L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Peacemaker: terminate le riprese della serie spin-off di The Suicide Squad

Peacemaker: terminate le riprese della serie spin-off di The Suicide Squad

Di Filippo Magnifico

Le riprese di Peacemaker, serie spin-off di The Suicide Squad incentrata sull’omonimo personaggio interpretato da John Cena, sono terminate. A dare l’annuncio, il regista James Gunn.

I registi della serie

James Gunn, che ha scritto gli otto episodi che compongono la prima stagione, si è occupato della regia di cinque, ad aiutarlo troviamo Jody Hill (Eastbound & Down), Brad Anderson (Titans) e Rosemary Rodriguez (Jessica Jones).

Il cast

Al fianco di John Cena troviamo Chukwudi Iwuji (When They See Us), scelto per il ruolo di Clemson Murn, Lochlyn Munro (Riverdale), scelto per il ruolo di Larry Fitzgibbon, Annie Chang (Shades of Blue), scelto per il ruolo della Detective Sophie Song, e Christopher Heyerdahl (Togo), scelto per il ruolo di Captain Locke.
E stato annunciato l’ingresso di Danielle Brooks, attrice vista nella serie Orange Is the New Black, dove ha interpretato il ruolo di Tasha “Taystee” Jefferson.
La Brooks interpreterà il ruolo di Leota Adebayo, con lei anche Steve Agee, che riprenderà lo stesso ruolo che ha in The Suicide Squad, cioè la guardia del carcere di Belle Reeve, nonché di aiutante di Amanda Waller (Viola Davis).
Con lei anche Robert Patrick nel ruolo di Auggie Smith, Jennifer Holland nel ruolo di Emilia Harcourt, agente dell’NSA, e Freddie Stroma nel ruolo di Vigilante, alter ego di un procuratore distrettuale in cerca di giustizia dopo l’omicidio della famiglia da parte di un gruppo mafioso. Tra i suoi poteri quello di rigenerarsi dal punto di vista fisico.

Una action adventure comedy

La serie, che sarà composta da otto episodi e arriverà nel 2022, è definita una “action adventure comedy”. Del plot non si sa nulla, ma pare che esplorerà le origini di Peacemaker, un uomo che crede nella pace a ogni costo, indipendentemente dal numero di persone che dovrà far fuori per ottenerla.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

What If…? – Nuovo poster e immagini per la serie animata 29 Luglio 2021 - 10:45

Il nuovo poster di What If...? ritrae Uatu l'Osservatore, mentre Jeffrey Wright parla del suo episodio preferito e dell'emozione che ha provato sentendo la voce di Chadwick Boseman.

Da À l’intérieur a La casa in fondo al lago: l’horror secondo Alexandre Bustillo e Julien Maury 29 Luglio 2021 - 10:00

I registi francesi tornano il 5 agosto con il loro nuovo lavoro, un horror visionario e claustrofobico che predilige la suggestione al gore, e sfoggia set mai visti prima

Bob Odenkirk è “stabile” dopo il collasso sul set di Better Call Saul 29 Luglio 2021 - 8:45

Il figlio e i rappresentanti di Bob Odenkirk comunicano che l'attore è "stabile" e "starà bene" dopo il malore sul set di Better Call Saul.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.