn e “il The Boys” del DC Universe 2 Febbraio 2023 - 17:37

Un film su un team di eroi dai metodi estremi, incentrato su una versione gay e cazzutissima di Batman e Superman, e non nato in casa DC.

Ecco chi diavolo sono i Creature Commandos di James Gunn 1 Febbraio 2023 - 15:49

Da dove salta fuori la squadra di soldati sovrannaturali a cui verrà dedicata nel nuovo DC Universe una serie animata su HBO.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI