L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dark City: Alex Proyas prepara una serie tratta dal suo film

Dark City: Alex Proyas prepara una serie tratta dal suo film

Di Marco Triolo

Dopo il successo de Il corvo, il regista Alex Proyas non riuscì a fare il bis con Dark City, un affascinante noir fantascientifico che, purtroppo, non ebbe fortuna al box office. Dark City è diventato col tempo un cult, e ora Proyas sembra intenzionato a rivisitarlo.

Non solo ha firmato un corto, Mask of the Evil Apparition, ambientato nello stesso universo narrativo, ma ha rivelato che una serie tratta dal film è in cantiere.

Proyas ha presentato il cortometraggio al Popcorn Frights Film Festival, e, durante la conferenza virtuale del film, ha parlato della serie in arrivo:

Dark City è particolarmente interessante per me adesso, perché stiamo sviluppando una serie, una serie di Dark City. Siamo nelle prime fasi, ma mi sono trovato a dover rianalizzare [il film] per costruire una nuova storia. Sono dovuto tornare indietro per cercare di ricordare cosa avessimo fatto, cosa secondo me funzionava e cosa no, e ho dovuto rivalutare il mio stesso film. È stata un’esperienza interessante che non avevo mai fatto prima.

La trama di Mask of the Evil Apparition

Nel corto, della durata di 20 minuti, una donna priva di memoria sta cercando qualcosa o qualuno in una città notturna deserta. L’unico problema è che non riesce a ricordare chi o cosa. Incontra dei fratelli gemelli che potrebbero essere la sua salvezza, ma uno di loro la avverte che i “Misteriosi”, un nefasto gruppo di cloni, le stanno dando la caccia. Anche una donna mascherata si offre di aiutarla, ma ci si potrà fidare?

Per ora non abbiamo altri dettagli sul progetto, ma vi terremo aggiornati.

Fonte: Bloody Disgusting

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Baby Boss 2: Piccoli Boss tra cinema e TV 28 Settembre 2021 - 17:00

Baby Boss 2 è in arrivo nei cinema, ultimo (per ora) tassello del franchise legato ai piccoli boss: dal cinema alla TV, ecco l'intero universo di Baby Boss fra cinema e TV!

Jumanji – the Adventure: A Gardaland aprirà la prima attrazione ispirata al film 28 Settembre 2021 - 16:35

Jumanji – the Adventure, la prima attrazione ispirata al franchise, aprirà all’inizio della stagione 2022 a Gardaland

The Harder They Fall – Il trailer ufficiale del western con Idris Elba e Regina King, dal 3 novembre su Netflix 28 Settembre 2021 - 15:27

Idris Elba, Regina King, Jonathan Majors e altri compongono il prestigioso cast di The Harder They Fall, western in arrivo su Netflix il prossimo 3 novembre.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Esce oggi in sala Space Jam: New Legends, nuovo punto di contatto tra una stella dell’NBA (in questo caso LeBron James) e i Looney Tunes. Tutto ha avuto ovviamente inizio con il primo Space Jam, quello del 1996 con Michael Jordan, per tanti ex ragazzini degli anni 90 film da ricordare con affetto, perché riassuntone […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.