L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Satoshi Kon, l’illusionniste: Il documentario in anteprima mondiale a Cannes 2021

Satoshi Kon, l’illusionniste: Il documentario in anteprima mondiale a Cannes 2021

Di Marlen Vazzoler

Il documentario francese Satoshi Kon, l’illusionniste verrà presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes (6-17 luglio 2021), nella sezione Cannes Classics 2021: the documentaries.

L’estate scorsa Carlotta Films aveva condiviso il teaser trailer del film:

Inizialmente sarebbe dovuto uscire nelle sale l’anno scorso con il titolo Satoshi Kon: La Machine À Rêves. A Marzo Carlotta Films ha condiviso un trailer esteso, poi rimosso, in cui veniva annuncio l’imminente arrivo della pellicola.

Interventi

Sono presenti le interviste a: Mamoru Oshii, Mamoru Hosoda, Masao Maruyama, Taro Maki, Masashi Ando, Aya Suzuki, Masaaki Usada, Sadayuki Murai, Hiroyuki Okiura, Masafumi Mima, Yasutaka Tsutsui. Nobutaka Ike, Junko Iwao, Megumi Hayashibara, Shōzō Iizuka, Jeremy Clapin, Marc Caro, Marie Pruvost-Delaspre, Alexis Blanchet, Dimitri Megherbi. Yael Ben Nun, Rodney Rothman, Darren Aronofsky e Andrew Osmond.

Satoshi Kon

Deceduto il 24 agosto 2010, ha debuttato come fumettista mentre frequentava il college con la storia breve Toriko (1984). In seguito ha lavorato come assistente di Katsuhiro Otomo.

Dopo essersi diplomato ha realizzato il manga Kaikisen (1990) e ha scritto la sceneggiatura del film live action di Otomo: World Apartment Horror.

Nel 1991 ha cominciato a lavorare come animatore nel film Roujin Z, ha supervisionato Patlabor 2: The Movie di Mamoru Oshii e molti altri lungometraggi animai.

Dopo il manga Seraphim: 266,613,336 Wings, ha sceneggiato e ha lavorato come layout artist e art director nel corto Magnetic Rose, il primo di tre dell’antologia Memories di Otomo.
Nel 1993 ha scritto e co-prodotto il quinto episodio OAV (original video animation) di JoJo’s Bizzare Adventure, quattro anni dopo debutta con la sua opera prima come regista: il thriller Perfect Blue.

Seguono Millennium Actress (2001), Tokyo Godfathers (2003), Paranoia Agent (2004) e Paprika (2006).

L’ultimo progetto

Prima di morire di pancreatite a soli 46 anni, il 24 agosto 2010, Kon stava lavorando alla Madhouse sul lungometraggio Yume-Miru Kikai (The Dreaming Machine).

Mesi dopo Madhouse riprese la produzione, ma il progetto non venne portato a termine.

Nell’agosto del 2018, al Hiroshima International Animation Festival, Masao Maruyama fondatore di Madhouse, MAPPA e Studio M2 ha dichiarato che il film rimarrà incompleto e non verrà distribuito.

Ha poi aggiunto che era in lavorazione la sceneggiatura per un adattamento animato del manga OPUS di Kon.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Land of Women: Eva Longoria protagonista di una nuova serie Apple 16 Agosto 2022 - 20:00

Eva Longoria protagonista di Land of Women, nuova serie dramedy di sei episodi targata Apple TV+.

I primi due episodi de Il Signore degli Anelli arriveranno in contemporanea in tutto il mondo 16 Agosto 2022 - 19:15

Amazon distribuirà i primi due episodi de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere nella notte tra 1 e 2 settembre

Shantaram: prima immagine per la serie Apple con Charlie Hunnam 16 Agosto 2022 - 18:30

Ecco la prima immagine di Shantaram, la nuova serie drammatica con Charlie Hunnam (Sons of Anarchy) basata sul best-seller di Gregory David Roberts.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.