L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Kevin Can F**K Himself – La serie tornerà con una seconda stagione

Kevin Can F**K Himself – La serie tornerà con una seconda stagione

Di Filippo Magnifico

La prima stagione di Kevin Can F**K Himself, la dark comedy con l’attrice premiata agli Emmy Annie Murphy (Schitt’s Creek), ha da poco fatto il suo debutto su Amazon Prime Video.
Nel frattempo la serie targata AMC è stata rinnovata per una seconda stagione.

Le dichiarazioni di Dan McDermott, presidente della programmazione originale di AMC Network e AMC Studios

Questa serie si basa su un concetto nuovo e unico e il team creativo davanti e dietro la telecamera, guidato da Valerie e Annie, ha realizzato una prima stagione in grado di intrattenere ma anche di far parlare. Senza ocntare il fatto che non abbiamo mai tifato così tanto per una moglie da sitcom. Siamo contentissimi di poter vedere questo team così pieno di talento proseguire dopo il cliffhanger con cui si è conclusa la prima stagione, continuando la storia di Allison e spingendo ulteriormente i limiti della narrazione convenzionale.

La serie

Kevin Can F**K Himself segue la storia di Allison McRoberts (Murphy), una donna che ci sembra di conoscere da una vita: il prototipo della moglie da Sitcom. È bella e sa prendere bene le battute anche quando sono indirizzate a lei, ed è sposata con un tizio che ha vinto la lotteria dei matrimoni. La seguiamo nel momento in cui apre gli occhi per vedere le cose come stanno e si rivolta contro tutte le ingiustizie della sua vita. Kevin Can F**K Himself rompe le convenzioni e mescola la commedia in studio con il realismo della camera a spalla per farci chiedere: di chi e di cosa abbiamo riso per tutti questi anni?

Il trailer

Il cast

Nel cast troviamo anche Mary Hollis Inboden (The Real O’Neals) nel ruolo di Patty O’Connor, la tosta – e pessimista – vicina di Allison, legata a lei attraverso la comune intelligenza e insoddisfazione. Eric Petersen (Kirstie) è il marito della protagonista, Kevin McRoberts, l’amabile bamboccione di Allison; Alex Bonifer (Superstore) è Neil O’Connor: miglior amico di Kevin, amante del football, scolatore di birre e non esattamente una cima; Brian Howe (Chicago Fire) è Pete McRoberts, padre di Kevin dotato di un humor regressivo; e Raymond Lee (Here and Now) è Sam Park, ex abitante di Worcester, personcina a modo che ha un trascorso con Allison.

Kevin Can F**K Himself è creato da Valerie Armstrong (Lodge 49, SEAL Team), gli executive producer sono Rashida Jones e Will McCormack tramite Le Train Train (Claws, A to Z). Craig DiGregorio (Shrill) è qui showrunner ed executive producer.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.