L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I videogiochi di Netflix saranno gratuiti per gli abbonati

I videogiochi di Netflix saranno gratuiti per gli abbonati

Di Marlen Vazzoler

Secondo alcuni analisti Netflix ha bisogno di trovare nuovi modi per far ripartire gli abbonamenti dopo anni di rapida espansione.

Per questo motivo dopo essersi dilettata nel settore dei videogiochi (con molteplici speciali interattivi e un porting più tradizionale) la piattaforma ha confermato di trovarsi nelle prime fasi della sua espansione nell’offerta di videogiochi.

La compagnia ha assunto Mike Verdu, un dirigente di giochi per PC e mobile, come vice presidente dello sviluppo dei giochi. Ha lavorato presso Zynga, Facebook, Electronic Arts, e alcune altre società di giochi.

In una lettera indirizzata agli azionisti rilasciata prima della teleconferenza sugli utili di ieri è stato spiegato che i videogiochi saranno disponibili per gli abbonati senza alcun costo aggiuntivo, e saranno disponibili per ora solo su dispositivi mobile. Non sono state fornite date di rilascio, informazioni sui giochi e le piattaforme in cui saranno disponibili.

Nella quarta pagina, ha citato Bandersnatch e il gioco di Stranger Things del 2019 come due esempi attorno ai quali costruire.

“Vediamo il gioco come un’altra nuova categoria di contenuti, simile alla nostra espansione in film originali, animazione e unscripted TV”.

Dopo aver dichiarato che inizialmente si sarebbe concentrata principalmente su titoli mobile, la società di streaming ha detto di voler imparare di più su come i suoi “membri valutano i giochi”.

Greg Peters, COO e chief product officer ha spiegato che lo sforzo pluriennale sarà inizialmente “relativamente piccolo”. Verranno prodotti dei giochi legati ai successi di Netflix:

“Sappiamo che i fan di quelle storie vogliono andare più a fondo. Vogliono impegnarsi ulteriormente”.

Il successo finanziario dei giochi sarà misurato proprio come il resto del servizio – sul mantenimento degli abbonati esistenti e sull’acquisizione di nuovi.

Peters ha inoltre elencato alcuni motivi che potrebbe dare successo a Netflix, in questo settore:

    • “L’IP che creiamo. Mondi incredibili, trame, personaggi. Sappiamo che i fan vogliono un coinvolgimento più profondo”.
    • Nessuna pubblicità o acquisti in-game: “Solo l’esperienza di gioco più divertente. A molti sviluppatori di giochi piace l’idea di concentrarsi, di mettere tutta la loro energia creativa solo in un grande gioco, senza compromessi. È quel che rende questo sforzo speciale per noi”.
    • Migliorare la qualità dell’esperienza di gioco e la gamma di dispositivi.

“Vogliamo essere sperimentali… per massimizzare un mucchio di giochi diversi attraverso diversi meccanismi, per vedere cosa sta funzionando, per estendere la nostra IP, ma proveremo anche dei giochi standalone. Il successo riguarda i grandi giochi e può venire da una varietà di fonti. Forse un giorno vedremo un gioco che genera un film o una serie”.

Fonti Reuters; Deadline, Bloomberg


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Dwayne Johnson e Kevin Feige hanno discusso alcune idee, ma Black Adam ha sempre avuto la precedenza 5 Agosto 2021 - 13:45

Hiram Garcia conferma che Dwayne Johnson e Kevin Feige hanno "flirtato attorno ad alcune idee", ma Black Adam ha sempre avuto la precedenza.

The Crown 5 – Elizabeth Debicki è Diana nella prima foto dal set 5 Agosto 2021 - 12:15

Dal set della quinta stagione di The Crown giunge la prima foto che mostra Elizabeth Debicki nel ruolo di Diana Spencer.

He’s All That: il trailer del remake di Kiss Me, dal 27 agosto su Netflix 5 Agosto 2021 - 11:15

La nuova versine della storia raccontata nel cult anni '90 vedrà un'inversione dei ruoli. Protagonisti Addison Rae e Tanner Buchanan

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.