I Soprano: James Gandolfini fu pagato da HBO per non accettare un ruolo in The Office

I Soprano: James Gandolfini fu pagato da HBO per non accettare un ruolo in The Office

Di Marco Triolo

Essere pagati per non fare niente è un po’ il sogno di tutti, e James Gandolfini riuscì a realizzarlo almeno una volta nella vita. A quanto è stato affermato in un episodio del podcast Talking Sopranos, il compianto attore, e star della leggendaria serie HBO, fu pagato dalla rete per non accettare un ruolo regolare in The Office.

Il ruolo, come possono facilmente immaginare i fan della serie, era quello del nuovo boss della divisione Dunder Mifflin di Scranton, in sostituzione del Michael Scott di Steve Carell. Quest’ultimo lasciò la serie al termine della settima stagione, e da lì in avanti il ruolo di manager regionale sarebbe stato ereditato da diversi personaggi (tra cui il Robert California di James Spader).

NBC però aveva un altro piano in mente: offrire il lavoro all’ex Tony Soprano. Ne hanno parlato i presentatori del podcast Michael Imperioli e Steve Schirripa durante una chiacchierata con l’ospite Ricky Gervais, creatore della versione britannica di The Office e produttore esecutivo del remake americano.

“Sapevi che a un certo punto hanno pensato di proporre a Gandolfini di sostituire [Steve Carell]?”, ha detto Imperioli. “Jim aveva deciso di farlo, perché era da un po’ che non lavorava ed erano passati anni dalla fine [de I Soprano]”.

La cifra proposta da NBC per una stagione di The Office fu, sempre stando ai presentatori di Talking Sopranos, 4 milioni di dollari. Ma HBO fece una controfferta che non si poteva rifiutare: 3 milioni per non accettare il ruolo. “Quindi lo pagarono per mantenere pura l’eredità de I Soprano?”, ha scherzato Gervais. Ma l’impressione è proprio quella.

Il prequel de I Soprano

La saga de I Soprano tornerà con il film prequel I molti santi del New Jersey, in uscita il primo ottobre in USA e in arrivo prossimamente in Italia. QUI ne potete vedere il trailer.

Fonte: Deadline

LEGGI ANCHE

Il regista di Scream 7 rivela: “Sono stato il primo a leggere la sceneggiatura di Scream” 4 Settembre 2023 - 13:30

Christopher Landon pensa che sia stato il destino a portarlo finalmente a dirigere un capitolo della saga di Scream

Terminator: la produttrice spiega perché una celebre scena è stata tagliata dal classico di James Cameron 1 Settembre 2023 - 12:00

Nel primo Terminator, una scena avrebbe già dovuto stabilire il paradosso temporale di Terminator 2. Ecco perché fu tagliata

Spider-Man 3: i primi design di Venom erano più simili al fumetto 18 Agosto 2023 - 18:00

Un utente di Twitter ha diffuso alcune foto dietro le quinte di Spider-Man 3, in cui si vedono le prove scartate per il costume di Venom

Ant-Man: il montatore rivela la grande differenza tra il film uscito e la versione di Edgar Wright 18 Agosto 2023 - 14:00

Che differenza c'era tra la versione di Ant-Man diretta da Peyton Reed e quella progettata da Edgar Wright? Ecco la risposta...

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI