L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Loki – Le Citazioni e i Riferimenti nel quarto episodio

Loki – Le Citazioni e i Riferimenti nel quarto episodio

Di Andrea Suatoni

Il quarto episodio di Loki ci riporta negli uffici della Time Variance Authority, dove gli altarini finalmente si scoprono ma le risposte trovate generano solamente altre domande. Fra graditi ritorni ed esordi che infiammeranno le discussioni online, ecco tutte le easter egg che abbiamo trovato in L’Evento Nexus!

LADY SIF

Jaimie Alexander

Molto più di un cameo quello di Jaimie Alexander, attrice che abbiamo visto nel Marvel Cinematic Universe (in Thor, Thor: The Dark World e Agents of S.H.I.E.L.D.) nei panni di Lady Sif, guerriera asgardiana amica (e spesso, nei fumetti, amante) di Thor. La Sif che compare nell’episodio è solamente un costrutto mentale ricavato dai ricordi di Loki, ma la sua presenza nella serie assume un’importanza anche simbolica: nei fumetti infatti, quando Loki assume fattezze femminili, si impadronisce proprio del corpo di Sif.

Inoltre l’episodio riprende una reale leggenda norrena che vede protagonisti proprio Loki e Sif, il primo intento a tagliare la chioma (bionda, diversamente dalla Sif Marvel) della seconda per fare un dispetto al fratello Thor, che adorava quei capelli.

A-23

Prima di diventare un giudice, anche Ravonna era una dei Minute Men, come avevamo già intuito negli scorsi episodi. Ora scopriamo anche il suo numero identificativo: si tratta di A-23, sigla che rimanda alla sua prima apparizione nei fumetti, avvenuta in Avengers 23 del Dicembre 1965.

MORAG

Alla ricerca di Sylvie, la Time Variance Authority continua a scandagliare la ormai frammentata Sacra Linea Temporale: su uno degli schermi notiamo che Morag, il pianeta dove Starlord trova la Gemma del Potere all’inizio del primo Guardiani della Galassia, è uno dei luoghi oggetto della ricerca. Nei fumetti, Morag appare nella serie Annihilation, la stessa dove esordì il pianeta Lamentis-1 visto nella serie nello scorso episodio.

KREE, TITANI E VAMPIRI

Triplice citazione in una frase di Mobius che afferma di aver catturato varianti “Kree, Titani e Vampiri”: i Kree sono una razza aliena che nel MCU conosciamo fin dai tempi del primo Guardiani della Galassia (e che abbiamo approfondito principalmente in Captain Marvel); i Titani sono invece gli abitanti di una delle lune di Saturno, Titano appunto, il più noto dei quali è Thanos.
Meta-cinematograficamente i fan Marvel sono già a conoscenza del fatto che i vampiri sono parte del MCU: sappiamo infatti che uno dei prossimi film dell’universo unito vedrà protagonista il cacciatore di vampiri Blade, interpretato dal premio Oscar Mahershala Ali (già comparso al cinema in una trilogia non collegata al MCU, con Wesley Snipes in veste di protagonista). Nell’episodio però i vampiri vengono inseriti canonicamente nel MCU per la prima volta.

IL MAGO DI OZ

La TVA ha manifestato fin dall’inizio dei parallelismi con Il Mago di Oz, in particolar modo in relazione ai 3 Custodi: una forza dittatoriale temuta e misteriosa, che il nostro Dorothy-Loki, arrivato da una diversa dimensione, è destinato a sconfiggere. Nel quarto episodio i riferimenti diventano ancor più palesi: il percorso che porta alla stanza dei Custodi della Sacra Linea Temporale è chiaramente costruita pensando alla celebre strada di mattoni gialli.

LA TEORIA DI SAM WILSON

The Falcon and the Winter Soldier

Bisogna ammettere che la teoria di Sam Wilson finora, all’interno del MCU, non ha mai sbagliato. I problemi secondo il novello Captain America originano sempre da un trittico di possibili nemici, come da lui affermato in The Falcon and the Winter Soldier: “Androidi, alieni o maghi”. E la serie Loki non fa eccezioni.

PHIL COULSON

La “morte” di Loki sembra essere un omaggio a quello che è considerato il suo primo “omicidio” on screen, quello dell’Agente dello S.H.I.E.L.D. Phil Coulson. Ravonna “uccide” Loki pugnalandolo al cuore da dietro, proprio come quest’ultimo fece con Coulson nel primo Avengers. E proprio come Coulson, anche Loki viene creduto morto ma riesce in realtà a sopravvivere.

LOKI, NESSUNO, CENTOMILA

Dopo essere stato terminato, ritroviamo il nostro Loki in una scena mid-credit in una differente realtà, simile ad una New York post-apocalittica (è infatti possibile notare la Avengers Tower distrutta sulla destra). Di fronte a lui, 4 diverse versioni (Varianti?) di Loki stesso, due delle quali inedite (il Loki coccodrillo e il Loki armato di martello, indicato come Boastful Loki).
Gli altri due sono invece due importantissimi Loki dei fumetti. Il primo, interpretato da Richard E. Grant, è il Classic Loki, ovvero il Loki originale, con il costume giallo e verde (che ricorda in realtà le parodie viste in WandaVision) indossato al debutto nel 1962 sulle pagine di Journey Into Mistery 85 (ad opera dei leggendari Stan Lee e Jack Kirby). Il secondo è invece Kid Loki, un Loki in versione bambino che rappresenta nei fumetti forse il primo caso di un Loki davvero dalla parte dei buoni, pur con i suoi discutibili metodi. Creato da Matt Fraction e Pasqual Ferry, il suo esordio è più recente (Thor 617 del 2010).

YOUNG AVENGERS

Kid Loki

Jack Veal interpreta il personaggio di Kid Loki, che forse rivedremo in futuro (come nei fumetti) insieme agli ormai formati Young Avengers. Nel MCU hanno infatti già fatto il loro esordio molti membri del gruppo di giovani supereroi, fra cui gemelli di Wanda e Visione, Tommy e Billy (destinati a diventare i supereroi Speed e Wiccan), il nipote di Isaiah Bradley, Eliah (Patriot), e la figlia di Ant-Man, CassieLang (Stature). La nuova Occhio di Falco, interpretata da Hailey Stanfield, è invece in arrivo nella serie Hawkeye, attualmente nel pieno della produzione.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Flash – Incidente sul set con la moto di Batman, ferito un operatore 30 Luglio 2021 - 12:00

Un operatore si è scontrato con la moto di Batman durante le riprese di The Flash a Glasgow, ma per fortuna non ci sono state conseguenze gravi.

Black Widow: Scarlett Johansson ha fatto causa alla Disney per l’uscita streaming 30 Luglio 2021 - 11:05

La star ha accusato Marvel di aver violato un contratto che prevedeva un'uscita esclusiva nelle sale e una percentuale sugli incassi. Ma Disney non ci sta

Box Office Italia: Jungle Cruise supera i 200 mila euro 30 Luglio 2021 - 10:30

Nel suo secondo giorno nelle sale italiane, il film Disney ha mantenuto la prima posizione, seguito da Le due torri e Old

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.