L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dai Flintstones ai Croods, un viaggio nell’animazione “preistorica”

Dai Flintstones ai Croods, un viaggio nell’animazione “preistorica”

Di Andrea Suatoni

E’ in arrivo il prossimo 14 Luglio il film I Croods 2 – Una Nuova Era, film animato di DreamWorks che vede il ritorno della famiglia preistorica dei Croods, protagonista del film I Croods del 2013. Ritroveremo al cinema Hip e la sua famiglia, insieme a Guy e Laccio, alla ricerca di un posto dove vivere nel “domani”: stavolta dovranno però far fronte ad uno dei pericoli più grandi che abbiano mai affrontato, ovvero… il confronto con un’altra famiglia.

La preistoria è sicuramente uno dei periodi storici più affascinanti di sempre: un’epoca in cui la sopravvivenza dell’uomo era minacciata da mille pericoli, o addirittura dove l’umanità non esisteva ancora e i dinosauri erano la specie dominante sulla Terra.
Produttori cinematografici e televisivi hanno negli anni sfruttato le atmosfere preistoriche quasi in ogni modo possibile:  dai generi più drammatici a quelli più comici, tramite animali antropomorfi, commistioni storicamente impossibili, addirittura fantaingegneria genetica. Fra le varie declinazioni della preistoria, spesso spiccano come nella saga dei Croods i temi della famiglia, che sia di sangue o “di fatto”, messa insieme dagli eventi o addirittura contro la volontà iniziale dei personaggi, e del viaggio, spesso una fuga verso un domani migliore che sembra voler spezzare i ponti con il passato.

LE ORIGINI

Una delle primissime famiglie saltano alla mente quando facciamo riferimento alla preistoria è sicuramente quella formata dai Flintstones (o Gli Antenati nella localizzazione italiana), personaggi cult di Hanna e Barbera che esordirono in tv nel 1960 sulla rete ABC. Protagonisti della serie animata I Flintstones sono appunto la famiglia dei Flintstones (letteralmente “pietre focaie”), formata da Fred, Wilma e dal 1963 dalla piccola Ciottolina, e i Rubbles (“macerie”), ovvero Barney, Betty e sempre dal 1963 dal piccolo e fortissimo Bam Bam.
Hanna e Barbera decisero di riprendere una preistoria completamente fuori da ogni schema storico: nella sostanzialmente civilizzata Bedrock, l’atmosfera è sicuramente quella di una sorta di età della pietra, ma i “cavernicoli” sono in realtà dotati praticamente di ogni tipo di comfort. La comicità principale de I Flintstones infatti sta nel trasportare le comodità moderne nel passato e convertirle adattandole al contesto: ecco che abbiamo quindi nasi di elefanti che si trasformano in docce, piovre-lavastoviglie o piccoli roditori usati come apriscatole.

L’eredità de I Flintstones è stata tramandata e rielaborata praticamente ovunque: il passato visto come una forma diversa quanto esilarante del presente con i suoi assurdi anacronismi che sfidano la logica è diventato nel tempo un leit-motive da cui solamente le produzioni più votate all’accuratezza storica sono riuscite ad affrancarsi.

IL VIAGGIO

Abbiamo visto i Croods mettersi in viaggio nel primo film a causa di un cataclisma , che ha smosso la famiglia da un torpore che durava anni. Impossibile (per i non più giovanissimi) non tornare con i ricordi ai piccoli dinosauri protagonisti della saga Alla Ricerca della Valle Incantata, by Steven Spielberg e George Lucas: il primo film, arrivato nei cinema nel 1988, raccontava la storia di Piedino, Tricky e dei loro amici in viaggio verso la “Valle Incantata”, un luogo quasi leggendario al sicuro dai cataclismi che minacciavano la Terra.
I piccoli membri del gruppo, che vivranno poi altre avventure in una lunga serie di sequel, imparano in un pericoloso viaggio a collaborare e a farsi forza a vicenda, sviluppando anche loro un legame familiare che trascende quello delle parentele di sangue.
Lo stesso tema viene ripreso anche in un’altra saga, che da essa prende sicuramente spunto: L’Era Glaciale. Le basi sono praticamente le stesse: un cataclisma (rappresentato qui dall’era glaciale del titolo) costringe una serie di personaggi a fuggire verso lidi più sicuri; durante il viaggio, faranno fronte comune verso i pericoli e le avversità, finendo per scoprire un legame che non avrebbero mai immaginato. L’Era Glaciale (il cui esordio nel cinema risale al 2002, con un film seguito poi da svariati sequel) punta tutto sulla comicità, diversamente dalla saga Alla Ricerca della Valle Incantata che invece cerca di colpire lo spettatore dritto al cuore.

Più recente è invece Il Viaggio di Arlo, film Disney-Pixar del 2015, che immagina una sorta di realtà ucronica dove il fantomatico asteroide che secondo varie teorie ha portato all’estinzione dei dinosauri mancò la Terra, permettendone quindi una florida evoluzione. Protagonisti del film sono il giovane dinosauro Arlo ed un “cucciolo d’uomo” di nome Spot, costretti ad un’alleanza fortuita in un viaggio che porterà entrambi verso la riscoperta di loro stessi.

I CROODS

Come da scuola tipicamente “Flinstoniana”, anche ne I Croods ritroviamo dinamiche e situazioni trasportate nel passato ma, di fatto, moderne: la saga si focalizza però in questo senso ai rapporti interpersonali (come nel caso di Grug e sua suocera, o della storia d’amore perfettamente adolescenziale fra Hip e Guy), abbandonando quasi del tutto le componenti comiche relative alle “comodità” odierne. Anche i Croods nel primo film della saga compiono quello che ormai possiamo definire un “tradizionale” viaggio attraverso un mondo preistorico tanto affascinante quanto pericoloso: se prima però abbiamo osservato una storia in cui un singolo veniva pian piano accettato dai membri di una famiglia chiusa, nel sequel ritroveremo i collaudati temi della famiglia allargata, ad evidenziare come appunto la famiglia non sia solo composta di consanguinei ma anche di tutte le persone che amiamo e a cui siamo legati.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli: I character poster italiani 5 Agosto 2021 - 21:45

Shang-Chi, il Mandarino e il misterioso Death Dealer nei nuovi poster di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli in arrivo nelle sale italiane il 1° settembre

Bruised: Il film diretto da Halle Berry su Netflix il 24 novembre 5 Agosto 2021 - 21:00

L'opera prima da regista di Halle Berry, Bruised, sarà disponibile in tutto il mondo su Netflix il 24 novembre. Nuova immagine

The Lost Daughter: il film di Maggie Gyllenhaal andrà su Netflix in USA 5 Agosto 2021 - 20:15

Il film, tratto da La figlia oscura di Elena Ferrante, sarà presentato in concorso a Venezia, e distribuito in Italia da BIM

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.